Pubblicato in 26 September 2017

Migliore dieta per la gotta: cosa mangiare, cosa evitare

Gotta è un tipo di artrite, una condizione infiammatoria delle articolazioni. Esso colpisce circa 8,3 milioni di persone nei soli Stati Uniti (1).

Le persone con esperienza la gotta improvviso e gravi attacchi di dolore, gonfiore e infiammazione delle articolazioni (2).

Fortunatamente, la gotta può essere controllata con i farmaci, una dieta gotta-friendly e le modifiche dello stile di vita.

Questo articolo esamina la dieta migliore per la gotta e quali cibi da evitare, sostenuti dalla ricerca.

Avena, mandorle e frutti di boscoCondividi su Pinterest

La gotta è un tipo di artrite che coinvolge improvviso dolore, gonfiore e infiammazione delle articolazioni.

Quasi la metà dei casi di gotta influenzano gli alluci, mentre gli altri casi colpiscono le dita, polsi, ginocchia e talloni (3, 4, 5).

I sintomi della gotta e di “attacchi” si verificano quando c’è troppo acido urico nel sangue. L’acido urico è un prodotto di scarto prodotta dall’organismo quando digerisce alcuni alimenti.

Quando i livelli di acido urico sono alti, i cristalli di esso possono accumularsi nelle articolazioni. Questo processo innesca gonfiore, infiammazione e il dolore intenso (5).

Attacchi di gotta si verificano in genere durante la notte e ultimi 3-10 giorni ( 6 ).

La maggior parte delle persone che hanno la condizione di questi sintomi perché i loro corpi non possono rimuovere in modo efficiente l’acido urico in eccesso. In questo modo si accumulano acido urico, cristallizzano e stabilirsi nelle articolazioni.

Altri con gotta fanno troppo acido urico a causa genetica o la loro dieta (7, 8).

Riassunto: La gotta è un tipo di artrite che coinvolge improvviso dolore, gonfiore e infiammazione delle articolazioni. Accade quando c’è troppo acido urico nel sangue, facendolo depositare nelle articolazioni come cristalli.

Se si dispone di gotta, alcuni alimenti possono scatenare un attacco aumentando i livelli di acido urico.

cibi trigger sono comunemente alti in purine, una sostanza che si trova naturalmente in alimenti. Quando si digerire purine, il tuo corpo fa l’acido urico come prodotto di scarto (9).

Questa non è una preoccupazione per le persone sane, in quanto rimuovono efficacemente acido urico in eccesso dal corpo.

Tuttavia, le persone con la gotta non è possibile rimuovere in modo efficiente eccesso di acido urico. Così, una dieta ricca di purine può lasciare che si accumulano acido urico e causare un attacco di gotta (5).

Fortunatamente, la ricerca mostra che la limitazione cibi ricchi di purine e prendendo il farmaco appropriato può prevenire attacchi di gotta (10).

Gli alimenti che comunemente innescano gli attacchi di gotta includono frattaglie , carni rosse , pesce, alcool e birra. Essi contengono una quantità moderata-alta delle purine (11, 12).

Tuttavia, v’è una sola eccezione a questa regola. La ricerca mostra che le verdure ad alto contenuto di purine non attivano gli attacchi di gotta ( 13 ).

Ed è interessante notare, il fruttosio e bevande zuccherate possono aumentare il rischio di gotta e gotta attacchi, anche se non sono purine-ricchi (14).

Invece, essi possono aumentare i livelli di acido urico accelerando diversi processi cellulari (15, 16).

Per esempio, uno studio tra cui oltre 125.000 partecipanti scoperto che le persone che hanno consumato più di fruttosio avevano un rischio del 62% più elevato di sviluppare la gotta (17).

D’altra parte, la ricerca mostra che basso contenuto di grassi prodotti lattiero-caseari , prodotti di soia e integratori di vitamina C può aiutare a prevenire gli attacchi di gotta, riducendo i livelli nel sangue di acido urico (11, 18).

