Pubblicato in 23 April 2018

Si può mangiare frutta su un Carb-dieta a basso contenuto? Dipende

La maggior parte delle persone concordano sul fatto che la frutta si inseriscono perfettamente in una routine stile di vita sano.

Tuttavia, le persone che seguono una dieta a basso contenuto di carboidrati tendono ad evitare la frutta. Ci sono anche basse carbers che vanno agli estremi e dicono che la frutta è decisamente malsano.

Nel frattempo, la maggior parte dei professionisti della salute e stile di vita consigliare alle persone di mangiare frutta tutti i giorni.

Di conseguenza, la questione se la frutta è accettabile in una dieta a basso contenuto di carboidrati sembra venire tutto il tempo. Questo articolo prende uno sguardo da vicino le prove.

Frutta e Low CarbCondividi su Pinterest

L’obiettivo primario di diete low-carb è restrizione di carboidrati.

Si tratta di limitare i cibi che contengono la maggior parte dei carboidrati, tra cui caramelle, bibite zuccherate e ortaggi a radice come le patate, così come i prodotti di grano come pasta e pane.

Ma la frutta , nonostante l’alone di salute, tendono anche ad essere abbastanza ricco di carboidrati, in primo luogo gli zuccheri semplici, glucosio e fruttosio.

Ecco il contenuto di carboidrati netti (carboidrati totali - fibra) contano per un paio di frutti:

Uva (1 tazza / 151g) 26 grammi
Banane (1 medio) 24 grammi
Pera (1 medio) 22 grammi
Apple (1 media) 21 grammi
Ananas (1 tazza / 165g) 20 grammi
Mirtilli (1 tazza / 148g) 17 grammi
Arance (1 medio) 12 grammi
Kiwi (1 medio) 9 grammi
Fragole (1 tazza / 144g) 8 grammi
Limone (1 frutto) 6 grammi

I frutti sono molto più elevati di carboidrati rispetto a verdure a basso contenuto di carboidrati , ma più bassa di carboidrati rispetto a cibi come pane o pasta.

Sommario I frutti sono generalmente ad alto contenuto di carboidrati. Per questo motivo, è necessario moderare l’assunzione di frutta su una dieta low-carb.

E ‘importante tenere a mente che non tutte le diete a basso contenuto di carboidrati sono gli stessi. Non v’è alcuna definizione chiara di esattamente ciò che costituisce una dieta low-carb.

Se una qualsiasi persona può o deve includere frutta nella loro dieta dipende da un sacco di cose.

Questo include i loro obiettivi attuali, i livelli di attività, in corso di salute metabolica e preferenze personali.

Una persona che si propone di mangiare non più di 100-150 grammi di carboidrati al giorno può essere facilmente inserita in diversi pezzi di frutta al giorno senza andare oltre il loro limite.

Tuttavia, una persona che si trova su una molto low-carb dieta chetogenica con meno di 50 grammi al giorno in realtà non hanno molto spazio.

Invece di spendere l’intero budget di carboidrati su 1 o 2 pezzi di frutta, sarebbe meglio un sacco di mangiare speso di verdure a basso contenuto di carboidrati, che sono molto più nutriente, calorie per caloria.

Sommario Mentre alcuni assunzione di frutta va bene sulla maggior parte delle diete low-carb, potrebbe essere necessario per evitare la frutta se si sta cercando di raggiungere chetosi.

Frutta sapore dolce perché contengono una miscela di fruttosio e glucosio.

C’è stato un gran parlare circa gli effetti nocivi di zucchero da tavola e ad alto contenuto di fruttosio sciroppo di mais, soprattutto perché contengono molto fruttosio.

Gli studi dimostrano che l’assunzione di fruttosio in eccesso è associato a tutti i tipi di problemi di salute , tra cui l’obesità, diabete di tipo 2 e la sindrome metabolica (1).

Tuttavia, il ruolo di fruttosio è ancora controversa, e nessuna prova forte dimostra che è dannoso in quantità normali (2).

