Pubblicato in 25 January 2017

Gli 8 allergie più comuni alimenti

Le allergie alimentari sono estremamente comuni. In realtà, essi colpiscono circa il 5% degli adulti e l’8% dei bambini - e queste percentuali sono in aumento (1).

È interessante notare che, anche se è possibile per qualsiasi cibo per provocare un’allergia, la maggior parte delle allergie alimentari sono causate da soli otto alimenti (2).

Questo articolo è una recensione dettagliata delle 8 allergie alimentari più comuni. Si discute i loro sintomi, che è a rischio e che cosa si può fare al riguardo.

L’allergia alimentare è una condizione in cui alcuni alimenti innescare una risposta immunitaria anomala (2).

E ‘causata dal sistema immunitario erroneamente riconoscere alcune delle proteine in un alimento nocivo. Il tuo corpo poi lancia una serie di misure di protezione, quali il rilascio delle sostanze chimiche come l’istamina, che provoca l’infiammazione .

Per le persone che hanno un’allergia alimentare, anche l’esposizione a piccole quantità di cibo problema può causare una reazione allergica.

I sintomi possono verificarsi ovunque da pochi minuti dopo l’esposizione a un paio d’ore più tardi, e possono includere alcuni dei seguenti:

  • Gonfiore della lingua, bocca o faccia
  • Respirazione difficoltosa
  • Bassa pressione sanguigna
  • vomito
  • Diarrea
  • Orticaria
  • rash pruriginoso

Nei casi più gravi, un’allergia alimentare può causare anafilassi. I sintomi, che possono venire su molto rapidamente, includono un prurito, gonfiore della gola o della lingua, mancanza di respiro e la pressione sanguigna bassa. Alcuni casi possono essere fatali (3).

Molte le intolleranze alimentari sono spesso scambiati per le allergie alimentari.

Tuttavia, intolleranze alimentari non coinvolgono il sistema immunitario. Ciò significa che, mentre si può influire gravemente la qualità della vita, non sono in pericolo di vita.

Le vere allergie alimentari possono essere suddivisi in due tipi principali: anticorpi IgE o anticorpi non IgE. Gli anticorpi sono un tipo di proteina del sangue usato dal proprio sistema immunitario a riconoscere e combattere le infezioni (4).

In un’allergia alimentare IgE, l’anticorpo IgE viene rilasciato dal sistema immunitario. In un non-IgE allergia alimentare, gli anticorpi IgE non vengono rilasciati, e le altre parti del sistema immunitario sono utilizzati per combattere la minaccia percepita.

Qui ci sono le otto allergie alimentari più comuni.

L’allergia al vaccino il latte è più spesso visto in neonati e bambini piccoli, soprattutto quando essi sono stati esposti alle proteine del latte di mucca prima che siano sei mesi (5, 6).

E ‘una delle allergie più comuni dell’infanzia, che colpisce il 2-3% dei neonati e bambini (7).

Tuttavia, circa il 90% dei bambini sarà troppo grande per la condizione per il momento sono tre, il che rende molto meno comune negli adulti.

allergia al latte della mucca può verificarsi sia in IgE e le forme non-IgE, ma IgE allergie latte di mucca sono i più comuni e potenzialmente la più grave.

Bambini o adulti con allergia IgE tendono ad avere una reazione all’interno di 5-30 minuti di ingestione di latte di mucca. Essi sperimentano sintomi come gonfiore, eruzioni cutanee, orticaria, vomito e, in rari casi, anafilassi.

Un’allergia non IgE di solito ha più sintomi gut-based come vomito, stitichezza o diarrea, così come l’infiammazione della parete intestinale (6).

Un non-IgE allergia al latte può essere molto difficile da diagnosticare. Questo perché a volte i sintomi possono suggerire un’intolleranza e non c’è esame del sangue per essa (8).

Se viene effettuata una diagnosi di allergia al latte di mucca, l’unico trattamento è quello di evitare il latte e gli alimenti che lo contengono vaccino. Questo include tutti gli alimenti o bevande che contengono:

  • latte
  • Latte in polvere
  • Formaggio
  • Burro
  • Margarina
  • Yogurt
  • Crema
  • Gelato

L’allattamento al seno delle madri di bambini con allergia può anche essere necessario rimuovere il latte e gli alimenti che lo contengono dalle loro diete di mucca.

Per quanto riguarda i bambini che non allattano al seno, una valida alternativa alla formula a base di latte di mucca sarà consigliato da un professionista della salute (9).

Sommario: allergia al latte della mucca colpisce soprattutto i bambini di età inferiore ai tre anni. Una diagnosi di allergia al latte vaccino significa che tutti i prodotti lattiero-caseari devono essere evitati.

