Pubblicato in 24 October 2018

11 I vantaggi sorprendenti di menta verde del tè e olio essenziale

Menta, o Mentha spicata , è un tipo di menta piperita simile.

E ‘una pianta perenne che proviene da Europa e Asia, ma ora cresce comunemente nei cinque continenti di tutto il mondo. Prende il nome dalle sue caratteristiche foglie a forma di lancia.

Menta verde ha un gusto piacevolmente dolce e viene spesso utilizzato per insaporire dentifricio, collutorio, gomme da masticare e caramelle.

Un modo comune per godere di questa erba è prodotta in un tè, che può essere fatta sia da foglie fresche o secche.

Eppure, questo menta non è solo gustoso ma può anche essere un bene per voi.

Qui ci sono 11 sorprendenti benefici per la salute di tè alla menta e olio essenziale.

menta verdeCondividi su Pinterest

Spearmint è comunemente usato per contribuire ad alleviare i sintomi di indigestione, nausea , vomito e gas.

Il composto (-) - carvone, che si trova naturalmente nel menta, ha dimostrato di inibire fortemente le contrazioni muscolari nel tratto digestivo, che può spiegare come questa erba aiuta ad alleviare disturbi digestivi (1).

In otto settimane studio randomizzato in 32 persone con sindrome dell’intestino irritabile (IBS), un gruppo è stato dato un prodotto contenente menta, melissa e coriandolo con loperamide per diarrea o psyllium per la costipazione (2).

Alla fine dello studio, le persone che hanno ricevuto il supplemento di menta contenente segnalato meno dolore addominale, disagio e gonfiore rispetto a quelli del gruppo placebo.

Questa erba può anche alleviare la nausea e vomito indotti da chemioterapia.

In uno studio, menta olio essenziale applicata sulla pelle ha ridotto significativamente l’incidenza di nausea e vomito rispetto a un placebo (3).

Pertanto, mentre gli studi sugli effetti di questo tipo su menta sulla digestione sono limitati, alcune evidenze suggeriscono che può essere utile.

Riassunto Spearmint ha dimostrato di alleviare i sintomi digestivi, come nausea, vomito, dolore addominale e gonfiore, anche se sono necessarie ulteriori ricerche.

Gli antiossidanti sono composti chimici naturali presenti nelle piante che aiutano a proteggere contro e riparare i danni causati dai radicali liberi, che sono molecole dannose che possono portare a stress ossidativo.

Lo stress ossidativo è stato collegato a una serie di condizioni croniche, tra cui le malattie cardiache, il cancro e il diabete (4).

Menta contiene un gran numero di composti antiossidanti, tra cui l’acido rosmarinico, flavoni e flavanoni come limonene e mentolo (5).

Due cucchiai (11 grammi) di menta fornisce anche 2% della dose giornaliera di riferimento (RDI) per la vitamina C , un altro potente antiossidante ( 6 , 7 ).

Secondo i ricercatori, la menta verde mostra eccellente attività antiossidante contro i radicali liberi. In uno studio, estrarre da questa erba impedito ossidazione grasso nella carne ed era efficace come l’antiossidante sintetico BHT ( 8 ).

Riassunto Spearmint è ad alto contenuto di composti antiossidanti benefici che aiutano a proteggere contro e riparare i danni causati dai radicali liberi.

Per le donne con squilibri ormonali , il tè alla menta può fornire sollievo.

Studi in donne hanno dimostrato che può diminuire ormoni maschili come il testosterone, aumentando ormoni femminili necessari per l’ovulazione, come l’ormone luteinizzante (LH), ormone follicolo-stimolante (FSH) ed estradiolo.

In uno studio di cinque giorni in 21 donne con squilibri ormonali, due tazze di tè alla menta al giorno è diminuita di testosterone e l’aumento di LH, FSH e livelli di estradiolo (9).

Allo stesso modo, in uno studio randomizzato di 30 giorni, 42 donne con sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) che hanno bevuto il tè alla menta due volte al giorno avevano livelli di testosterone più bassi e più alta di LH e FSH rispetto alle donne che hanno bevuto un tè con placebo (10).

Inoltre, in uno studio sui ratti, menta olio essenziale è stato trovato per diminuire il testosterone e cisti ovariche e aumentare il numero di uova vitali nelle ovaie dei ratti (11).