E ‘molto importante rendersi conto che il fruttosio può solo essere dannoso in un certo contesto stile di vita. Per le persone che sono inattive e mangiano una dieta ad alto contenuto di carboidrati occidentale, che consumano un sacco di fruttosio può provocare danni.

Ma le persone che sono in buona salute, magro e attivo possono permettersi di mangiare un po ‘di fruttosio. Invece di essere trasformato in grasso, si andrà verso il reintegro di glicogeno nel fegato.

Se sei già mangiare una dieta a base di sani reale alimenti con abbondanza di proteine e grassi, piccole quantità di fruttosio da frutta non causare danni.

Frutta capita anche per contenere la fibra, molta acqua e una notevole resistenza da masticare. E ‘quasi impossibile mangiare troppo fruttosio semplicemente mangiando frutta.

I possibili effetti nocivi di fruttosio si applicano a fruttosio dal aggiunti zuccheri , non da cibi reali come frutta.

Tuttavia, il succo di frutta è una storia diversa. Non c’è praticamente nessuna fibra in esso, nessuna resistenza masticazione e può contenere quasi la stessa quantità di zucchero come una bibita. La frutta è a posto, il succo di frutta non è.

Sintesi di frutta contiene una miscela di fruttosio e glucosio. L’eccessiva assunzione di fruttosio è considerato non sano, ma questo vale solo per aggiunta di zuccheri in alimenti trasformati.

Il modo migliore per entrare in chetosi nutrizionale e sperimentare tutti i vantaggi metabolici delle diete low-carb è quello di ridurre i carboidrati, di solito inferiore a 50 grammi al giorno. Questo include frutta.

Ci sono molte ragioni per le persone adottano una tale dieta. Alcuni lo fanno per motivi di salute come l’obesità, il diabete o epilessia. Altri semplicemente si sentono meglio di mangiare in quel modo.

Non c’è alcun motivo per scoraggiare queste persone di evitare la frutta. Esso non contiene sostanze nutritive essenziali che non si può ottenere da verdure.

Mentre alcuni basse carbers possono fare meglio limitando la frutta, lo stesso non può applicare ad altri.

Frutta fresca sono sani, alimenti non trasformati che sono ricchi di fibre, antiossidanti, vitamine e minerali.

I frutti sono sicuramente le opzioni molto più sano rispetto alle elaborati cibo spazzatura persone stanno mettendo nei loro corpi ogni giorno.

Riassunto L’assunzione giornaliera di frutta è generalmente raccomandato come parte di una dieta sana. Tuttavia, per chi segue una dieta a basso contenuto di carboidrati, la moderazione è la chiave.

Non tutti i frutti sono ad alto contenuto di zuccheri e carboidrati.

Alcuni sono anche considerati verdure a causa della loro mancanza di dolcezza.

Ecco alcuni esempi di frutta basso contenuto di carboidrati:

  • Pomodori: 3,2 g per 100 g (1 pomodoro)
  • Cocomero: 7,6 g per 100 g (un terzo di un cuneo)
  • Fragole: 7,7 g per 100 g (due terzi di una tazza)
  • Melone: 8,2 g per 100 g (due piccoli cunei)
  • Avocado: 8,5 g per 100 g (mezzo avocado)
  • Pesche: 9,5 g per 100 g (una grande pesca)

Inoltre, le bacche sono di solito considerati accettabili su una dieta a basso contenuto di carboidrati, purché siano consumati con moderazione.

Sommario Alcuni frutti sono relativamente basso contenuto di carboidrati e perfettamente adatto per le persone che seguono una dieta a basso contenuto di carboidrati. Questi includono i pomodori, anguria, avocado e vari frutti di bosco.

Persone su low-carb o dieta chetogenica può essere utile per evitare la maggior parte della frutta, come si può prevenire la chetosi.

Alcune eccezioni low-carb includono avocado, pomodori e alcune bacche.

Per non quelli che seguono una dieta a basso contenuto di carboidrati, frutta sono gli alimenti sani che può sicuramente essere parte di una dieta sana, a base reale cibo.