Pubblicato in 30 March 2018

9 Home rimedi per sbarazzarsi di forfora Naturally

La forfora colpisce fino al 50% delle persone (1).

Un prurito del cuoio capelluto e anomalia sono i segni caratteristici di questa condizione, ma può anche causare altri sintomi come macchie grasse sul cuoio capelluto e formicolio della pelle.

Sottostanti cause della forfora includono la pelle secca, dermatite seborroica, la sensibilità ai prodotti per i capelli e la crescita di un tipo specifico di fungo che vive sul cuoio capelluto (2, 3).

Mentre ci sono un sacco di prodotti over-the-counter progettato per trattare la forfora, rimedi naturali possono essere solo efficace.

Qui ci sono 9 rimedi domestici semplici per ottenere naturalmente liberarsi della forfora.

Donna con capelli ricciCondividi su Pinterest

Storicamente, olio dell’albero del tè è stato utilizzato per il trattamento di disturbi che vanno da acne alla psoriasi.

E ‘anche dimostrato di avere potenti proprietà anti-microbiche e anti-infiammatori, che possono contribuire ad alleviare i sintomi della forfora (4).

Infatti, secondo una recensione, olio di tea tree è efficace a combattere il ceppo specifico di fungo che può causare sia la dermatite seborroica e forfora (5).

Un altro studio di 4 settimane ha esaminato gli effetti di olio di tea tree sulla forfora trattando 126 persone al giorno con uno shampoo contenente o olio di tea tree 5% o un placebo.

Alla fine dello studio, olio dell’albero del tè ha ridotto la gravità dei sintomi del 41% e migliorato untuosità e prurito (6).

Si noti che l’olio dell’albero del tè può causare irritazione in quelli con la pelle sensibile. È meglio diluirlo con l’aggiunta di alcune gocce di un olio vettore, come l’olio di cocco prima di applicarlo direttamente sulla pelle.

Riassunto olio dell’albero del tè ha proprietà anti-microbiche e anti-infiammatorie che possono contribuire a ridurre la gravità e sintomi della forfora.

Ben noto per i suoi molteplici benefici per la salute , l’olio di cocco viene spesso utilizzato anche come rimedio naturale per la forfora.

L’olio di cocco può aiutare a migliorare l’idratazione della pelle e prevenire la secchezza, che può peggiorare la forfora.

Un piccolo studio di 34 persone ha dimostrato che l’olio di cocco è risultato efficace quanto l’olio minerale nel migliorare l’idratazione della pelle (7).

Altre ricerche hanno scoperto che l’olio di cocco potrebbe aiutare nel trattamento di eczema, una condizione della pelle che può contribuire alla forfora.

Uno studio ha confrontato gli effetti di olio di cocco e olio minerale sulla dermatite atopica, un tipo di eczema caratterizzata da prurito e infiammazione.

L’applicazione di olio di cocco per la pelle per otto settimane i sintomi ridotti del 68%, rispetto ad appena il 38% nel gruppo olio minerale (8).

olio di cocco e suoi composti hanno anche dimostrato di avere proprietà antimicrobiche in alcuni studi in provetta, anche se gli effetti sul ceppo specifico di fungo che provoca la forfora non sono ancora stati esaminati (9, 10).

Sommario I potenziali proprietà antimicrobiche di olio di cocco può migliorare l’idratazione della pelle e ridurre i sintomi di eczema e forfora.

L’aloe vera è un tipo di pianta grassa che viene spesso aggiunto al unguenti per la pelle, cosmetici e lozioni.

Quando viene applicato sulla pelle, l’aloe vera è creduto per aiutare le condizioni della pelle trattano come ustioni, psoriasi e herpes labiale (11).

Può anche essere utile nel trattamento della forfora.

Secondo una revisione, le proprietà antibatteriche e antifungine di aloe vera potrebbe aiutare a proteggere contro la forfora (12).

Allo stesso modo, uno studio provetta ha trovato che l’aloe vera è efficace contro diverse specie di funghi e può aiutare a controllare le infezioni fungine che causano la perdita di capelli dal cuoio capelluto (13).

studi in provetta hanno anche scoperto che l’aloe vera può ridurre l’infiammazione, che può alleviare i sintomi (14).

