Pubblicato in 24 April 2017

6 volte la mia crisi in pazienti affetti Hilarious Chaos

Ho l’epilessia, e non è divertente. Circa 3 milioni di persone hanno l’epilessia negli Stati Uniti, e posso scommettere che quasi tutti sarebbero d’accordo che la condizione non è in genere umoristico - a meno che non sei quello gestione di una vita imprevedibile che viene fornito con avere crisi epilettiche, nel qual caso si impara a trovare l’umorismo dove possibile.

Quando avevo 19 anni, ho iniziato a perdere i sensi. Ho perso coscienza, ma non ha superato fuori, e mi svegliavo confuso, stordito, e molto consapevole del fatto che io non avevo “stato lì” per l’ultimo minuto. Quindi, la mia memoria a breve termine ha iniziato la sofferenza. Le conversazioni che avevo avuto solo pochi giorni prima caduto proprio fuori di testa (no pun intended). Ero al college, e l’ultima cosa di cui avevo bisogno era la mia conoscenza di evaporazione.

A malincuore, ho visitato il medico, che chiaramente mi ha detto che le “magie divertenti” erano crisi parziali complesse . Convulsioni? Non ho nemmeno capito che i sequestri manifestati in altro modo rispetto alla Gran Male varietà quasi tutti sanno. Ma questo è ciò che i miei episodi di blackout erano.

La diagnosi ha spiegato la mia sofferenza memoria a breve termine e la mia recente lotta per imparare nuove abilità. Ed ha spiegato il motivo per cui mi sono sentito intenso déjà vu in coppia con la paura irrazionale e un senso di morte imminente a destra prima la mia coscienza scomparve nel dimenticatoio. I sequestri hanno spiegato tutto.

I miei sequestri hanno avuto non solo mi state provocando alla black out, hanno anche causato mi comporto in modo irregolare e imprevedibile, solo per avere me a ritrovare momenti di coscienza in seguito con poca o nessuna conoscenza di quello che avevo appena fatto. Spaventoso? Sì. Pericoloso? Assolutamente. Divertente? Qualche volta!

Vedete, se mi conoscessi, sapresti provo molto duramente per essere premuroso e professionale. Io non sono la ragazza che entra in scontri o che ha bisogno di avere l’ultima parola. Quindi, dato che, sono stato in grado di ridere (molto) ad alcune delle cose folli che ho fatto, pur avendo un sequestro. Non dare per scontato che non ho mai fatto male me o mi metto in situazioni in cui il danno era imminente. Sono eternamente grata che sono oggi viva e stabile a causa del mio sistema di supporto incredibile e personale medico.

Quindi mi viene da ridere perché ci sono stati momenti esilaranti che mi passare. Mi ricordano avrebbe potuto essere così molto peggio, ma non era. Qui ci sono alcuni dei miei racconti preferiti, e (solo per questa volta) siete invitati a ridere, anche.

Il compagno di stanza

Condividi su Pinterest

I miei compagni di stanza del college significava bene, ma mi è sempre sembrato un po ‘nervoso per la mia epilessia. E non ha aiutato quando, un giorno, ho avuto un sequestro e avvicinato il mio compagno di stanza sdraiati sul divano. Con uno sguardo tipico bianco di crisi parziali complesse sulla mia faccia, ho detto (in quello che posso solo immaginare era una voce film horror), “Sta andando a prenderti.”

Immaginare. Sua. Orrore. Non mi ricordo di aver fatto nulla di tutto ciò, naturalmente, ma mi sono sempre chiesto: Che cosa stava per farla? È stata di Stephen King “E” sta per arrivare il suo? È stato di Gloria Estefan “il ritmo” sta per arrivare il suo? Mi piacerebbe pensare che volevo dire che “il vero amore e la felicità” stava andando a prenderla. Dato che lei è un medico di successo in procinto di sposare l’amore della sua vita, mi piacerebbe pensare che stavo facendo un favore da profetizzando la sua fortuna. Ma lei era ancora comprensibilmente innervosiva. Inutile dire che le cose erano un po ‘scomodo per alcuni giorni. 

Il casino

Condividi su Pinterest

Le crisi epilettiche possono accadere in qualsiasi momento, che è il motivo per cui strisce pedonali o piattaforme della metropolitana possono essere siti di reale pericolo per le persone con epilessia. Le mie convulsioni spesso sembravano essere a tempo per infliggere il massimo imbarazzo. In un’occasione memorabile al college, stavo per ricevere un premio. E ‘stata una bella grosso problema per me in quel momento. Prima della cerimonia è iniziata, io nervosamente mi versai un bicchiere di punch, sperando che ho guardato in bilico e lucido e pluri-degno, quando improvvisamente ho congelato nella morsa di una crisi. Per essere chiari, mi bloccai, ma il pugno continuai a venire - oltre l’orlo del bicchiere, sul pavimento, e in una grande pozza intorno le mie scarpe. E continuava a venire anche se qualcuno ha cercato di ripulirlo. E ‘stato mortificante. (Ancora mi ha dato il premio, però.)