Riassunto tè menta può avere effetti benefici sulla ormoni nelle donne, tra cui riduzione ormoni maschili come il testosterone e aumentando gli ormoni necessari per l’ovulazione.

Bere tè alla menta può contribuire a ridurre l’irsutismo, o la crescita di scuro, capelli di massima sul viso, torace e l’addome della donna.

In realtà, è un rimedio a base di erbe comune per la crescita dei peli superflui in paesi del Medio Oriente (12).

Alti livelli di ormoni maschili o androgeni, sono collegati ad una crescita eccessiva di peli facciali nelle donne (9).

Due studi in donne con i capelli facciali hanno dimostrato che il tè alla menta potabile può aiutare.

In uno studio di cinque giorni, 12 donne con sindrome dell’ovaio policistico e nove donne con i capelli del viso dovuti a cause sconosciute sono state date due tazze di tè alla menta due volte al giorno durante la fase follicolare del loro ciclo mestruale (9).

Mentre lo studio non era abbastanza a lungo per determinare se menta influenzato peli del viso, delle donne i livelli di testosterone sono stati ridotti.

In un più lungo, lo studio di 30 giorni in 41 donne con sindrome dell’ovaio policistico, le donne che hanno bevuto due tazze al giorno di tè alla menta hanno riportato una riduzione del loro peli del viso (10).

Tuttavia, 30 giorni potrebbero non essere abbastanza a lungo per vedere una differenza definitiva.

Sommario Due tazze di tè alla menta al giorno può aiutare a ridurre la crescita dei capelli facciale nelle donne. Gli studi hanno dimostrato che può aiutare il testosterone più basso, che è legata alla crescita di peli sul viso.

C’è qualche evidenza che questa erba può aiutare a migliorare la memoria .

Gli studi hanno dimostrato che i topi dato un estratto di menta sperimentato una migliore apprendimento e la memoria, come mostrato dalla loro performance in un test del labirinto (13).

Precedenti studi sugli esseri umani hanno trovato che la gomma da masticare al gusto di menta può aiutare a migliorare la memoria. Tuttavia, studi successivi sono riusciti a confermare i suoi effetti benefici. (14, 15, 16).

In uno studio più recente, gli adulti più anziani con deficit di memoria che sono stati dati i supplementi quotidiani contenente 900 mg di estratto di menta sperimentato un miglioramento del 15% nella memoria di lavoro (17).

Pertanto, le prove sui benefici di questo tipo di menta per la memoria è limitata, ma promettente - soprattutto per gli anziani.

Sommario Alcuni studi hanno dimostrato un beneficio di estratto di menta sulla memoria in adulti più anziani, ma sono necessarie ulteriori ricerche.

Menta è un agente aromatizzante popolare nei dentifrici, mentine per l’alito e gomme da masticare .

Tuttavia, lo fa più di rinfrescare il respiro - ma ha anche proprietà antibatteriche e antimicrobiche, che possono aiutare a uccidere i batteri in bocca che causano l’alito cattivo.

Gli studi hanno trovato che menta olio essenziale è efficace contro diversi tipi di batteri nocivi (18, 19).

Inoltre, è stato dimostrato a lavorare contro batteri che causano malattie alimentari, tra cui E. coli e Listeria (20).

Riassunto menta ha attività antibatterica contro diversi tipi di batteri nocivi, tra cui batteri che causano malattie alimentari, come E. coli e Listeria .

Tè della menta verde può aiutare più basso di zucchero nel sangue nelle persone con diabete.

Mentre studi umani basati su questo effetto potenziale mancano, studi sugli animali hanno mostrato risultati promettenti.

In uno studio, i topi hanno ricevuto un estratto di menta equivalente a 9 mg per libbra (20 mg per kg) di peso corporeo al giorno. Mentre ratti sani apparvero inalterato, ratti con diabete era significativamente più basso di zucchero nel sangue (21).

In un altro studio di 21 giorni in ratti diabetici, gli animali dato 136 mg per libbra (300 mg per kg) di peso corporeo al giorno di questo tipo di estratto ha mostrato una riduzione del 25% della glicemia (22).