Nonostante questi risultati promettenti, ulteriori studi sono necessari per esaminare come l’aloe vera può influenzare direttamente la forfora.

Riassunto Aloe Vera ha proprietà antifungine ed antibatteriche. Come risultato, si può contribuire a ridurre l’infiammazione e ridurre i sintomi di forfora.

Lo stress si crede di avere un impatto molti aspetti della salute e del benessere. Si può influenzare tutto da patologie croniche per la salute mentale (15).

Mentre lo stress in sé non causa forfora, può aggravare sintomi come secchezza e prurito (16).

Sostenere alti livelli di stress a lungo termine può sopprimere l’attività del sistema immunitario (17).

Un sistema immunitario indebolito può ridurre la capacità del corpo di combattere alcune delle infezioni fungine e le condizioni della pelle che contribuiscono alla forfora.

Infatti, uno studio su 82 persone con dermatite seborroica, una delle più comuni cause di forfora, ha mostrato che la maggior parte degli episodi di dermatite sono state precedute da un evento di vita stressante (18).

Per mantenere i livelli di stress sotto controllo , provare alcune tecniche di riduzione dello stress, come la meditazione, lo yoga, la respirazione profonda o aromaterapia.

Riassunto Lo stress può indebolire il sistema immunitario e diminuire la capacità del corpo di combattere le infezioni che causano la forfora. Lo stress anche spesso precede episodi di dermatite seborroica, una delle più comuni cause di forfora.

Aceto di mele è stata associata con una varietà di benefici per la salute . Questi includono il miglioramento della sensibilità all’insulina e aumentare la perdita di peso (19, 20).

Aceto di mele è anche spesso usato come rimedio naturale per sbarazzarsi di forfora.

L’acidità dell’aceto è creduto per contribuire a stimolare lo spargimento di cellule morte della pelle sul cuoio capelluto.

Aceto di mele è anche detto di bilanciare il pH della pelle per ridurre la crescita di funghi e quindi combattere la forfora.

Tuttavia, non ci sono studi a sostegno di tali affermazioni e molti dei benefici di aceto di mele per la forfora sono basate su prove aneddotiche.

Detto questo, studi in provetta mostrano che aceto di mele e suoi composti possono impedire la crescita di certi tipi di funghi (21, 22).

Se vuoi dare aceto di mele una prova, aggiungere qualche cucchiaio al vostro shampoo o combinarlo con altri oli essenziali e spruzzare direttamente sui capelli.

Riassunto aceto di mele si dice per contribuire a rimuovere le cellule morte della pelle e bilanciare il pH del cuoio capelluto. Inoltre, studi in provetta mostrano che potrebbe impedire la crescita di certi tipi di funghi.

L’acido salicilico è uno dei composti principali si trovano in aspirina che è responsabile per le sue proprietà anti-infiammatorie (23).

Oltre ad essere trovato in aspirina, acido salicilico si trova anche in molti shampoo antiforfora.

L’acido salicilico funziona aiutando sbarazzarsi di pelle squamosa e allentando i fiocchi in modo che possano essere rimossi (1).

In uno studio, 19 persone con forfora usati due shampoo contenenti sia olamine piroctone combinazione con acido salicilico o zinco piritione.

Entrambe shampoo erano in grado di ridurre la forfora dopo quattro settimane, ma lo shampoo contenenti acido salicilico è stato più efficace nel ridurre la gravità di scalatura (24).

Un altro studio ha dimostrato che uno shampoo a base di acido salicilico era ugualmente efficace come farmaco di prescrizione nel trattamento della dermatite seborroica e forfora (25).

Per un facile rimedio forfora, provare a schiacciare due compresse di aspirina e aggiungendo la polvere al vostro shampoo prima di lavare i capelli.

Riassunto aspirina contiene acido salicilico, un ingrediente presente in molti shampoo antiforfora. L’acido salicilico ha dimostrato di essere efficace nel trattamento della dermatite seborroica e forfora.

Gli acidi grassi Omega-3 svolgono un ruolo importante nel corpo.

Non solo essi costituiscono le membrane delle cellule che circondano le cellule, ma sono anche fondamentale nella funzione del tuo cuore, del sistema immunitario e polmoni ( 26 ).