il faceoff

Condividi su Pinterest

Tornando ai miei sensi, dopo un sequestro è sempre disorientante, ma mai più che il momento in cui ho iniziato ad attraversare la strada. Quando sono venuto a, ho capito che avevo finito per camminare nel modo sbagliato attraverso un Jack in the Box drive-through. La prima cosa che ricordo è di fronte al largo con una macchina cercando di raccogliere il suo ordine, alla ricerca di tutto il mondo come un toro che carica. E ‘una delle esperienze sequestro più pericoloso che abbia mai avuto, e io sono grato niente di peggio è accaduto a me che ottenere honked da alcuni clienti molto confuso.

Anchorwoman: La leggenda di me

Condividi su Pinterest

Ora, forse finora avete pensato “Certo, questi sono imbarazzanti, ma almeno nessuno di loro è accaduto quando eri in televisione o nulla”. Beh, non preoccupatevi, perché uno totalmente fatto. E ‘stata una classe di giornalismo televisivo, ed ero sul punto di ancorare lo spettacolo. Tutti erano tesi, la scena era caotica, ed eravamo tutti un po ‘seccato con la nostra alta infilate TA. Proprio mentre stavamo per andare a vivere, ho avuto un sequestro. Senza avere alcuna idea di quello che stavo facendo, ho strappato il mio auricolare e sfilato fuori dal set, con il TA inveire contro di me per tutta la strada - attraverso la testata che avevo appena rimosso - a quanto pare convinto che stava rinunciando in segno di protesta. Io davvero cerco di essere una persona gentile e professionale, ma mi sequestro? SEQUESTRO me non importa. (E ‘terribile da dire che è stato incredibilmente soddisfacente e divertente riling lei in quel modo?)

La cena

Condividi su Pinterest

Un’altra volta, quando la mia epilessia mi ha fatto venire fuori come un abbandono fascino scuola, ero a una cena di fantasia con un gruppo di amici. Stavamo chiacchierando che, in attesa di antipasti, quando ho cominciato a sbattere la coltello burro sul tavolo come se chiedendo che le nostre insalate arrivano giusto che secondo. comportamenti corporei ripetitive come che sono solo uno dei modi crisi parziali complesse possono manifestarsi, ma ovviamente il personale di aspettare non sapevano che. Sì, hanno solo pensato che fossi cliente maleducato solo al mondo. Ho lasciato una grande punta, ma ancora non sono stati in grado di portare a me stesso di tornare in quel ristorante.

L’appuntamento

Condividi su Pinterest

Non c’è guida a portata di mano di incontri con l’epilessia. So che ho spaventato un paio di potenziali pretendenti via da loro tutto raccontando la mia condizione al primo appuntamento (la loro perdita), e ha ottenuto abbastanza sconfortante. Così, qualche anno fa, in attesa che la chirurgia del cervello che si spera mettere le crisi sotto controllo, ho deciso che meritava di avere un po ‘di divertimento. Decisi di andare in alcune date senza portare una copia del mio risonanza magnetica.

Il sistema funzionava bene fino a quando ho incontrato un ragazzo che mi piaceva, e mi resi conto che davvero non volevo spaventare questa una tantum. Dopo alcune date, ha ricordato una conversazione che avevamo avuto, e al mio orrore, non riuscivo a ricordare una sola parola. Mi è stato arrestato dai miei problemi di memoria a breve termine, e non aveva scelta se non sbottare: “Allora, folle storia, io in realtà sono l’epilessia e rende difficile per me ricordare le cose a volte, niente di personale. Anche io sto avendo un intervento chirurgico al cervello in due settimane. In ogni caso, qual è il tuo nome?”

E ‘stato un sacco di colpirlo con, ed ero sicuro che la mia malattia mi aveva appena costato ancora un’altra cosa che volevo veramente. Ma la buona notizia è questa: L’intervento ha funzionato, la mia epilessia è sotto controllo, e le mie convulsioni sono per lo più una cosa del passato. E il ragazzo? Ha appeso in là, dopo tutto, e ora siamo impegnati.

Quindi, a dispetto di tutte le cose spaventose, imbarazzanti, e, a volte esilaranti mio disordine sequestro mi ha messo attraverso, penso di avere l’ultima risata. Perché la verità è che l’epilessia fa schifo. Sequestri schifo. Ma quando si hanno storie come la mia, come si può non trovare un po ‘di divertimento in loro?


Come detto da Penny York per Elaine Atwell. Elaine Atwell è un autore, critico, e fondatore di The Dart . Il suo lavoro è stato descritto su Vice, Il pescatore, e numerosi altri punti vendita. Vive a Durham, North Carolina.