Pubblicato in 28 January 2013

11 alimenti da evitare se si dispone di vescica iperattiva (OAB)

Vescica iperattiva , noto anche come incontinenza da urgenza, è un problema che si traduce in un bisogno improvviso di urinare e potenziale perdita di controllo della vescica.

Un certo numero di fattori influenzano questa condizione. Un fattore è il volume di liquidi; il più fluido si beve, più si dovrà urinare. Il fumo è anche un fattore. Il fumo irrita il muscolo della vescica, e spasmi causati da tosse del fumatore può provocare perdite di urina .

Alcuni alimenti possono irritare la vescica o delle vie urinarie e esacerbare i sintomi. Gli effetti dei vari alimenti in una vescica iperattiva variano da persona a persona. Utilizzare tentativi ed errori per determinare quali alimenti si influenzano personalmente.

Secondo la Cleveland Clinic , i pomodori sono un alimento acido che potenzialmente possono irritare la vescica e peggiorare i sintomi OAB. Le persone che sono particolarmente sensibili dovrebbero tagliare fuori derivati del pomodoro, come ad esempio:

  • pasta
  • salsa di pizza
  • ketchup
  • salsa

Il colpevole di caffè e tè è la caffeina. Può aumentare l’attività della vescica e il risultato insintomi esacerbati, Tra cui una maggiore urgenza e frequenza della minzione, così come una maggiore incontinenza. Ridurre o eliminare l’assunzione di caffeina o il passaggio a varietà decaffeinato può diminuire i sintomi.

Se siete particolarmente sensibili alla caffeina, tenere a mente che anche il caffè decaffeinato e tè contiene caffeina.

Come il caffè e il tè, una porzione di cioccolato contiene anche un po ‘di caffeina - circa 14 della quantità di una tazza di caffè. Provate il cioccolato bianco, che di solito non ha la caffeina, o fondente, che contiene più cacao e potrebbero soddisfare il vostro desiderio con una quantità minore.

Come pomodori, agrumi contengono elevate quantità di acido citrico, che possono peggiorare il controllo della vescica. Gli agrumi a cui prestare attenzione sono:

  • arance
  • Limes
  • limoni
  • UVa


Si dovrebbe comunque includere frutta come parte della vostra dieta sana, in modo da provare tipi meno acidi come mele o banane. Perché ognuno reagisce in modo diverso agli alimenti, esperimento per vedere quali frutti causare più problemi.

Insieme con cioccolato e caffè, bevande per adulti aggiungi alla lista dei vizi si consiglia di limitare se si dispone di una vescica iperattiva. Ciò comprende:

  • birra
  • vino
  • liquore


L’alcol può irritare la vescica e interrompere i segnali al cervello che ti rendono consapevole di troppo pieno della vescica.

Il fizz nelle bevande gassate può potenzialmente aggravare i sintomi OAB. Diffidare di bevande quali:

  • bevande analcoliche
  • acqua di seltz
  • Bevande energetiche


Le bevande sia con carbonatazione e la caffeina possono essere problemi in più, e così può champagne, che ha carbonatazione e alcol vescica-stimolante.

Gli stessi cibi che rendono l’acqua e gli occhi bruciano le labbra possono anche irritare la vescica, la Fondazione Urologia Cura consiglia. Diffidare di peperoni piccanti e salse. Essere più cauti di salse piccanti, che contengono un altro alimento in questa lista: pomodori.

Ancora una volta, ognuno reagisce in modo diverso. Prima si taglia fuori del tutto i cibi piccanti, esperimento per vedere che quelli che si interessano e quelli che non lo fanno.

Secondo la Cleveland Clinic , c’è qualche evidenza che entrambi i dolcificanti artificiali e naturali possono aumentare i sintomi OAB. Come con altri alimenti, non potrebbe essere necessario tagliare fuori lo zucchero del tutto, ma potrebbe essere saggio per sperimentare e vedere se i sintomi diminuiscono quando si limita questi nella vostra dieta.

Gli alimenti trasformati contengono un sacco di ingredienti artificiali, come ad esempio aromi e conservanti, che possono irritare la vescica e peggiorare i sintomi OAB. Una dieta sana e equilibrata dovrebbe includere gli alimenti naturali e freschi, come verdura e cereali integrali. Ciò è particolarmente vero per le persone che hanno OAB.

Come cibi piccanti e acidi, le cipolle possono causare problemi alla vescica e aumentare il bisogno di urinare. cipolle crude sono i principali colpevoli, in modo da provare cuocerli prima di mangiare per ridurre l’effetto negativo che possono avere sulla vescica.

Molte persone sostengono che il succo di mirtillo allevia sintomi di infezioni del tratto urinario , ma i mirtilli sono acide. Proprio come i pomodori e agrumi, mirtilli possono potenzialmente irritare la vescica e causare incontinenza da urgenza. Si potrebbe essere tentati di provare succo di mirtillo per il sollievo, ma può peggiorare i sintomi. Se avete intenzione di prendere in fluidi, l’acqua è la soluzione migliore (vedi diapositiva successiva).

La saggezza convenzionale potrebbe suggerire che per evitare il bisogno continuo di urinare, si potrebbe bere il meno fluido possibile. Ma questo non è il caso. Quando si tratta di assunzione di acqua e OAB, la parola da ricordare è “equilibrio”.

Troppa acqua sarà certamente causare problemi, ma troppo poco fluido renderà il vostro urine più concentrate e acidi e può causare un aumento del bisogno di usare il bagno. Limitare l’assunzione di liquidi può anche potenzialmente farti stitico.

Il medico può dire il giusto equilibrio, ma la maggior parte gli esperti suggeriscono di bere l’equivalente di sei bicchieri 8 once al giorno e limitare l’assunzione di sera.

Perché gli effetti del cibo sul corpo possono essere diversi da persona a persona, è impossibile dire con certezza che si dovrebbe o non dovrebbe evitare di ciascuno di questi alimenti. Un diario alimentare può aiutare a identificare quali alimenti causano i sintomi a peggiorare.

Nel diario, nota ciò che gli alimenti che hai mangiato, quando li avete mangiato, e tutti i sintomi si verificano dopo. Questo vi permetterà di vedere tutti i modelli o le connessioni tra gli alimenti che mangiate e che i sintomi OAB.

Ricordate, se si hanno problemi alla vescica, si rivolga al medico. Quanto prima si riconosce un problema, tanto prima si può trattare e gestire.

Se hai già stato diagnosticato, qui ci sono alcune più risorse per aiutare a gestire la sua condizione: