Pubblicato in 14 June 2019

Bicarbonato di sodio vs lievito in polvere: Qual è la differenza?

Bicarbonato di sodio e il lievito sono entrambi agenti lievitanti, che sono sostanze utilizzate per aiutare a salire prodotti da forno.

Esperti e fornai dilettanti spesso li confondono causa delle loro nomi e aspetti simili.

In questo articolo vengono illustrate le differenze tra il bicarbonato e il lievito e come scambiando uno per l’altro possono influenzare le vostre prodotti da forno.

Bicarbonato di sodio vs lievito in polvereCondividi su Pinterest

Il bicarbonato di sodio è un agente lievitante utilizzato in prodotti da forno come torte, muffin e biscotti.

Formalmente conosciuto come bicarbonato di sodio , è una polvere cristallina bianca che è naturalmente alcalina o di base ( 1 ).

Bicarbonato di sodio viene attivato quando è combinato con sia l’ingrediente acido e un liquido. All’attivazione, anidride carbonica viene prodotta, che permette prodotti da forno a salire e diventare luce e soffici ( 1 ).

Questo è il motivo per cui le ricette che includono il bicarbonato di sodio anche elencare un ingrediente acido, come ad esempio il succo di limone o il latticello (2, 3).

Riassunto bicarbonato di sodio, chimicamente noto come bicarbonato di sodio , è un ingrediente di cottura che è attivato da un liquido e un acido per aiutare a lievitazione, o in aumento.

A differenza di bicarbonato di sodio, il lievito è un agente lievitazione completa, significa che contiene sia la base ( bicarbonato di sodio ) e acido necessari per il prodotto da salire.

Amido di mais è inoltre in genere trovata in lievito. Viene aggiunto come un buffer per impedire l’acido e la base da attivare durante la conservazione.

Analogamente a come bicarbonato di sodio reagisce con acqua e un ingrediente acido, l’acido nel lievito reagisce con bicarbonato di sodio anidride carbonica e rilascia una volta che è combinato con un liquido (4).

Lieviti singolo e doppio effetto sono disponibili, anche se varietà semplice effetto vengono tipicamente utilizzati solo dalle industrie alimentari e non generalmente disponibile per uso domestico ( 5 ).

Quando una ricetta richiede il lievito, è più probabile riferimento al tipo a doppio effetto.

Ciò significa che la polvere crea due reazioni separate: inizialmente, quando combinato con liquido a temperatura ambiente, e in secondo luogo, una volta che la miscela è riscaldata.

Per molte ricette, una reazione estesa è favorevole, così la lievitazione, o in aumento, non accade tutto in una volta.

Riassunto Lievito è un agente lievitazione completa, significa che contiene sia bicarbonato di sodio e un ingrediente acido. È disponibile come agente singolo o doppio effetto, anche se le polveri a doppio effetto sono più ampiamente usati.

Il bicarbonato di sodio è utilizzato nelle ricette che includono anche un ingrediente acido, come la crema di tartaro, il latticello , o di succo di agrumi.

Al contrario, il lievito è tipicamente utilizzato quando la ricetta non dispone di un ingrediente siliceo, come la polvere comprende già l’acido necessaria per produrre anidride carbonica.

Forno buone miscele possono variare notevolmente nel loro livello di acidità. Per produrre un buon forno desiderabile, è necessario trovare il giusto equilibrio tra acidi e basi.

Alcune ricette possono richiedere sia il bicarbonato di sodio e il lievito.

In genere questo è perché la ricetta contiene un acido che deve essere compensato da bicarbonato di sodio, ma non può essere sufficiente per lievitare completamente il prodotto.

Riassunto Il bicarbonato di sodio è usato quando la ricetta include ingredienti acidi, mentre il lievito può essere utilizzato senza ingredienti acidi aggiuntivi.

Mentre è possibile intercambiare bicarbonato di sodio e il lievito in ricette, non è così semplice come la semplice sostituzione uno per l’altro.

Sostituendo il lievito per il bicarbonato di sodio

Anche se sostituendo il lievito per il bicarbonato di sodio non è ampiamente raccomandato, potrebbe essere in grado di farlo funzionare in un pizzico.

Scambiare il lievito per il bicarbonato di sodio non richiede ingredienti aggiuntivi.

Tuttavia, il bicarbonato di sodio è molto più forte di lievito in polvere. Pertanto, è probabile che bisogno di circa 3 volte tanto in polvere come si farebbe la soda per creare la stessa capacità in aumento.

Inoltre, questa sostituzione può causare il prodotto finale per avere un sapore chimico o amaro.

In alternativa, si potrebbe provare uno dei numerosi altri sostituti per il bicarbonato di sodio .

Sostituendo bicarbonato di sodio per il lievito

Se la vostra ricetta richiede il lievito e tutto quello che hai a portata di mano è il bicarbonato di sodio, si può essere in grado di sostituire, ma è necessario includere ingredienti aggiuntivi.

Perché il bicarbonato di sodio è carente l’acido che il lievito normalmente aggiungere alla ricetta, è necessario assicurarsi di aggiungere un ingrediente acido, come ad esempio il cremor tartaro , per attivare il bicarbonato di sodio.

Cosa c’è di più, il bicarbonato di sodio è molto più forte potere di lievitazione di lievito in polvere.

Come regola generale, circa 1 cucchiaino di lievito è equivalente a 14 cucchiaino di bicarbonato di sodio.

Sommario Mentre scambiando il lievito e il bicarbonato di sodio nelle ricette non è così semplice come un 1: 1 di sostituzione, si può lavorare con alcune modifiche alla vostra ricetta.

Molte ricette al forno-bene includono bicarbonato di sodio o lievito come agente lievitante. Alcuni possono anche includere entrambi.

Mentre entrambi i prodotti appaiono simili, non sono certamente la stessa.

Bicarbonato di sodio è bicarbonato di sodio , che richiede un acido e un liquido di attivarsi e aiutare aumentano prodotti da forno.

Viceversa, lievito comprende bicarbonato di sodio , così come un acido. Necessita solo di un liquido per diventare attivo.

Sostituendo uno per l’altro è possibile con attente regolazioni.