Pubblicato in 5 July 2019

È Gluten Sensitivity Real? Uno sguardo critico

Secondo un sondaggio del 2013, un terzo degli americani cercano attivamente per evitare il glutine.

Ma la malattia celiaca, la forma più grave di intolleranza al glutine, colpisce solo 0,7-1% delle persone (1).

Un’altra condizione chiamata non-celiaci sensibilità al glutine è spesso discusso nella comunità di salute, ma molto controversa tra gli operatori sanitari (2).

Questo articolo prende in esame dettagliato alla sensibilità al glutine per determinare se si dovrebbe essere preoccupati.

Il glutine è una famiglia di proteine ​​di grano, farro, segale e orzo. Tra i cereali contenenti glutine, il grano è il più comunemente consumato.

Le due principali proteine di glutine sono gliadina e glutenina. Quando la farina è mescolato con acqua, queste proteine si legano in una rete appiccicosa che è simile a colla a consistenza ( 3 ,4, 5).

Il nome deriva dal glutine queste proprietà colla-like.

Glutine rende impasto elastico e permette pane a gonfiarsi quando riscaldato intrappolando molecole di gas all’interno. Esso fornisce anche un soddisfacente, consistenza gommosa.

SINTESI Il glutine è la principale proteina in diversi cereali, tra cui il grano. Ha alcune proprietà che lo rendono molto popolare per fare il pane.

Qualche condizioni di salute sono legati a grano e glutine (6).

Il più noto di questi è intolleranza al glutine, la cui forma più grave è la malattia celiaca (7).

Nelle persone con intolleranza al glutine, il sistema immunitario pensa erroneamente che le proteine ​​del glutine sono invasori stranieri e li attacca.

Il sistema immunitario combatte anche strutture naturali nella parete intestinale, che può causare gravi danni. assalto del corpo contro se stessa è il motivo per intolleranza al glutine e la celiachia sono classificati come malattie autoimmuni (8).

La malattia celiaca è stimato a interessare fino a 1% della popolazione degli Stati Uniti. Sembra di essere in aumento, e la maggior parte delle persone con questa condizione non sanno che lo hanno (9, 10, 11).

Tuttavia, non celiaci sensibilità al glutine è diverso da malattia celiaca e intolleranza al glutine ( 12 ).

Anche se non funziona allo stesso modo, i suoi sintomi sono spesso simili ( 13 ).

Un’altra condizione nota come allergia al frumento è relativamente raro e colpisce probabilmente sotto l’1% delle persone nel mondo ( 14 ).

Le reazioni avverse al glutine sono stati collegati a numerose altre condizioni, tra cui il glutine atassia (un tipo di atassia cerebellare), tiroidite di Hashimoto, di tipo 1 diabete , l’autismo, la schizofrenia e la depressione ( 15 ,16, 17, 18, 19, 20, 21).

Glutine non è la causa principale di queste malattie, ma puòrendere i sintomi peggio per coloro che li hanno. In molti casi, una dieta priva di glutine ha dimostrato di aiutare, ma sono necessarie ulteriori ricerche.

SINTESI diverse condizioni di salute coinvolgono grano e glutine. I più comuni sono allergia al grano, la celiachia, e non celiaci sensibilità al glutine.

Negli ultimi anni, la sensibilità al glutine ha ricevuto notevole attenzione sia da scienziati e il pubblico (2).

In parole povere, le persone con sintomi esperienza sensibilità al glutine dopo l’ingestione di cereali contenenti glutine e rispondere positivamente ad una dieta priva di glutine - ma non hanno la malattia celiaca o allergia al frumento.

Le persone con sensibilità al glutine di solito non hanno danneggiato rivestimento dell’intestino, che è una caratteristica fondamentale della malattia celiaca ( 12 ).

Eppure, è scientificamente chiaro come funziona la sensibilità al glutine.

Crescente evidenza suggerisce il coinvolgimento di FODMAPs , una categoria di carboidrati e di fibre che possono causare disturbi digestivi in alcune persone (22).

Poiché nessun test di laboratorio affidabili in grado di determinare la sensibilità al glutine, una diagnosi viene di solito eliminando altre possibilità.