Un uovo allergia è la seconda causa più comune di allergia alimentare nei bambini (10, 11).

Tuttavia, il 68% dei bambini che sono allergici alle uova sarà troppo grande per la loro allergia per il momento sono 16 (12).

I sintomi includono:

  • difficoltà digestive, come ad esempio il mal di pancia
  • Le reazioni cutanee, come orticaria o eruzioni cutanee
  • Problemi respiratori
  • Anafilassi (che è raro)

È interessante notare che è possibile essere allergici a albumi , ma non i tuorli, e viceversa. Questo perché le proteine in albumi e tuorli d’uovo divergono leggermente.

Eppure la maggior parte delle proteine ​​che scatenano allergia si trovano nei bianchi d’uovo, in modo da un’allergia bianco d’uovo è più comune (11).

Come altre allergie, il trattamento per un’allergia uovo è una dieta priva di uovo (13).

Tuttavia, non si può avere a evitare tutti i cibi a base di uova-correlati, come le uova di riscaldamento possono cambiare la forma delle proteine ​​che causano allergia. Questo può fermare il corpo di vederli come nocivi, che significa che sono meno probabilità di causare una reazione (14, 15, 16).

Infatti, uno studio ha rilevato che circa il 70% dei bambini con allergia all’uovo poteva tollerare mangiare biscotti o torte che contengono una componente di uovo cotto (17).

Alcuni studi hanno anche dimostrato che l’introduzione di prodotti da forno ai bambini con allergia all’uovo può ridurre il tempo necessario per loro di superare la condizione (18).

Tuttavia, questo non è il caso per tutti, e le conseguenze di ingestione di uova quando si è allergici a loro possono essere gravi. A causa di questo, si dovrebbe consultare il medico prima di reintrodurre tutti gli alimenti a base di uova contenenti.

Riassunto: Il tipo più comune di allergia all’uovo è un’allergia bianco d’uovo. Il trattamento è una dieta priva di uovo. Tuttavia, alcune persone possono essere in grado di reintrodurre alcuni alimenti contenenti uova cotte nella loro dieta.

Un’allergia albero di noce è un’allergia ad alcune delle noci e semi che vengono da alberi.

Si tratta di un’allergia alimentare molto comune che è pensato per interessare circa l’1% della popolazione degli Stati Uniti (19, 20, 21).

Alcuni esempi di albero noci includono:

  • Noci brasiliane
  • mandorle
  • Anacardi
  • Noci di macadamia
  • pistacchi
  • pinoli
  • Noci

Le persone con un’allergia albero di noce sarà anche allergico ai prodotti alimentari a base di questi dadi, come burri e oli di noce.

Essi si consiglia di evitare tutti i tipi di frutta a guscio, anche se sono solo allergica ad uno o due tipi (22).

Ciò è dovuto al fatto di essere allergico ad un tipo di albero di noce aumenta il rischio di sviluppare un’allergia ad altri tipi di frutta a guscio.

Inoltre, è più facile per evitare tutti i dadi, piuttosto che solo uno o due tipi. E a differenza di alcune altre allergie, allergia alle noci è di solito una condizione permanente.

Le allergie possono anche essere molto grave, e allergie dado albero sono responsabili di circa il 50% dei decessi anafilassi legati (23, 24).

A causa di questo, le persone con allergie dado (come pure altre allergie potenzialmente letali) sono invitati a portare un epi-pen con loro in ogni momento.

Un epi-pen è un dispositivo potenzialmente salva-vita che consente a chi soffre di allergie di iniezioni con un colpo di adrenalina, se cominciano ad avere una grave reazione allergica.

L’adrenalina è un ormone naturale che stimola la risposta “combatti o fuggi” del corpo quando si è stressati.

Quando somministrato per iniezione a persone che hanno una grave reazione allergica, si può invertire gli effetti del allergia e salvare la vita della persona (25).

Riassunto: L’allergia albero di noce è una delle allergie alimentari più comuni. E ‘spesso associata a gravi reazioni allergiche, e il trattamento è di solito un evitamento per tutta la vita di tutti i frutta a guscio e prodotti dado albero.

Come un allergia albero di noce, arachidi allergie sono molto comuni e possono causare reazioni allergiche gravi e potenzialmente fatali.

Tuttavia, le due condizioni sono considerati distinti, come arachidi è un legume. Tuttavia, quelli con allergie arachidi sono spesso anche allergici a noci.

Mentre la ragione le persone a sviluppare un’allergia arachidi non è noto, si pensa che le persone con una storia familiare di allergie arachidi sono più a rischio.

A causa di questo, è stato precedentemente pensato che l’introduzione di arachidi attraverso la dieta di una madre che allatta o durante lo svezzamento può scatenare un’allergia alle arachidi.

