Pubblicato in 1 October 2014

Fegato, cistifellea e Heptic Portal Diagramma di sistema | Mappe di corpo

La colecisti è un piccolo muscolo, sac-come che memorizza bile dal fegato. Si trova dietro il fegato.

Il fegato produce la bile in modo continuo, ma il corpo ha bisogno solo un paio di volte al giorno. L’eccesso siede nei dotti epatici e cistici, che sono collegati alla cistifellea. Quando segnalato, i contratti colecisti e stringe la bile attraverso il dotto cistico e nel dotto biliare comune.

Il disturbo più comune che colpisce la colecisti è i calcoli biliari di formazione, o colelitiasi. Queste pietre sono spesso costituiti da sostanze presenti nella bile, vale a dire il colesterolo. Essi possono rimanere incastrati nei dotti biliari e possono causare dolore estremo.

Il sistema epatico portale

Il sistema porta epatica è una serie di vene che portano il sangue dai capillari dello stomaco, intestino, milza, pancreas per capillari nel fegato. Fa parte del sistema di filtrazione del corpo. La sua funzione principale è quello di fornire il sangue de-ossigenato al fegato per essere disintossicato ulteriormente prima di ritornare al cuore.

Il sistema portale epatico è costituito da:

  • Vena porta : Questa è la vena principale collegata al fegato. Si forma in corrispondenza del collegamento delle vena mesenterica inferiore e superiore.
  • Inferiore vena mesenterica : Questa vena porta il sangue dal colon e del retto e si collega con la vena porta.
  • Superior vena mesenterica : Questo drena il sangue dall’intestino tenue e si collega con la vena porta.
  • Vena gastrosplenico: questo affluente è formata dall’unione della vena splenica dalla milza e la vena gastrica dallo stomaco. Si unisce con la vena mesenterica all’interno del pancreas.

Il sistema porta epatica è stato progettato per liberare il corpo dalle tossine, e non in grado di rilevare quelli che sono stati progettati per aiutarla. Alcuni farmaci devono essere prese sotto la lingua, attraverso la pelle, o tramite supposta per evitare di entrare nel sistema portale epatico ed essendo prematuramente metabolizzato nel fegato prima di raggiungere la circolazione generale.