Pieno di grassi e latticini alto contenuto di grassi prodotti non sembrano influenzare i livelli di acido urico ( 13 ,19).

Riassunto: Gli alimenti possono aumentare o abbassare i livelli di acido urico, a seconda del loro contenuto di purine. Tuttavia, il fruttosio può aumentare i livelli di acido urico, anche se non è purine-ricca.

Se siete sensibili a improvvisi attacchi di gotta, evitare i principali colpevoli - cibi ad alto contenuto di purine.

Questi sono gli alimenti che contengono più di 200 mg di purine per 3,5 once (100 grammi) ( 20 ).

Si dovrebbe anche evitare cibi ad alto contenuto di fruttosio, così come i cibi moderatamente-alto purine, che contengono 150-200 mg di purine per 3,5 once. Questi possono scatenare un attacco di gotta.

Qui ci sono alcuni importanti cibi ad alto contenuto di purine, cibi moderatamente-alto-purine e gli alimenti ad alto contenuto di fruttosio da evitare ( 6 ,11, 20 ):

  • Tutte le carni di organi: Questi comprendono fegato, reni, animelle e cervello
  • Carni di gioco: Gli esempi includono fagiano, di vitello e cervo
  • Pesce: Aringa, trota, sgombro, tonno, sardine, acciughe, eglefino e altro ancora
  • Altri frutti di mare: Capesante, granchi, gamberetti e bottarga
  • Bevande zuccherate: Soprattutto succhi di frutta e bibite zuccherate
  • Zuccheri aggiunti: Miele, nettare di agave e alto contenuto di fruttosio sciroppo di mais
  • Lieviti: lievito alimentare, lievito di birra e altri integratori di lievito

Inoltre, i carboidrati raffinati come pane bianco, torte e biscotti dovrebbero essere evitati. Anche se non sono ad alto contenuto di purine o fruttosio, sono a basso contenuto di sostanze nutritive e possono aumentare i livelli di acido urico (21).

Riassunto: Se si dispone di gotta, si dovrebbe evitare cibi come carni di organi, selvaggina, pesce e frutti di mare, bevande zuccherate, carboidrati raffinati, zuccheri e lieviti aggiunti.

Anche se una dieta gotta-friendly elimina molti alimenti, ci sono ancora un sacco di alimenti a basso contenuto di purine si può godere.

Gli alimenti sono considerati a basso purina quando hanno meno di 100 mg di purine per 3,5 once (100 grammi).

Qui ci sono alcuni alimenti a basso contenuto di purine che sono generalmente sicuri per le persone con la gotta ( 20 ,22):

  • Frutta: Tutti i frutti sono generalmente bene per la gotta. Ciliegie possono anche aiutare a prevenire attacchi abbassando i livelli di acido urico e riducendo l’infiammazione (23, 24).
  • Verdure: Tutte le verdure vanno bene, comprese le patate, piselli, funghi, melanzane e verdure a foglia verde.
  • Legumi: tutti i legumi vanno bene, compresi lenticchie, fagioli, soia e tofu.
  • Noci: Tutte le noci e semi.
  • Cereali integrali: Queste includono l’avena, riso e orzo.
  • Prodotti lattiero-caseari: Tutti i prodotti lattiero-caseari è sicuro, ma a basso contenuto di grassi prodotti lattiero-caseari sembra essere particolarmente utile (11, 18).
  • Uova
  • Bevande: Caffè , tè e tè verde .
  • Erbe e spezie: Tutte le erbe e le spezie.
  • Oli vegetali a base di: Compreso colza , cocco , oliva e oli di lino .

Alimenti che si possono mangiare con moderazione

Oltre a carni di organi, carni di gioco e alcuni pesci, maggior parte delle carni possono essere consumati con moderazione. Si dovrebbe limitarsi a 4-6 once (115-170 grammi) di questi un paio di volte a settimana ( 20 ).

