Pubblicato in 16 January 2019

Top 8 Benefici per la salute di carciofi e Estratto di carciofo

Sebbene spesso considerato un vegetale, carciofi ( Cynara cardunculus var. Scolymus ) sono un tipo di cardo.

Questa pianta ha origine nel Mediterraneo ed è stato utilizzato da secoli per le sue potenziali proprietà medicinali.

I suoi presunti benefici per la salute sono i livelli ematici più bassa di zucchero e una migliore digestione, la salute del cuore, e la salute del fegato.

estratto di carciofo, che contiene alte concentrazioni di composti che si trovano nella pianta, è anche sempre più popolare come un integratore.

Ecco i primi 8 benefici per la salute di carciofi e estratto di carciofo.

Vantaggi CarciofoCondividi su Pinterest

I carciofi sono ricchi di sostanze nutritive potenti. Un carciofo medio (128 grammi grezzo, 120 grammi cotti) contiene (1):

Crudo Cotto (bollito)
Carboidrati 13,5 grammi 14.3 grammi
Fibra 6,9 grammi 6,8 grammi
Proteina 4,2 grammi 3,5 grammi
Grasso 0,2 grammi 0,4 grammi
Vitamina C Il 25% della RDI 15% della RDI
La vitamina K 24% della RDI 22% della RDI
tiamina 6% della RDI 5% della RDI
Riboflavina 5% della RDI 6% della RDI
niacina 7% della RDI 7% della RDI
vitamina B6 11% della RDI 5% della RDI
folato 22% della RDI Il 27% della RDI
Ferro 9% della RDI 4% della RDI
Magnesio 19% della RDI 13% della RDI
Fosforo 12% della RDI 9% della RDI
Potassio 14% della RDI 10% della RDI
Calcio 6% della RDI 3% della RDI
Zinco 6% della RDI 3% della RDI

I carciofi sono a basso contenuto di grassi, mentre ricca di fibre, vitamine, minerali e antiossidanti. Particolarmente elevata in folato e vitamine C e K, che forniscono anche importanti minerali, come magnesio, fosforo, potassio, e ferro.

Uno carciofo medio contiene circa 7 grammi di fibra , che è un enorme 23-28% della dose giornaliera di riferimento (RDI).

Questi deliziosi cardi sono dotati di solo 60 calorie per mezzo di carciofo e circa 4 grammi di proteine ​​- sopra la media per un alimento di origine vegetale.

Per finire, i carciofi sono tra le più ricche di antiossidanti di tutti gli ortaggi (2, 3).

Riassunto carciofi sono a basso contenuto di grassi, ricca di fibre, e caricato con vitamine e minerali come la vitamina C, vitamina K, acido folico, fosforo e magnesio. Essi sono anche una delle fonti più ricche di antiossidanti.

Estratto di foglie di carciofo può avere un effetto positivo sui livelli di colesterolo (4, 5).

Una grande rassegna in più di 700 persone pensano che l’integrazione con foglie di carciofo estratto al giorno per 5-13 settimane ha portato a una riduzione totale e colesterolo LDL “cattivo” (6).

Uno studio in 143 pazienti adulti con colesterolo alto ha mostrato che l’estratto di foglie di carciofo preso ogni giorno per sei settimane portato rispettivamente una diminuzione del 18,5% e del 22,9% in totale e “cattivo” colesterolo LDL, (7).

Inoltre, uno studio su animali ha registrato una riduzione del 30% del colesterolo “cattivo” LDL e una riduzione del 22% nei trigliceridi dopo il consumo regolare di estratto di carciofo (8).

Cosa c’è di più, consumando regolarmente l’estratto di carciofo può aumentare colesterolo “buono” HDL nei pazienti adulti con colesterolo alto (5).

estratto di carciofo colpisce il colesterolo in due modi principali.

In primo luogo, carciofi contengono luteolina, un antiossidante che impedisce la formazione di colesterolo (9).

In secondo luogo, estratto di foglie di carciofo incoraggia il vostro corpo a colesterolo processo più efficiente, che porta a livelli complessivi inferiori (8).

Riassunto estratto di carciofo può ridurre il colesterolo totale e LDL “cattivo” mentre aumenta colesterolo “buono” HDL.

estratto di carciofo può aiutare le persone con pressione alta.

Uno studio in 98 uomini con alta pressione sanguigna ha trovato che il consumo di estratto di carciofo al giorno per 12 settimane diastolica e pressione arteriosa sistolica ridotta, rispettivamente, da una media di 2,76 e 2,85 mmHg, (10).

Come estratto di carciofo riduce la pressione arteriosa non è del tutto chiaro.

Tuttavia, gli studi in provetta e su animali indicano che l’estratto di carciofo promuove l’enzima eNOS, che svolge un ruolo di allargamento dei vasi sanguigni (9, 11).

Inoltre, carciofi sono una buona fonte di potassio , che aiuta a regolare la pressione sanguigna (12).

