Pubblicato in 30 May 2017

8 Le persone che vincono in vita nonostante Lupus

Condividi su Pinterest

Vivere con il lupus può venire con la sua quota di alti e bassi. Lupus è una malattia infiammatoria cronica che induce il sistema immunitario ad attaccare propri organi e tessuti. I sintomi variano da lievi a gravi. Lupus può dare origine a stagioni di razzi e remissione, ma molte persone che vivono con lupus hanno trovato un modo per prosperare nonostante la sua imprevedibilità.

Invece di permettere alla malattia di spingere il pulsante di pausa sulla vita, questi uomini e donne sono coraggiosamente Stepping Out per mostrare il lupus chi comanda. Da sollevatori di pesi e modelle per formatori CrossFit e gli autori, questi eroi reali sono sicuri di ispirare e motivare tutti coloro che vivono con una malattia cronica.

1. Megan Benzik

Benzik è stato diagnosticato con lupus all’età di 12. azioni Lei che era il sostegno della madre che lo ha aiutato a superare la paura iniziale di avere una malattia incurabile. Mano nella mano, hanno promesso di lottare. Questa lotta incluso un fuoco intenso sul mangiare pulito, di riposo in più, allenamento con i pesi e gli esercizi a basso impatto. Gli effetti non sono stati istante, ma Benzik fiducia il processo. Nel corso del tempo, si sentiva miglioramenti nel suo dolore, la mobilità, e la mentalità.

Mentre lei vive ancora con la stanchezza, nebbia del cervello, fenomeno di Raynaud , e di un rash cutaneo occasionale, si rifiuta di lasciare che le limitazioni set lupus sulla sua vita. Oggi, Benzik è un allenatore CrossFit popolare e atleta che ha gareggiato ai CrossFit Games Regionali maggio 2017.

2. Elia Julian Samaroo

Elia Samaroo è appena 21 anni e già lasciato un bel segno nel mondo intorno a lui. Con un’intensa passione per la grafica, web, e il design di abbigliamento che è cresciuto durante la sua adolescenza, Samaroo ha iniziato la sua azienda di abbigliamento, SAFii , dopo il liceo.

Anche se con diagnosi di classe IV nefrite lupica e attualmente vive con malattia renale allo stadio terminale , vive con una visione positiva della vita. Ha perso su momenti speciali a causa di lupus, come segmenti di liceo e ritorno a casa. Ma Samaroo dice che può ancora trovare la gioia ogni giorno, sia che lavorino con le celebrità in California o la progettazione sul suo computer portatile mentre in ospedale.

3. Christine Galgano

Galgano è stato diagnosticato il lupus nel 2014. Lei ricorda che l’anno come la “più grande battaglia della sua vita”. Dopo che esce dalla parte dei vincitori, lei tornò lentamente alle sue radici fitness e volontario presso il New Jersey Spartan Bestia gara 2015. Un travolgente desiderio di eseguire la raggiunse, e anche se non preparati, saltò in. Quasi sette ore più tardi, Galgano ha completato con successo la gara di 13 miglia. Ha attraversato la linea di sanguinamento traguardo, bagnato, coperto di fango, e si occupano di Raynaud tra le dita dei piedi e le dita. E ‘stato in quel momento che sapeva che non aveva mai lasciare riposare il lupus nel suo modo.

 

Da allora, lei ha completato oltre 60 gare ed è diventato un allenatore CrossFit Livello 1. Lavora anche come stratega di marketing. Galgano gode il collegamento con altri uomini e donne che vivono con lupus.

4. MarlaJan Wexler

Wexler è un’infermiera pediatrica all’ospedale dei bambini di Filadelfia. Voleva usare la sua conoscenza carriera e esperienza personale con il lupus per aiutare gli altri dopo essere stato diagnosticato nel 2008. E così, la sfacciato, arguto, e crudo blog Luck Fupus è nato. Come scrittore e oratore pubblico sul tema, MarlaJan vuole che gli uomini e le donne con lupus di sapere che possono ancora ridere e trovare umorismo in vita nonostante le condizioni.

