Pubblicato in 26 October 2017

Sta mangiando mentre in piedi male per te?

Le tendenze di mangiare in piedi, seduti e sdraiati hanno tutti avuto i loro momenti sotto i riflettori.

Ad esempio, mangiare mentre si trovava a terra è particolarmente di moda nell’antica Roma e in Grecia. Da allora, sedersi a mangiare è diventato la postura più incoraggiato.

Più di recente, alcune persone hanno iniziato in piedi mentre si mangia, sia come un modo per risparmiare tempo o contrastare un lavoro d’ufficio sedentario. Tuttavia, altri insistono sul fatto che in piedi mentre si mangia può essere dannoso per la digestione e portare a mangiare troppo.

Questo articolo esamina gli effetti del mangiare in piedi e se è dannoso.

Donna che mangia Baguette in cittàCondividi su Pinterest

La postura si adotta mentre si mangia può influenzare la capacità di digerire il cibo.

Questo perché il cibo dallo stomaco si svuota più lentamente quando una persona è seduta o sdraiata, rispetto a quando sono in piedi. I motivi esatti per cui non sono completamente noti, ma la gravità sembra giocare un ruolo (1, 2).

Uno studio ha confrontato le velocità di digestione delle donne che o satellitare o fissate in subito dopo un pasto. Le donne che stabilite sono voluti circa 22 minuti supplementari per digerire il cibo, rispetto a coloro che sedevano (1).

Un altro studio rispetto velocità di digestione in individui che hanno gettato giù, seduti, in piedi o spostati dopo un pasto da seduti.

Coloro che ha stabilito dopo aver mangiato preso 54-102% più tempo per digerire il cibo, rispetto agli altri tre gruppi. D’altra parte, coloro che si alzò in piedi e si è trasferito intorno digerito il loro cibo il più veloce.

I ricercatori hanno anche direttamente confrontato gli effetti di piedi e seduti dopo un pasto. Quelli che stavano digerito leggermente più veloce il loro cibo. Tuttavia, la differenza di cinque minuti era troppo piccolo per essere considerati significativi (2).

Nessun studi di confronto tra le velocità di digestione di persone che sedevano o stavano mentre stavano mangiando è stato trovato.

Tuttavia, i pasti sit-down negli studi di cui sopra sono stati spesso consumati molto rapidamente, in modo simile i tempi di digestione cibo ci si poteva aspettare per stare in piedi.

Sommario: La postura può influenzare quanto velocemente si digerire il cibo. La digestione è più lenta quando si è sdraiati e più veloce quando si sta in piedi e in movimento. Tuttavia, sembra che ci sia poca differenza tra seduti e in piedi subito dopo un pasto.

Alcune persone credono che in piedi mentre si mangia può aiutare a perdere più peso rispetto seduti mentre si mangia. Tuttavia, il contrario può essere vero.

Anche se in piedi può bruciare circa 50 calorie in più ogni ora di seduta, questo non è necessariamente sufficiente a fare la differenza nel corso del tempo.

Ecco perché la maggior parte delle persone che consumano i loro pasti in tempi relativamente brevi. Quindi, nel migliore dei casi, consumando un pasto in piedi può aiutare a bruciare circa 12-25 calorie in più.

Al contrario, sedersi per un pasto è più in grado di ridurre la velocità con cui si mangia, riducendo potenzialmente il numero di calorie che si consumano in misura ancora maggiore.

Diversi studi dimostrano che mangiare più lentamente in grado di ridurre l’appetito e aumentare la sensazione di pienezza, entrambi i quali può ridurre il numero totale di calorie consumate durante il pasto. Ciò può comportare fino a 88 un minor numero di calorie assunte a pasto (3, 4, 5).

Sedersi per un pasto può anche aiutare a registrare il tuo cervello che hai consumato un “vero e proprio pasto,” riducendo la probabilità avrete mangiare troppo durante il pasto successivo (6).

Riassunto: Mangiare mentre in piedi può aumentare la velocità con cui si mangia, che potrebbe causare a mangiare troppo e consumano più calorie. Le poche calorie extra bruciano stando in piedi probabilmente non sarà sufficiente a compensare.

Il tuo corpo ha diversi modi per determinare se hai fame o pieno.

Uno di loro sta percependo quanto cibo è presente nello stomaco. Il grado in cui il vostro stomaco si estende dopo un pasto può lasciare il vostro cervello sapere se hai mangiato abbastanza (7).

Quanto più il vostro stomaco si allunga e più a lungo rimane pieno, il meno fame è molto probabile che si sentono. Ecco perché i cibi che vengono digeriti in fretta, come carboidrati lavorati , tendono a lasciare ti senti più fame di quelli che prendono più tempo per digerire, come ad esempio fibre e proteine ( 8 ,9).

Anche se non c’è molta differenza nella velocità di digestione tra mangiare stando seduti o in piedi, la differenza fa diventare significativa quando si fattore di movimento.

Muoversi subito dopo aver mangiato fa sì che il vostro stomaco da svuotare e il vostro intestino a digerire gli alimenti fino al 30% più veloce (2).