Detto questo, non è chiaro se consumare carciofi interi offre gli stessi vantaggi, come l’estratto di carciofo utilizzato in questi studi è altamente concentrato.

Riassunto estratto di carciofo può aiutare la pressione sanguigna più bassa nelle persone con livelli già elevati.

Estratto di foglie di carciofo può proteggere il fegato dai danni e promuovere la crescita di nuovo tessuto (13, 14, 15).

Inoltre aumenta la produzione di bile, che aiuta a eliminare le tossine nocive dal fegato (9).

In uno studio, carciofo estratto somministrata ai ratti provocato meno danni al fegato, livelli di antiossidanti superiori e migliore funzionalità epatica dopo un overdose indotta, rispetto ai ratti non trovati estratto di carciofo (16).

Gli studi sull’uomo mostrano anche effetti positivi sulla salute del fegato .

Ad esempio, uno studio in 90 persone con steatosi epatica non-alcolica ha rivelato che il consumo di 600 mg di estratto di carciofo al giorno per due mesi ha portato ad un miglioramento della funzione epatica (17).

In un altro studio in adulti obesi con non-alcolica malattia del fegato grasso , l’assunzione di estratto di carciofo al giorno per due mesi porta ha ridotto l’infiammazione del fegato e meno deposizione di grasso di quanto non consumare l’estratto di carciofo ( 18 ).

Gli scienziati pensano che alcuni antiossidanti presenti nel carciofo - cinarina e silimarina - sono in parte responsabile di questi benefici (14).

Sono necessarie ulteriori ricerche per confermare il ruolo di estratto di carciofo nel trattamento di malattie del fegato.

Riassunto Il consumo regolare di estratto di carciofo può aiutare a proteggere il fegato dai danni e contribuire ad alleviare i sintomi della malattia del fegato grasso non-alcolica. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche.

I carciofi sono una grande fonte di fibra, che può aiutare a mantenere il sistema digerente sano attraverso la promozione di batteri intestinali amichevole , riducendo il rischio di alcuni tumori intestinali, e alleviare la costipazione e diarrea ( 23 ,24, 25).

Carciofi contengono inulina, un tipo di fibra che agisce come un prebiotico .

In uno studio, 12 adulti hanno sperimentato un miglioramento batteri intestinali quando hanno consumato un estratto di carciofo contenente inulina ogni giorno per tre settimane (26, 27).

estratto di carciofo può anche fornire sollievo dai sintomi di indigestione, come gonfiore, nausea, bruciore di stomaco e (28, 29).

Uno studio condotto in 247 persone con indigestione determinato che il consumo di foglie di carciofo estratto al giorno per sei settimane i sintomi ridotti, come flatulenza e sensibilità scomode di pienezza, rispetto a non prendere l’estratto di foglie di carciofo (29).

Cinarina, un composto naturale in carciofi, può causare questi effetti positivi, stimolando la produzione di bile, accelerando il movimento intestinale, e migliorando la digestione di taluni grassi (9, 28).

Riassunto carciofo Estratto di foglie possono mantenere la salute dell’apparato digerente, stimolando batteri intestinali amichevole e alleviare i sintomi di indigestione.

Sindrome dell’intestino irritabile (IBS) è una condizione che colpisce il sistema digestivo e può causare mal di stomaco, crampi, diarrea, gonfiore, costipazione e flatulenza.

In uno studio su persone con IBS, che consumano di foglie di carciofo estratto al giorno per sei settimane aiutato alleviare i sintomi. Cosa c’è di più, il 96% dei partecipanti ha valutato l’estratto altrettanto efficace quanto - se non meglio di - altri trattamenti di IBS, come antidiarroici e lassativi (19).

Un altro studio in 208 persone con IBS ha scoperto che 1-2 capsule di estratto di foglie di carciofo, consumati al giorno per due mesi, i sintomi ridotti del 26% e migliorato la qualità della vita del 20% (20).

estratto di carciofo può alleviare i sintomi in diversi modi.

Certi composti di carciofi hanno proprietà antispasmodiche. Ciò significa che possono contribuire a fermare gli spasmi muscolari comuni IBS, bilanciare batteri intestinali e ridurre l’infiammazione (21, 22).

Mentre l’estratto di carciofo sembra promettente per il trattamento di sintomi di IBS, sono necessari studi umani più grandi.

Riassunto Estratto di foglie di carciofo può contribuire a trattare i sintomi IBS, riducendo gli spasmi muscolari, bilanciamento batteri intestinali, e ridurre l’infiammazione. Tuttavia, più ricerca è necessaria.

Carciofi e di carciofo estratto di foglie possono aiutare ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue (9).

Uno studio in 39 adulti in sovrappeso ha trovato che il consumo di fagiolo e l’estratto di carciofo al giorno per due mesi abbassato i livelli di zucchero nel sangue a digiuno rispetto a non integrare (30).