Gli acidi grassi Omega-3 sono anche di vitale importanza per la salute della pelle. Aiutano gestire la produzione di petrolio e l’idratazione, promuovere la guarigione delle ferite e prevenire l’invecchiamento precoce (27).

Una carenza di acidi grassi omega-3 può causare una serie di sintomi, compresi i capelli, pelle secca e forfora (28).

Gli acidi grassi omega-3 possono anche ridurre l’infiammazione, che può contribuire ad alleviare i sintomi di irritazione e forfora (29).

Pesci grassi come il salmone, la trota e sgombro sono ottime fonti di omega-3 acidi grassi. Si può anche prendere un integratore di olio di pesce o di aumentare l’assunzione di altri alimenti omega-3-ricchi come semi di lino, semi di chia e noci.

Sintesi di acidi grassi Omega-3 sono importanti per la salute della pelle e possono aiutare a ridurre l’infiammazione. La carenza può causare la pelle secca, capelli secchi e forfora.

I probiotici sono un tipo di batteri benefici che sono buoni per la vostra salute.

Ci sono molti potenziali benefici probiotici , compresa la protezione contro le allergie, i livelli di colesterolo più bassi e una maggiore perdita di peso (30, 31).

I probiotici possono anche aiutare migliorare la funzione immunitaria, che potrebbe aiutare l’organismo a combattere contro le infezioni fungine che causano la forfora (32).

Infatti, uno studio ha dimostrato che l’assunzione di probiotici per 56 giorni ha ridotto significativamente la gravità forfora in 60 persone (33).

I probiotici sono stati indicati anche per contribuire a diminuire i sintomi di malattie della pelle come eczemi e dermatiti, soprattutto nei neonati e nei bambini (34, 35, 36).

I probiotici sono disponibili in forma di supplemento per una dose veloce e conveniente.

Essi possono anche essere trovati in molti tipi di alimenti fermentati, come Kombucha, kimchi, tempeh, crauti e natto.

Ecco una lista di 11 alimenti che vengono caricati con i probiotici sani .

Sommario I probiotici possono aiutare a migliorare la funzione immunitaria e hanno dimostrato di ridurre la gravità forfora.

Trovato in dispense della cucina di tutto il mondo, il bicarbonato di sodio è un rimedio rapido, comodo e facilmente disponibili per contribuire a trattare la forfora.

Si ritiene di agire come un esfoliante delicato per rimuovere le cellule morte della pelle e ridurre il ridimensionamento e prurito.

Bicarbonato di sodio ha anche proprietà antifungine che potrebbe essere utile nel trattamento della forfora.

Uno studio provetta misurato gli effetti antifungini di bicarbonato di sodio su alcuni dei più comuni ceppi di funghi che causano infezioni cutanee.

Impressionante, bicarbonato di sodio era in grado di inibire completamente la crescita di funghi nel 79% dei campioni dopo sette giorni (37).

Un altro studio ha esaminato gli effetti di bicarbonato di sodio in 31 persone con psoriasi. Il trattamento con bagni di bicarbonato di sodio è stato trovato per ridurre in modo significativo sia il prurito e irritazione dopo appena tre settimane (38).

le linee guida di trattamento per altre condizioni, come la dermatite atopica anche notare che la cottura bagni di soda può contribuire a fornire sollievo dal prurito (39).

Per ottenere i migliori risultati, provate ad applicare il bicarbonato di sodio direttamente sui capelli bagnati e massaggiare in cuoio capelluto. Lasciate riposare per un minuto o due, poi continuare lo shampoo i capelli come al solito.

Riassunto Bicarbonato di sodio ha proprietà antifungine e può contribuire ad alleviare il prurito e irritazione della pelle.

Anche se la forfora può essere un problema frustrante, ci sono un sacco di rimedi naturali disponibili che possono ridurre i sintomi e dare un sollievo.

La prossima volta che si avvia avvistare fiocchi, dare alcuni di questi rimedi naturali una prova.

Utilizzare questi rimedi da soli o li coppia con prodotti over-the-counter come shampoo antiforfora per massimizzare l’efficacia del trattamento.