Pubblicato in 6 August 2016

I 5 migliori vitamine per la crescita dei capelli (+3 altri nutrienti)

Molte persone vista capelli dall’aspetto sano come un segno di salute o la bellezza.

Come qualsiasi altra parte del corpo, i capelli ha bisogno di una varietà di sostanze nutritive per essere sano e crescere (1).

In realtà, molte carenze nutrizionali sono legati alla perdita dei capelli.

Mentre fattori quali l’età, la genetica e ormoni influenzano anche la crescita dei capelli, l’assunzione di nutrienti ottimale è fondamentale.

Qui di seguito sono 5 vitamine e 3 altri nutrienti che possono essere importanti per la crescita dei capelli.

Tutte le cellule hanno bisogno di vitamina A per la crescita. Questo include i capelli, la più rapida crescita del tessuto nel corpo umano.

La vitamina A aiuta anche ghiandole della pelle fanno di una sostanza oleosa chiamata sebo. Sebo idrata il cuoio capelluto e aiuta a mantenere i capelli sani (2).

Le diete carenti di vitamina A può portare a diversi problemi, tra cui la perdita di capelli (3).

Mentre è importante per ottenere abbastanza vitamina A, troppo può essere pericoloso. Gli studi dimostrano che un sovradosaggio di vitamina A può anche contribuire alla perdita di capelli (4).

Dolce patate, carote, zucche, spinaci e cavoli sono tutti ad alto contenuto di beta-carotene, che viene trasformato in vitamina A.

La vitamina A può anche essere trovato in prodotti animali come latte, uova e yogurt. olio di fegato di merluzzo è una fonte particolarmente buona.

È inoltre possibile trovare integratori di vitamina A in linea .

Bottom Line: I capelli ha bisogno di vitamina A per rimanere idratata e crescere. Buone fonti sono patate dolci, carote, spinaci, cavoli e alcuni alimenti di origine animale.

Una delle vitamine più noti per la crescita dei capelli è una vitamina B chiamato biotina.

Gli studi collegano carenza di biotina con perdita di capelli nell’uomo (5).

Anche se la biotina è usato come un trattamento alternativo perdita dei capelli, coloro che sono carenti avere i migliori risultati.

Tuttavia, la carenza è molto rara perché si verifica naturalmente in una vasta gamma di alimenti.

C’è anche una mancanza di dati sul fatto che la biotina è efficace per la crescita dei capelli in individui sani.

Altre vitamine del gruppo B aiutano a creare i globuli rossi, che trasportano ossigeno e sostanze nutritive al cuoio capelluto e follicoli piliferi. Questi processi sono importanti per la crescita dei capelli.

È possibile ottenere vitamine del gruppo B da molti alimenti, tra cui cereali integrali, mandorle, carne, pesce, frutti di mare e buio, verdure a foglia verde.

Inoltre, gli alimenti di origine animale sono le uniche buone fonti di vitamina B12. Quindi, se siete a seguito di un vegetariano o vegano dieta, prendere in considerazione un supplemento.

È possibile trovare integratori di vitamina B- on-line .

Bottom Line: vitamine del gruppo B contribuire a portare ossigeno e sostanze nutritive al cuoio capelluto, che aiuta nella crescita dei capelli. Cereali integrali, carne, pesce e verdure a foglia verde scuro, sono tutte buone fonti di vitamine del gruppo B.

Danni dei radicali liberi in grado di bloccare la crescita e causare i capelli per età.

La vitamina C è un potente antiossidante che aiuta a proteggere contro lo stress ossidativo causato dai radicali liberi (6).

Inoltre, il tuo corpo ha bisogno di vitamina C per creare una proteina nota come il collagene - una parte importante della struttura del capello.

La vitamina C aiuta anche il vostro corpo ad assorbire il ferro, un minerale necessario per la crescita dei capelli.

Fragole, peperoni, guaiave e agrumi sono tutte le buone fonti di vitamina C.

Bottom Line: La vitamina C è necessaria per rendere il collagene e può aiutare a prevenire i capelli da invecchiamento. Buone fonti includono i peperoni, agrumi e fragole.

Bassi livelli di vitamina D sono collegati ad alopecia, un termine tecnico per la perdita di capelli (7).

La ricerca mostra anche che la vitamina D può contribuire a creare nuovi follicoli - i minuscoli pori nel cuoio capelluto in cui i nuovi capelli possono crescere ( 8 ).