Riassunto Anche se studi sull’uomo sugli effetti della menta dello zucchero nel sangue sono carenti, la ricerca sugli animali ha dimostrato che questa erba possa significativamente più basso di zucchero nel sangue nei ratti con diabete.

Tè della menta verde può contribuire a promuovere il rilassamento e ridurre lo stress .

Infatti, in paesi del Sud America, questo tè è comunemente usato per curare lo stress e l’insonnia.

In uno studio sui ratti, un estratto di menta è stato trovato per diminuire l’ansia e migliorare il sonno (23).

Inoltre, le foglie di questa pianta contengono mentolo, che ha un effetto rilassante e sedativo sul corpo.

Si ritiene che menta favorisce il rilassamento e allevia lo stress interagendo con i recettori GABA nel cervello. GABA è un neurotrasmettitore coinvolto nel ridurre l’attività nervosa (24).

Riassunto tè menta verde è comunemente usato per alleviare lo stress. Mentre gli studi sono limitati, questo menta contiene composti che sono stati indicati per favorire il rilassamento e ridurre lo stress.

Spearmint può aiutare ad alleviare il dolore articolare causato da artrite .

Uno studio revisione grande di entrambi gli studi sugli animali e sull’uomo concluso che gli oli essenziali ottenuti da questo menta hanno avuto effetti antidolorifici (25).

Allo stesso modo, in uno studio di 16 settimane in 62 persone con l’artrite del ginocchio, tè normale menta consumato due volte al giorno la rigidità e la disabilità fisica ridotta, mentre un tè alla menta alto contenuto di acido rosmarinico sollevato gli stessi sintomi e il dolore ridotto (26).

Riassunto Spearmint ha dimostrato effetti benefici sul dolore da artrite in entrambi gli studi umani e animali. Inoltre, tè a base di questa erba può contribuire a ridurre la rigidità e la disabilità causata da artrite.

Spearmint può aiutare abbassare la pressione sanguigna alta.

Anche se gli studi umani su questo potenziale di proprietà non sono disponibili, alcune evidenze scientifiche suggeriscono che questa erba può avere effetti benefici in questo senso.

Un composto menta chiamato (-) - carvone ha dimostrato di agire in modo simile al calcio-antagonisti, farmaci usati per trattare la pressione alta (1).

Infatti, in uno studio sugli animali, (-) - carvone ha dimostrato di essere 100 volte più potente nel ridurre le contrazioni dei vasi sanguigni che verapamil, un farmaco di pressione sanguigna comunemente usato (1).

Sommario Mentre le prove sugli effetti della menta sulla pressione arteriosa è limitata, gli studi hanno dimostrato che funziona similmente a farmaci per la pressione del sangue comune.

Spearmint è facile da aggiungere alla vostra dieta.

È possibile acquistare menta in bustine di tè o il tè a fogli mobili, o crescere il proprio per la fermentazione.

Per rendere il tè a casa:

  • Bollire due tazze (473 ml) di acqua.
  • Togliere dal fuoco e aggiungere una manciata di foglie di menta strappate all’acqua.
  • Coprire e ripida per cinque minuti.
  • Filtrare e bere.

Questa tisana è delizioso calda o fredda. E ‘anche caffeina e priva di calorie, il che rende un piacere naturalmente dolce si può godere in qualsiasi momento della giornata.

Mentre menta e il suo petrolio sono probabili sicuri di ingerire nelle quantità che si trovano comunemente negli alimenti o tè, non si sa se l’olio di menta verde puro assunto per via orale è sicuro ( 27 ).

uso non diluito di olio di menta verde può essere irritante per la pelle e le membrane mucose.

Riassunto tè menta può essere goduto caldo o freddo in qualsiasi momento della giornata. Non è chiaro se l’olio puro di menta può tranquillamente essere ingerito, così non si dovrebbe prendere per bocca.

Menta è un delizioso, erba menta che possono avere effetti benefici sulla salute.

E ‘alto contenuto di antiossidanti e altri composti vegetali benefico che possono aiutare l’equilibrio degli ormoni, più bassa di zucchero nel sangue e migliorare la digestione. Si può anche ridurre lo stress e migliorare la memoria.

Nel complesso, la menta verde fa una grande aggiunta a qualsiasi dieta - in particolare sotto forma di tè alla menta, da gustare calda o fredda.