Tuttavia, non è chiaro quanto di questo effetto era dovuto l’estratto di carciofo stesso.

Un altro piccolo studio ha indicato che il consumo di carciofi bolliti in un pasto ridotto di zucchero nel sangue e livelli di insulina 30 minuti dopo aver mangiato. In particolare, questo effetto è stato osservato solo negli adulti sani che non hanno avuto la sindrome metabolica ( 31 ).

Come estratto di carciofo riduce di zucchero nel sangue non è pienamente compreso.

Detto questo, estratto di carciofo ha dimostrato di rallentare l’attività della alfa-glucosidasi, un enzima che scinde l’amido in glucosio, potenzialmente impatto glicemia (32).

Tenete a mente che sono necessarie ulteriori ricerche.

Sommario Alcune evidenze suggeriscono che i carciofi e carciofi estratto di foglie possono abbassare i livelli di zucchero nel sangue. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche.

Gli studi sugli animali e in provetta di notare che la crescita estratto di carciofo cancro ridotta (33,34, 35).

Alcuni antiossidanti - tra cui rutina, quercetina, silimarina, e acido gallico - a carciofi sono ritenuti responsabili di questi effetti antitumorali (9).

Ad esempio, la silimarina è stato trovato per aiutare a prevenire e curare il cancro della pelle in studi su animali e in provetta (36).

Nonostante questi risultati promettenti, non esistono studi sull’uomo. sono necessarie ulteriori ricerche.

Riassunto studi in provetta e su animali suggeriscono che l’estratto di carciofo può combattere la crescita delle cellule tumorali. Tuttavia, non esistono studi sugli esseri umani, quindi sono necessarie ulteriori ricerche prima di poter trarre conclusioni.

La preparazione e la cottura i carciofi non è così intimidatorio come sembra.

Essi possono essere cotte a vapore, bolliti, alla griglia, arrosti, o saltati. È inoltre possibile prepararli imbottiti o impanati, l’aggiunta di spezie e altri condimenti per una sferzata di sapore.

La cottura a vapore è il metodo di cottura più popolare e di solito richiede 20-40 minuti, a seconda delle dimensioni. In alternativa, è possibile cuocere i carciofi per 40 minuti a (177 ° C) 350 ° F.

Tenete a mente che sia le foglie e il cuore possono essere mangiati.

Una volta cotte, le foglie esterne può essere tirato fuori e immerso in salsa, come aioli o erba di burro . Basta rimuovere la carne commestibile dalle foglie tirandoli attraverso i denti.

Una volta che le foglie vengono rimossi, con cura cucchiaio fuori la sostanza sfocata chiamato la valvola dell’aria fino a raggiungere il cuore. È quindi possibile scoop fuori cuore a mangiare da solo o in cima pizza o insalata.

Sommario Le parti commestibili del carciofo includono le foglie esterne e il cuore. Una volta cotti, carciofi possono essere mangiati caldi o freddi e serviti con diverse salse.

Il consumo di estratto di carciofo è generalmente considerato sicuro, con pochi effetti collaterali segnalati (7, 37).

Tuttavia, v’è scarsità di dati disponibili. I rischi includono:

  • I potenziali allergie: Alcune persone possono essere allergiche ai carciofi e / o estratto di carciofo. Il rischio è più elevato per chiunque allergico alle piante della stessa famiglia, compresi margherite, girasoli , crisantemi, e calendule.
  • In gravidanza o allattamento al seno le donne: in gravidanza le donne o che allattano si consiglia di evitare l’estratto di carciofo a causa della mancanza di informazioni sulla sicurezza.
  • Le persone con ostruzione del dotto biliare o calcoli biliari: Chiunque con queste condizioni dovrebbero evitare i carciofi e l’estratto di carciofo a causa della loro capacità di promuovere il movimento della bile (37).

Non ci sono attualmente dati sufficienti per stabilire le linee guida di dosaggio.

Tuttavia, le dosi tipici usati nella gamma ricerca umana 300-640 mg di estratto di foglie di carciofo tre volte al giorno (7).

Se non siete sicuri se si dovrebbe prendere l’estratto di carciofo, parlare con il medico per un consiglio.

Sommario Gli effetti collaterali di estratto di carciofo sono rari, anche se le persone con disturbi del dotto biliare e le donne in gravidanza o allattamento al seno potrebbero desiderare di evitarlo. Dosi tipiche vanno 300-640 mg tre volte al giorno.

I carciofi sono estremamente nutriente, cibo a basso contenuto di carboidrati che può fornire numerosi benefici per la salute.

Detto questo, la prova è per lo più limitata a studi che utilizzano l’estratto di carciofo concentrato.

Il consumo regolare di estratto di carciofo può aiutare i livelli di colesterolo, la pressione sanguigna, la salute del fegato, IBS, indigestione, ed i livelli di zucchero nel sangue.

Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per confermare questi benefici.