Pubblicato in 17 October 2018

un pomodoro è un frutto o verdura?

I pomodori sono molto probabilmente una delle offerte di produrre più versatili della stagione estiva.

Sono tipicamente raggruppati insieme verdure nel mondo culinario, ma si può avere anche sentito loro indicati come la frutta.

Questo articolo esplora se i pomodori sono frutta o verdura e perché sono a volte confusi per l’uno o l’altro.

Pomodoro è un fruttoCondividi su Pinterest

Nutrizionale, frutta e verdura ottenere un sacco di attenzione per essere fonti ricche di vitamine, minerali e fibre (1).

Anche se hanno molto in comune, frutta e verdura hanno anche alcune differenze distinte .

Tuttavia, queste differenze variano notevolmente a seconda se si sta parlando di un contadino o di un cuoco.

classificazione botanica

classificazione botanica di frutta e verdura si basa principalmente sulla struttura e la funzione della parte della pianta in questione.

I frutti sono formate da fiori, hanno semi e assistere con il processo di riproduzione della pianta. Alcuni frutti comuni includono le mele, pesche, mirtilli e lamponi ( 2 ).

D’altra parte, le verdure sono le radici, steli, foglie o altre parti ausiliarie dell’impianto. Alcune verdure ben noti includono spinaci, lattuga, carote, barbabietole e sedano ( 2 ).

Classificazione Culinary

Quando si tratta di cottura, il sistema di classificazione per frutta e verdura cambiamenti in modo significativo rispetto a come vengono classificati botanicamente.

In pratica culinaria, frutta e verdura sono utilizzati e applicati principalmente basate sul loro profilo di sapore.

In generale, un frutto ha una texture morbida e tende a sbagliare sul lato dolce. Può anche essere un po ‘crostata o piccante. E ‘più adatto per dolci, dolci, frullati, marmellate o mangiato da solo come spuntino.

Al contrario, un vegetale tipicamente ha un sapore blando e possibilmente amaro. Di solito ha una consistenza più duro di frutta e, anche se alcuni sono goduto cruda, può richiedere la cottura. Sono più adatti per piatti salati come fritture, stufati, insalate e stufati.

Riassunto Se un alimento è un frutto o vegetale dipende se è discussa in termini culinari o botaniche. Classificazione botanica si basa sulla struttura e la funzione della pianta, mentre la classificazione culinario si riferiscono al sapore e l’applicazione ricetta.

Secondo la scienza, i pomodori sono frutti .

Tutti i frutti hanno un solo seme o molti semi dentro e crescono dal fiore di una pianta ( 2 ).

Come altri frutti veri, pomodori formano dai piccoli fiori gialli sulla vite e, naturalmente, contengono un gran numero di semi. Questi semi possono poi essere raccolti e utilizzati per produrre più piante di pomodoro.

È interessante notare che alcune varietà moderne di piante di pomodoro sono state intenzionalmente coltivati ​​a fermare la produzione di semi. Anche quando questo è il caso, un pomodoro è ancora considerato il frutto della pianta in termini botanici.

Sommario I pomodori sono frutti botanicamente perché costituiscono da un fiore e contengono i semi.

Gran parte della confusione se un pomodoro è un frutto o vegetale proviene dalle applicazioni culinarie comuni per i pomodori.

La cucina è tanto un’arte come è una scienza, che tende a cedere il passo a una maggiore flessibilità per come gli alimenti differenti sono classificati.

In cucina, i pomodori sono di solito utilizzati da soli o accoppiati insieme ad altri ortaggi veri in piatti salati. Di conseguenza, hanno guadagnato una reputazione come un vegetale, anche se sono tecnicamente un frutto per gli standard scientifici.

Questo è stato il metodo di classificazione utilizzato dalla Corte Suprema degli Stati Uniti nel 1893 nel corso di una disputa legale con un importatore di pomodoro che ha sostenuto i suoi pomodori devono essere considerati frutti per evitare la tariffa di verdure più alto.

E ‘stato durante questo caso che il giudice ha stabilito il pomodoro sarebbe classificato come un vegetale, sulla base delle sue applicazioni culinarie, invece della sua categorizzazione botanica come un frutto. Il resto è storia ( 3 ).

I pomodori non sono gli unici alimenti che lottano con questo tipo di crisi di identità. In realtà, è abbastanza comune per le piante botanicamente classificati come frutta da utilizzare come verdure in pratica culinaria.

Altri frutti che sono spesso considerati verdure includono:

  • Cetriolo
  • Schiacciare
  • baccelli di piselli
  • Peperoni
  • Melanzana
  • Ocra

Anche se molto meno comune, a volte le verdure sono utilizzati più come frutti in alcuni scenari culinarie, anche.

Rabarbaro , per esempio, è spesso incluso in ricette dolci da dessert in stile anche se è un vegetale. Questo è anche esemplificata in altri piatti come torta di carote o torta di patate dolci.

Sommario I pomodori sono di solito usati in preparazioni salate, ed è per questo che hanno guadagnato la reputazione di essere un vegetale. Alcuni altri tipi di frutta che vengono utilizzati come verdure includono squash, baccelli di pisello e cetriolo.

I pomodori sono botanicamente definiti come frutti perché formano da un fiore e contengono i semi.

Eppure, sono più spesso utilizzati come un vegetale in cucina. Infatti, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha stabilito nel 1893 che il pomodoro dovrebbe essere classificato come un vegetale, sulla base delle sue applicazioni culinarie.

Non è raro per le pratiche culinarie per sfocare le linee di definizioni scientifiche di ciò che costituisce un frutto o un vegetale. Molte piante che sono considerate essere le verdure sono in realtà frutti.

Per tutti gli effetti, i pomodori sono entrambi. Se si sta parlando con un agricoltore o giardiniere, sono frutti. Se stai parlando con un cuoco, sono una verdura.

Indipendentemente da ciò, sono un gustoso e nutriente aggiunta a qualsiasi dieta.