Esse contengono una moderata quantità di purine, che è considerato essere 100-200 mg per 100 grammi. Quindi, mangiare troppo di loro può innescare un attacco di gotta.

  • Carni: Questi includono pollo, manzo, maiale e agnello.
  • Altri pesci: salmone fresco o in scatola contiene generalmente più bassi livelli di purine rispetto alla maggior parte di altri pesci.
Sommario: Gli alimenti si dovrebbe mangiare con la gotta includono tutta la frutta e verdura, cereali integrali, latticini a basso contenuto di grassi, uova e la maggior parte delle bevande. Limitare il consumo di carni non di organi e pesci come il salmone a porzioni di 4-6 once (115-170 grammi) un paio di volte alla settimana.

Mangiare una dieta gotta amichevole vi aiuterà ad alleviare il dolore e gonfiore, mentre prevenire attacchi futuri.

Ecco un menu gotta-friendly campione per una settimana.

Lunedi

  • Colazione: avena con yogurt greco e 14 di tazza (circa 31 grammi) frutti di bosco.
  • Pranzo: insalata di quinoa con le uova sode e verdure fresche.
  • Cena: Pasta integrale con pollo arrosto, spinaci, peperoni e formaggio feta basso contenuto di grassi.

martedì

  • Prima colazione: Smoothie con la tazza di 12 (74 grammi) mirtilli, 12 tazza (15 grammi) di spinaci, 14 di tazza (59 ml) yogurt greco e 14 di tazza (59 ml) di latte a basso contenuto di grassi.
  • Pranzo: panino di grano intero con le uova e insalata.
  • Cena: Mescolare-fritto di pollo e verdure con riso integrale.

mercoledì

  • Prima colazione: l’avena Overnight - 13 di tazza (27 grammi) fiocchi di avena, 14 di tazza (59 ml) di yogurt greco, 13 di tazza (79 ml) di latte a basso contenuto di grassi, 1 cucchiaio (14 grammi) semi di chia , 1 / 4 tazza (circa 31 grammi) bacche e 14 cucchiaino (1,2 ml) vanillina. Lasciate riposare una notte.
  • Pranzo: i ceci e le verdure fresche in un involucro di grano integrale.
  • Cena: salmone alle erbe al forno con asparagi e pomodorini.

giovedi

  • Prima colazione: Pernottamento chia semi di budino - 2 cucchiai (28 grammi) semi di chia, 1 tazza (240 ml) yogurt greco e 12 cucchiaino (2,5 ml) di estratto di vaniglia con frutti fette di vostra scelta. Lasciate riposare in una ciotola o vaso di muratore durante la notte.
  • Pranzo: salmone Leftover con insalata.
  • Cena: Quinoa, spinaci, melanzane e feta.

Venerdì

  • Prima colazione: toast alla francese con le fragole.
  • Pranzo: panino di grano intero con uova sode e insalata.
  • Cena: Mescolare-fritto tofu e verdure con riso integrale.

Sabato

  • Prima colazione: Fungo e frittata di zucchine.
  • Pranzo: Leftover tofu saltato in padella e riso integrale.
  • Cena: hamburger di pollo in casa con una fresca insalata.

Domenica

  • Colazione: frittata di due uova con spinaci e funghi.
  • Pranzo: i ceci e le verdure fresche in un involucro di grano integrale.
  • Cena: Scrambled tacos uovo - uova strapazzate con spinaci e peperoni su tortillas di grano integrale.
Riassunto: Una dieta gotta-friendly ha un sacco di opzioni per un menù sano e delizioso. Il capitolo di cui sopra fornisce un menu di gotta-friendly campione per una settimana.

A parte dalla vostra dieta, ci sono diversi cambiamenti di stile di vita che possono aiutare a ridurre il rischio di gotta e gotta attacchi.