Tuttavia, gli studi hanno dimostrato che le arachidi poiché introduzione iniziale possono essere protettivo (26).

allergie arachidi colpiscono circa il 4-8% dei bambini e il 1-2% degli adulti (27, 28).

Tuttavia, circa il 15-22% dei bambini che sviluppano un’allergia alle arachidi troverà risolve come si muovono nella loro adolescenza.

Come altre allergie, un’allergia alle arachidi è diagnosticata usando una combinazione di storia del paziente, prick test, esami del sangue e sfide alimentari.

Al momento, l’unico trattamento efficace è completo evitare arachidi e prodotti di arachidi contenenti (22).

Tuttavia, i nuovi trattamenti sono stati sviluppati per i bambini con allergie arachidi. Queste coinvolgono dando quantità precise e piccoli di arachidi sotto stretto controllo medico, nel tentativo di loro desensibilizzare per l’allergia (29, 30).

Riassunto: Un’allergia alle arachidi è una condizione grave che può causare una grave reazione allergica. Il trattamento è di evitare per tutta la vita di arachidi e prodotti di arachidi contenenti.

Un’allergia crostacei è causato dal corpo attaccando le proteine ​​dalle famiglie di crostacei e molluschi di pesce, che sono conosciute come frutti di mare.

Esempi di frutti di mare sono:

  • Gamberetto
  • gamberi
  • Gambero
  • aragosta
  • Calamaro
  • Scaloppine

La causa più comune di un allergia frutti di mare è una proteina chiamata tropomiosina. Altre proteine ​​che possono svolgere un ruolo nel determinare una risposta immunitaria sono chinasi arginina e la catena leggera della miosina (31, 32).

I sintomi di un’allergia crostacei vengono solitamente in fretta e sono simili ad altre allergie alimentari IgE.

Tuttavia, una vera allergia di frutti di mare a volte può essere difficile da distinguere da una reazione avversa ad un contaminante di frutti di mare, come batteri, virus o parassiti.

Questo perché i sintomi possono essere simili, in quanto entrambi possono causare problemi digestivi come vomito, diarrea e mal di stomaco.

Un’allergia molluschi non tende a risolvere nel corso del tempo, così la maggior parte persone con la condizione deve escludere tutti i frutti di mare dalla loro dieta per evitare di avere una reazione allergica (33).

È interessante notare che anche i vapori di cottura di crostacei e molluschi possono scatenare un’allergia crostacei in coloro che sono allergici. Questo significa che molte persone si consiglia anche di evitare di essere intorno a frutti di mare, quando è in fase di cottura (34).

Riassunto: L’innesco più comune di un’allergia frutti di mare è una proteina chiamata tropomiosina. L’unico trattamento per un’allergia crostacei sta rimuovendo tutti i frutti di mare dalla vostra dieta.

Un grano allergia è una reazione allergica ad una delle proteine presenti nel grano.

Esso tende a colpire i bambini più. Anche se, i bambini con un’allergia al grano, spesso troppo grande per esso dal momento in cui raggiungono 10 anni di età (35).

Come altre allergie, un’allergia al grano può causare disturbi digestivi, orticaria, vomito, eruzioni cutanee, gonfiore e, nei casi più gravi, anafilassi.

E ‘spesso confusa con la malattia celiaca e non-celiaci sensibilità al glutine , che può avere sintomi digestivi simili.

Tuttavia, una vera e propria allergia al grano provoca una risposta immunitaria a una delle centinaia di proteine ​​che si trovano nel grano. Questa reazione può essere grave e talvolta anche fatali (36).

D’altra parte, la malattia celiaca e non-celiaci sensibilità al glutine non sono in pericolo di vita. Essi sono causati da una reazione immunitaria anomala di una proteina specifica - il glutine - che avviene anche per essere trovato nel grano (37).

Le persone affette da celiachia o non-celiaci sensibilità al glutine devono evitare di grano e altri cereali che contengono il glutine proteine.

Le persone con un’allergia al grano devono solo evitare di grano e possono tollerare il glutine dai cereali che non contengono grano.

Un’allergia al frumento è spesso diagnosticata attraverso prick test.

L’unico trattamento è quello di evitare di grano e prodotti contenenti grano. Questo significa evitare alimenti, così come la bellezza e prodotti cosmetici, che contengono grano.

Riassunto: Un’allergia al grano può essere causato da una sensibilità a qualsiasi delle centinaia di proteine nel grano. L’unico trattamento è una dieta priva di grano, ma molte persone troppo grande per esso prima di raggiungere l’età scolare.

Soia allergie colpiscono circa lo 0,4% dei bambini e sono più comunemente osservati nei neonati e nei bambini sotto i tre (38).