Questa è una rubrica diagnostici proposti per la sensibilità al glutine (23):

  1. Ingestione di glutine provoca sintomi immediati, sia digestive o non-digestive.
  2. I sintomi scompaiono rapidamente su una dieta priva di glutine.
  3. Reintroducendo il glutine provoca i sintomi a riapparire.
  4. Celiachia e allergia al grano sono state escluse.
  5. Una sfida glutine accecato conferma la diagnosi.

In uno studio su persone con auto-riferito sensibilità al glutine, solo il 25% soddisfaceva i criteri diagnostici (24).

Le persone con sensibilità al glutine hanno segnalato numerosi sintomi, tra cui gonfiore addominale, flatulenza, diarrea, mal di stomaco, perdita di peso, eczema, eritema, mal di testa, stanchezza, depressione, e ossa e dolori articolari ( 25 ,26).

Tenete a mente che il glutine sensibilità - e la malattia celiaca - spesso hanno vari sintomi misteriosi che possono essere difficili da collegare alla digestione o glutine, compresi i problemi della pelle e disturbi neurologici (27, 28).

Mentre i dati è carente sulla prevalenza di sensibilità al glutine, studi suggeriscono che 0,5-6% della popolazione globale può avere questa condizione (6).

Secondo alcuni studi, la sensibilità al glutine è più comune negli adulti e molto più comune nelle donne rispetto agli uomini (29, 30 ).

SINTESI sensibilità al glutine comporta reazioni avverse al glutine o grano in persone che non hanno la malattia celiaca o allergia al frumento. Nessun buon sono disponibili informazioni sul come è comune.

Diversi studi suggeriscono che la maggior parte delle persone che credono che stanno glutine sensibile non reagiscono al glutine a tutti.

Uno studio ha messo 37 persone con sindrome dell’intestino irritabile (IBS) e auto-riferito sensibilità al glutine in una dieta a basso FODMAP prima di dare loro isolato glutine - al posto di un grano contenenti glutine come il grano (31).

Isolato glutine non ha avuto effetto dietetico sui partecipanti (21).

Lo studio ha concluso che suppone la sensibilità al glutine di questi individui era più probabile un sensibilità alla FODMAPs .

Non solo è alto grano in questo specifico tipo di carboidrati, ma FODMAPs anche innescare i sintomi di IBS ( 32 ,33, 34).

Un altro studio ha supportato questi risultati. Ha rivelato che le persone con auto-riferito sensibilità al glutine non hanno reagito al glutine, ma di fruttani, una categoria di FODMAPs nel grano (35).

Mentre FODMAPs sono attualmente ritenuti essere la ragione principale per l’auto-riferito la sensibilità al glutine, il glutine non è stata del tutto esclusa.

In uno studio, FODMAPs sono stati il ​​principale fattore scatenante dei sintomi nelle persone che credevano di glutine sensibile. Tuttavia, i ricercatori hanno ipotizzato che il glutine-triggered reazione immunitaria contribuisce alla condizione (36).

Tuttavia, molti scienziati affermano che la sensibilità di frumento o di sindrome da intolleranza al grano sono le etichette più accurati rispetto sensibilità al glutine (37, 30 ).

Cosa c’è di più, alcuni studi suggeriscono che i ceppi moderni di grano sono più aggravante di varietà antiche come il farro e kamut (38, 39).

SINTESI FODMAPs - non glutine - sembrano essere la causa principale dei problemi digestivi a non-celiaci sensibilità al glutine. Alcuni scienziati ritengono che la sensibilità di grano è un nome più appropriato per questa condizione.

Il glutine e il grano vanno bene per alcune persone, ma non per gli altri.

Se si reagisce negativamente al frumento o di prodotti contenenti glutine, si può semplicemente evitare questi cibi . Si consiglia inoltre di discutere i sintomi con un professionista sanitario.

Se si decide di astenersi dal glutine, scegliere cibi integrali che sono naturalmente privi di glutine . E ‘meglio evitare di merci senza glutine confezionati, in quanto questi sono spesso altamente elaborati.