Pubblicato in 19 November 2018

24 ore Influenza: sintomi, cause, rimedi domestici e Altro

Potreste aver sentito parlare di “influenza di 24 ore” o “influenza dello stomaco”, una malattia di breve durata caratterizzato da vomito e diarrea. Ma che cosa è esattamente l’influenza di 24 ore?

Il nome “influenza 24 ore” è in realtà un termine improprio. La malattia non è l’influenza a tutti. L’influenza è una malattia respiratoria che è causata dal virus dell’influenza. I sintomi più comuni di influenza includono febbre, tosse, dolori muscolari, e la fatica.

L’influenza di 24 ore è in realtà una condizione chiamata gastroenterite. La gastroenterite è un’infiammazione della mucosa dello stomaco e degli intestini, che porta a sintomi come vomito e diarrea.

Sebbene gastroenterite possono essere causate da infezioni virali, batteriche o parassitarie, gastroenterite virale è tipicamente responsabile di molti casi di influenza 24 ore. Nonostante il moniker “24 ore”, i sintomi di gastroenterite virale possono durare tra i 24 e 72 ore.

Continuate a leggere per saperne di più su l’influenza di 24 ore, compresi i sintomi, rimedi casalinghi, e quando per vedere un medico.

I sintomi di influenza 24 ore compaiono tipicamente da uno a tre giorni dopo siete stati infettati e possono includere:

  • diarrea
  • nausea o vomito
  • crampi addominali o dolore
  • perdita di appetito
  • basso grado di febbre
  • dolori muscolari e dolori
  • mal di testa
  • sensazione di stanchezza o affaticati

La maggior parte delle persone affette da influenza preavviso di 24 ore che i loro sintomi iniziano a scomparire nel giro di pochi giorni.

L’influenza di 24 ore è molto contagiosa, nel senso che può diffondersi facilmente da persona a persona. È possibile essere infettati nei seguenti modi:

  • Avendo stretto contatto con una persona che ha l’infezione.
  • Entrare in contatto con una superficie o un oggetto che è stato contaminato. Gli esempi includono cose come le maniglie delle porte, rubinetti, o utensili per mangiare.
  • Il consumo di cibo o acqua contaminati.

Se si sviluppano sintomi, lavarsi le mani frequentemente, specialmente dopo aver usato il bagno e prima di toccare cibo.

Dal momento che la malattia è molto contagiosa, intenzione di rimanere a casa per almeno 48 ore dopo che i sintomi sono passati.

L’influenza di 24 ore è spesso causato da uno dei due virus: norovirus e rotavirus .

Entrambi i virus sono sparsi nelle feci di una persona infetta, il che significa che si può essere infettato se si ingeriscono minuscole particelle di feci di una persona infetta. Ciò può verificarsi quando corrette pratiche di igiene o di manipolazione alimenti non vengono effettuate.

I sintomi si verificano in genere uno o due giorni dopo l’infezione e può durare per un paio di giorni. I virus non possono essere trattati con il farmaco. Dal momento che l’infezione è causata da un virus, il trattamento si concentra sulla alleviare i sintomi fino ad arrivare meglio.

l’influenza di 24 ore contro l’intossicazione alimentare

Anche se è possibile ottenere l’influenza di 24 ore da cibo e acqua contaminati, la condizione è diversa da intossicazione alimentare . L’intossicazione alimentare è causata da una contaminazione di cibo o acqua, e può essere causata da batteri, virus o parassiti.

Spesso, i sintomi di intossicazione alimentare si accendono più velocemente di quanto i sintomi di influenza 24 ore al giorno - di solito entro poche ore dalla ingestione di cibo o acqua contaminati. In genere, i sintomi di intossicazione alimentare durano un paio di giorni. Alcuni tipi di intossicazione alimentare possono durare più a lungo.

Inoltre, poiché i vari tipi di batteri possono causare intossicazione, antibiotici possono essere necessari per trattare l’infezione.

Se sei venuto giù con l’influenza di 24 ore, si possono fare le seguenti cose a casa per contribuire ad alleviare i sintomi:

  • Bere molti liquidi per sostituire i liquidi persi da diarrea e vomito. Gli esempi includono l’acqua, succhi di frutta diluiti, e il brodo. soluzioni elettrolitiche, come Pedialyte o diluiti bevande sportive (Gatorade, Powerade), possono anche essere utilizzati.
  • Mangiare pianura o cibi leggeri che hanno meno probabilità di irritare lo stomaco. Gli esempi includono cose come pane, riso e cracker.
  • Riposare. Ottenere un sacco di riposo può aiutare il corpo a combattere la malattia.
  • Utilizzare un over-the-counter (OTC) anti-vomito o farmaci anti-diarrea. Essere sicuri di parlare con il medico o il farmacista su quali tipi possono essere appropriati per la vostra condizione.
  • Prendete un antidolorifico OTC come il paracetamolo (Tylenol) o ibuprofene (Advil, Motrin) per ovviare alle eventuali dolori muscolari e dolori.

Consultare un medico se si verifica uno dei seguenti quando si è malati con l’influenza di 24 ore:

  • Si hanno sintomi di grave disidratazione, che possono includere vertigini, urine scure, o passando molto basse quantità di urina.
  • Hai diarrea con sangue o vomito.
  • Sei in grado di mantenere tutti i liquidi verso il basso per 24 ore a causa di vomito.
  • La febbre è superiore (40 ° C) 104 ° F.
  • I sintomi non dovessero migliorare dopo alcuni giorni.
  • Hai una condizione di base come ad esempio la malattia infiammatoria intestinale o malattie renali .
  • I sintomi iniziano dopo aver viaggiato a livello internazionale, in particolare in una zona con scarsa igiene.

L’influenza di 24 ore è una condizione altamente contagiosa e di breve durata che è causata da infezione con un virus. Il termine “24 ore su influenza” è un po ‘un termine improprio, in quanto i virus che causano la condizione non sono legati al virus influenzale. Inoltre, i sintomi possono durare più di 24 ore.

Se venite giù con l’influenza di 24 ore, si dovrebbe essere sicuri di rimanere a casa mentre si è malati, e lavarsi le mani di frequente dopo aver usato il bagno e prima di toccare cibo.

Dal momento che la disidratazione può essere una complicanza di influenza di 24 ore, si dovrebbe anche essere sicuri di bere molti liquidi per ricostituire quelli persi con la diarrea e vomito.