Essi sono attivati ​​da una proteina di soia o prodotti di soia contenenti. Tuttavia, circa il 70% dei bambini che sono allergici alla soia troppo grande per l’allergia.

I sintomi possono variare da un prurito, formicolio bocca e naso che cola per un rash e asma o difficoltà respiratorie. In rari casi, un’allergia di soia può anche causare anafilassi (39).

È interessante notare che un piccolo numero di bambini che sono allergici al latte di mucca sono anche allergiche alla soia (40).

Inneschi alimentari comuni di allergia della soia includono la soia e prodotti di soia come il latte di soia o salsa di soia. Dal momento che la soia si trova in molti alimenti, è importante leggere alimentari etichette .

Come altre allergie, l’unico trattamento per l’allergia di soia è quello di evitare di soia.

Riassunto: L’allergia di soia è innescata dalle proteine di soia e prodotti di soia. Se si dispone di un’allergia di soia, l’unico trattamento è la rimozione di soia dalla vostra dieta.

Pesce allergie sono comuni, che colpisce fino a circa il 2% degli adulti (41).

A differenza di altre allergie, non è raro che un pesce allergia alla superficie più tardi nella vita, con il 40% di persone che sviluppano l’allergia come un adulto (42).

Come un’allergia frutti di mare, un pesce allergia può causare una reazione allergica grave e potenzialmente fatale. I sintomi principali sono vomito e diarrea, ma, in rari casi, anafilassi possono anche accadere.

Ciò significa che coloro che sono allergici al pesce sono di solito dato un epi-pen per trasportare nel caso in cui accidentalmente mangiano pesce.

Perché i sintomi possono essere simili, un’allergia pesce è a volte confusa per una reazione ad un contaminante nei pesci, come batteri, virus o tossine (43, 44, 45).

Cosa c’è di più, dal momento che crostacei e pesci con le pinne non portano le stesse proteine, le persone che sono allergici ai crostacei potrebbero non essere allergico al pesce.

Tuttavia, molte persone con un’allergia di pesce sono allergiche a uno o più tipi di pesce.

Sommario: allergie di pesce sono comuni, ma possono essere confuse con una reazione avversa al pesce contaminato.

Gli 8 allergie alimentari sopra descritti sono i più comuni.

Tuttavia, ci sono molti di più.

allergie alimentari meno comuni possono causare una serie di sintomi, che vanno da lieve prurito delle labbra e della bocca (nota come sindrome allergica orale) per anafilassi mortali.

Alcune allergie alimentari meno comuni sono:

  • seme di lino
  • seme di sesamo
  • pesca
  • Banana
  • Avocado
  • kiwi
  • Frutto della passione
  • Sedano
  • aglio
  • Semi di senape
  • Semi d’anice
  • Camomilla
Sommario: Qualsiasi cibo può causare un’allergia. Altri cibi persone sono allergiche ad includere frutta, verdura e semi come semi di lino o di semi di sesamo.

A volte può essere difficile distinguere le allergie alimentari e intolleranze alimentari a parte.

Se si sospetta di avere un’allergia alimentare, è importante parlare con il medico.

Per sapere se si dispone di un’allergia o un’intolleranza, il medico probabilmente effettuare una serie di test diagnostici (46, 47).

Questi includono:

  • Recensione alimentare: Una rassegna dettagliata di alimenti consumati, compresi i tempi e sintomi.
  • Pelle prick test: Una piccola quantità di cibo è “punse” nella pelle con un ago molto piccolo. La pelle viene poi monitorato per una reazione.
  • Sfide alimentari orale: Il cibo problema è mangiato in un ambiente controllato sotto controllo medico in quantità via via crescenti.
  • Analisi del sangue: In alcune circostanze, sangue saranno estratti e il livello di anticorpi IgE misurati.

Se siete allergici a un alimento, il medico vi consiglierà su come gestirlo. Il medico può anche fare riferimento ad un dietista registrato per aiutare a gestire la vostra dieta.

Riassunto: Se si sospetta di avere un’allergia alimentare, parlare con il medico. Essi diagnosticare la condizione attraverso una serie di test.

La maggior parte delle allergie alimentari sono causate da otto alimenti: latte vaccino, uova, noci, arachidi, crostacei, pesce, soia e grano.

A differenza di intolleranze alimentari, allergie alimentari sono causate dal sistema immunitario che identifica in modo non corretto alcune delle proteine ​​negli alimenti come dannosi.

Ciò potrebbe causare reazioni potenzialmente letali, e l’unico trattamento è la rimozione del cibo dalla vostra dieta.

Se si sospetta di avere un’allergia alimentare, parlare con il medico su di esso.