Perdere peso

Se si dispone di gotta, portando il peso in eccesso può aumentare il rischio di attacchi di gotta.

Questo perché l’eccesso di peso può rendere più resistenti all’insulina, che porta alla resistenza all’insulina . In questi casi, il corpo non può utilizzare correttamente l’insulina per rimuovere lo zucchero dal sangue. Resistenza all’insulina promuove anche elevati livelli di acido urico ( 25 ,26).

La ricerca mostra che la perdita di peso può aiutare a ridurre la resistenza all’insulina e più bassi livelli di acido urico (27, 28).

Detto questo, evitare diete drastiche - che è, cercando di perdere peso molto velocemente mangiando molto poco. La ricerca mostra che la perdita di peso rapida può aumentare il rischio di attacchi di gotta (29, 30, 31).

Esercitarsi di più

L’esercizio fisico regolare è un altro modo per prevenire attacchi di gotta.

Non solo è possibile esercitare aiutare a mantenere un peso sano, ma può anche mantenere i livelli di acido urico basso (32).

Uno studio in 228 uomini trovato che coloro che correva più di 5 miglia (8 km) hanno avuto tutti i giorni un rischio del 50% più basso di gotta. Questo è in parte dovuto anche portando meno peso (33).

Rimani idratato

Rimanendo idratati può aiutare a ridurre il rischio di attacchi di gotta.

Questo perché un adeguato apporto di acqua aiuta il corpo a eliminare l’acido urico in eccesso dal sangue, vampate di calore fuori nelle urine (34, 35).

Se ci si allena molto, quindi è ancora più importante per rimanere idratati, perché si rischia di perdere un sacco di acqua attraverso il sudore.

Limitare l’assunzione di alcol

L’alcol è un trigger comune per gli attacchi di gotta (36, 37).

Questo perché il corpo può dare la priorità di rimuovere l’alcol oltre la rimozione di acido urico, lasciando che si accumulano acido urico e cristalli di forma ( 38 ).

Uno studio ha incluso 724 persone pensano che bere vino, birra o liquori aumentato il rischio di attacchi di gotta. Da uno a due bevande al giorno è aumentato il rischio del 36%, e da due a quattro bevande al giorno è aumentato del 51% (39).

Prova un supplemento di vitamina C

La ricerca mostra che integratori di vitamina C può aiutare a prevenire attacchi di gotta riducendo i livelli di acido urico (40, 41, 42).

Sembra che la vitamina C fa questo aiutando i reni rimuovono più acido urico nelle urine (42, 43).

Tuttavia, uno studio ha trovato che i supplementi di vitamina C hanno avuto alcun effetto sulla gotta (44).

La ricerca sui supplementi di vitamina C per la gotta è nuovo, quindi sono necessari ulteriori studi prima di trarre conclusioni forti possono essere fatte.

Riassunto: Perdere peso, l’esercizio, rimanere idratati, limitando l’alcol e, eventualmente, l’assunzione di vitamina C può anche aiutare a prevenire gli attacchi di gotta.

La gotta è un tipo di artrite che coinvolge improvviso dolore, gonfiore e infiammazione delle articolazioni.

Fortunatamente, una dieta gotta-friendly può aiutare ad alleviare i sintomi.

Cibi e bevande che spesso innescano gli attacchi di gotta includono organo carni, selvaggina, alcuni tipi di pesce, succhi di frutta, bibite zuccherate e alcol.

D’altra parte, frutta, verdura, cereali integrali, prodotti di soia e latticini a basso contenuto di grassi può aiutare a prevenire gli attacchi di gotta abbassando i livelli di acido urico.

Pochi altri cambiamenti di stile di vita che possono aiutare a prevenire gli attacchi di gotta includono il mantenimento di un peso sano, l’esercizio, rimanere idratati, bere meno alcol e, eventualmente, l’assunzione di integratori di vitamina C.