Anche se la sua carriera di infermiera ha subito l’impatto in qualche modo a causa della malattia, l’atteggiamento ottimistico di Wexler è sicuro di illuminare la vostra giornata.

Godetevi qualche risata ed essere ispirati a LuckFupus.com

5. Hetlena JH Johnson

Dopo la diagnosi di lupus nel 1993, Hetlena JH Johnson si aggrappava alla sua fede e la prospettiva che una malattia non doveva impedirle di vivere una grande vita. Oggi, lei è un autore, speaker TEDx, fondatore di The Liar Lupus , e molto altro ancora.

Anche se vive con sintomi di lupus quotidiane come la fatica e il dolore, lei condivide come vivere nel presente e non concentrandosi sul “se” hanno aiutata a prosperare.

Check out suo libro “Diario di una paziente Mad Lupus” presso TheLupusLiar.com . È inoltre possibile twittare la sua @TheLupusLiar.

6. Lydia Romero-Johnson

Lydia Romero-Johnson esperienza eruzioni cutanee, dolore, e la fatica dal momento che più tenera età. Ma non è stato fino a quando, dopo una gravidanza complicata nel 2002, che le fu diagnosticato un lupus. Essendo un infermiere professionale, ha capito gli aspetti medici della malattia, ma ha voluto scavare più a fondo nel lato psicologico, emotivo e spirituale di avere una malattia cronica.

Questo viaggio ha portato Romero-Johnson per il programma di allenatore di salute certificata presso l’Istituto per la Nutrizione Integrativa. Oggi, oltre alla cura, Romero-Johnson offre il coaching olistico per donne in cerca di una vita più felice e più sano. Aiutare gli altri, azioni Romero-Johnson, è stato “trasformante vita.” E lei è portato dal sentirsi limitato da una diagnosi per ora sensazione senza limiti sul suo futuro.

7. Aida Patricia

Le complicazioni di lupus costretto modello Aida Patricia fuori pista all’inizio della sua carriera, ma lei si è affrettato a coniugare il suo amore per la moda con il suo desiderio di educare gli altri circa la malattia. Il risultato è stato pista per una cura, un evento di spettacolo mega-moda che accade ogni autunno a Rhode Island presso il Providence Biltmore Hotel.

Lo spettacolo si concentra sulla consapevolezza della malattia. E ‘descritto da Patricia come “una notte per gli uomini e le donne che vivono con il lupus sentirsi bella e dimenticare il dolore per un paio d’ore.” Quando non vivere e la moda di respirazione, Patricia lavora per un senatore degli Stati Uniti nel Rhode Island ed è il lupus New England ambasciatore per il Lupus Foundation del New England. Mentre si sente benedetto di essere ancora in grado di lavorare, complicazioni da lupus hanno reso difficile.

8. Stephen Hinkel

Mentre Hinkel non è stato diagnosticato il lupus, è stato “vivere” con il lupus la sua intera vita. E ‘cresciuto prendersi cura di suo padre, che era stato diagnosticata la malattia nei suoi 20 anni. Hinkel è stato lasciato frustrati quando la gente ha voluto commentare su lupus che sono la malattia di una donna (un malinteso comune) e dalla mancanza di consapevolezza che circonda la malattia.

Dopo che suo padre è morto, Hinkel ha voluto usare la sua forza naturale, la salute, e il desiderio di aumentare la visibilità del lupus - così ha creato la consapevolezza di sollevamento . Oltre a creare video di sensibilizzazione da banco premendo fino a 405 chili, si incontra regolarmente con i leader politici e di governo, nonché alunni NFL per educare gli altri circa la malattia.

Porta via

Vivere con una malattia cronica di qualsiasi tipo presenta le sue sfide per il giorno per giorno. Ma con determinazione e un atteggiamento positivo, è vero che tutto è possibile. Questi otto storie di successo sono la prova vivente.


Marisa Zeppieri è una salute e cibo giornalista, cuoco, autore e fondatore di LupusChick.com e LupusChick 501c3. Lei risiede a New York con il marito e salvato rat terrier. Trova la sua su Facebook e seguirla su Instagram @LupusChickOfficial .