La ricerca ha collegato più rapido svuotamento dello stomaco ad un aumento del senso di fame dopo un pasto. Così, coloro che alzarsi e camminare mentre si mangia può sentire fame dopo un pasto di quelli che semplicemente si ferma o sedersi (10).

Riassunto: Mangiare mentre in piedi non può farti sentire più affamato. Tuttavia, mangiare in piedi e muoversi può portare a sentirsi fame dopo un pasto di quanto si sarebbe sentito il contrario.

reflusso gastrico si verifica quando il contenuto dello stomaco ritornano nell’esofago. Questo può portare a una sensazione di bruciore al centro del petto, comunemente riconosciuto come il bruciore di stomaco.

Quelli con reflusso sono spesso consigliato di stare in piedi ed evitare di adagiarsi o dinoccolato mentre si mangia, così come per diverse ore dopo un pasto ( 11 , 12 ).

Questo perché reclinabili o dinoccolato aumenta la pressione nello stomaco, rendendo più probabile che il cibo sarà spinto indietro nell’esofago.

Il reflusso è anche più probabile che accada quando c’è troppo cibo nello stomaco. Questo esercita una pressione sulla valvola che separa l’esofago dallo stomaco, aumentando la probabilità che il contenuto dello stomaco viaggeranno backup (13).

È interessante notare, mangiare stando seduti in posizione verticale o in piedi in grado di ridurre la pressione nello stomaco, riducendo la probabilità di reflusso.

Inoltre, mangiare in piedi e muoversi, come ad esempio durante un pasto a piedi, può aiutare a uscire cibo nello stomaco in modo più rapido, riducendo ulteriormente la probabilità di reflusso e bruciore di stomaco (2).

Riassunto: Gli individui con reflusso o bruciore di stomaco possono beneficiare in piedi mentre si mangia. Inoltre, in piedi e camminare durante un pasto può accelerare la digestione, riducendo ulteriormente la probabilità di riflusso e bruciore di stomaco.

In alcuni casi, mangiare mentre in piedi può impedire una corretta digestione.

Questo è in parte perché mangiare, mentre in piedi può causare alcune persone a mangiare più velocemente. Ciò potrebbe aumentare la quantità di aria ingerito durante il pasto, potenzialmente peggioramento gas e gonfiore ( 14 ).

Cosa c’è di più, il più verticale la posizione del corpo, il più veloce la digestione (2).

Una digestione più veloce può essere problematico perché consente meno tempo per le sostanze nutritive di entrare in contatto con la parete intestinale, rendendo più difficile per il vostro corpo di assorbirli (1, 15).

Quando i carboidrati sono mal digeriti, tendono a fermentare nell’intestino, causando gas e gonfiore.

Chiunque può sperimentare gas e gonfiore da carboidrati non digeriti. Tuttavia, due gruppi di persone sono particolarmente probabile che si verifichino tali disagi - coloro che sono intolleranti al lattosio o sensibili a FODMAPs. FODMAPs sono un gruppo di alimenti che possono causare gas (16).

Le persone che mangiano i loro pasti in fretta o vanno in giro durante o subito dopo aver mangiato può digerire i pasti fino al 30% più veloce. Ciò può aumentare la probabilità di cattiva digestione di carboidrati, gas e gonfiore.

Riassunto: Mangiare mentre in piedi può aumentare gas e gonfiore influenzando la velocità di mangiare e l’assorbimento dei nutrienti.

Mindfulness dovrebbe essere una parte importante di ogni pasto.

La ricerca mostra che praticare la consapevolezza durante i pasti può aiutare a vivere più piacere mentre si mangia e ridurre la probabilità di eccesso di cibo (17).

Mangiare memori richiede di concentrare tutti i vostri sensi sull’esperienza di mangiare. Questo va di pari passo con il mangiare più lentamente e il tempo di gustare il vostro pasto.

In piedi non significa necessariamente che non è possibile esercitare la consapevolezza mentre si mangia. Tuttavia, mangiare velocemente, mentre in piedi al bancone tra una riunione e può fare mangiare memori più impegnativo.

Se si trova questo tende ad essere il tipo di mangiare si fa stando in piedi, può essere meglio di sedersi e gustare il vostro pasto lentamente, lontano dal telefono, computer, TV e altre distrazioni.

Riassunto: In piedi mentre si mangia può rendere più difficile praticare la consapevolezza nel mangiare. Invece, provare a sedersi, le distanze se stessi da distrazioni e concentrarsi tutti i sensi sul pasto.

Mangiare mentre permanente può rendere più inclini a mangiare troppo, diventando più fame più veloce o sensazione di gonfiore e gassosa.

Tuttavia, ci sono poche prove per sostenere l’idea che mangiare stando in piedi è dannoso. In effetti, mangiare mentre in piedi può essere utile per ridurre il reflusso e bruciore di stomaco.

Questo non vuol dire che mangiare, mentre in piedi è necessariamente più vantaggioso rispetto a mangiare in posizione seduta corretta.

Finché è possibile rallentare e mangiare consapevolmente, se si mangia seduti o in piedi sembra avere importanza molto poco.