La vitamina D è pensato di svolgere un ruolo nella produzione dei capelli, ma la maggior parte della ricerca si concentra sui recettori della vitamina D. Il ruolo effettivo della vitamina D nella crescita dei capelli è sconosciuta.

Detto questo, la maggior parte delle persone non ottengono abbastanza vitamina D e può ancora essere una buona idea per aumentare l’apporto.

Il corpo produce vitamina D attraverso il contatto diretto con i raggi del sole. Buone fonti alimentari di vitamina D sono i pesci grassi, olio di fegato di merluzzo, alcuni funghi e alimenti arricchiti.

Supplementi di vitamina D sono disponibili on-line .

Bottom Line: La vitamina D’s ruolo effettivo nella crescita dei capelli non è capito, ma una forma di perdita di capelli è legata a carenze. È possibile aumentare i livelli di vitamina D attraverso l’esposizione al sole o da mangiare determinati alimenti.

Simile alla vitamina C, la vitamina E è un antiossidante che può prevenire lo stress ossidativo.

In uno studio, le persone con perdita di capelli hanno sperimentato un aumento del 34,5% nella crescita dei capelli dopo l’integrazione con vitamina E per 8 mesi (9).

Il gruppo placebo ha avuto solo un aumento del 0,1% (9).

Semi di girasole, mandorle, spinaci e avocado sono tutte buone fonti di vitamina E.

È inoltre possibile trovare integratori di vitamina E in linea.

Bottom Line: La vitamina E aiuta a prevenire lo stress ossidativo e stimolare la crescita dei capelli. Buone fonti alimentari includono semi di girasole, mandorle, spinaci e avocado.

Ferro aiuta i globuli rossi trasportano ossigeno alle cellule. Questo lo rende un minerale importante per molte funzioni corporee, tra cui la crescita dei capelli.

La carenza di ferro, che causa l’anemia, è una delle principali cause di perdita di capelli. E ‘particolarmente comune nelle donne (10, 11, 12, 13).

Gli alimenti ricchi di ferro sono vongole, ostriche, uova, carne rossa, spinaci e lenticchie.

Integratori di ferro sono disponibili on-line .

Bottom Line: La carenza di ferro è una delle principali cause di perdita di capelli, soprattutto nelle donne. Le migliori fonti di ferro sono vongole, ostriche, uova, carne rossa, spinaci e lenticchie.

Lo zinco svolge un ruolo importante nella crescita del tessuto dei capelli e la riparazione. Essa aiuta anche a mantenere le ghiandole del petrolio intorno ai follicoli di lavoro in modo corretto.

La perdita dei capelli è un sintomo comune di carenza di zinco (14, 15).

Gli studi dimostrano integratori di zinco riducono la perdita di capelli causata da carenza di zinco (16, 17).

Tuttavia, ci sono alcune segnalazioni aneddotiche che l’integrazione con troppo alto di una dose può anche contribuire alla perdita dei capelli.

Per questo motivo, può essere meglio per ottenere il vostro zinco da cibi integrali. Gli alimenti ricchi di zinco includono ostriche, carne di manzo, spinaci, germe di grano, semi di zucca e lenticchie.

Bottom Line: Il minerale di zinco in grado di migliorare la crescita dei capelli nelle persone che sono carenti di esso. Buone fonti includono le ostriche, carne di manzo e semi di zucca.

Capelli è fatta quasi interamente di proteine . Il consumo è troppo è importante per la crescita dei capelli.

Gli studi sugli animali dimostrano che la carenza di proteine ​​può diminuire la crescita dei capelli e anche portare alla perdita dei capelli (18, 19, 20).

Tuttavia, la carenza effettiva proteina è estremamente rara nei paesi occidentali.

Bottom Line: Mangiare abbastanza proteine è importante per la crescita dei capelli, anche se una carenza di proteine è rara nei paesi occidentali in questi giorni.

Il cibo è la migliore fonte di le vitamine necessarie per la crescita dei capelli.

Tuttavia, se non si riesce a ottenere abbastanza nella vostra dieta, gli integratori possono essere utili.

Secondo la ricerca, gli integratori funzionano meglio in individui che sono già carenti (22).

Inoltre, grandi dosi di vitamine e minerali possono essere dannosi se non siete carenti. Quindi, lavorare con un medico per determinare se si dispone di una carenza o no.

Alla fine della giornata, il modo migliore per ottenere questi nutrienti è di mangiare una dieta equilibrata, a base di cibo reale che comprende un sacco di alimenti nutrienti .