Pubblicato in 29 January 2018

Insufficienza cardiaca acuta: Tipi, cause, sintomi e

L’insufficienza cardiaca si verifica quando il cuore non riesce a pompare abbastanza sangue per soddisfare la domanda del vostro corpo. Questo può essere cronica, il che significa che avviene lentamente nel tempo. Oppure può essere acuta, il che significa che accade all’improvviso.

Secondo uno studio 2014 , circa 26 milioni di persone in tutto il mondo sono stati vivono con insufficienza cardiaca al momento. Negli Stati Uniti, l’insufficienza cardiaca è una delle principali cause di persone con più di 65 di essere ricoverato in ospedale. Questo può essere perché le persone vivono più a lungo con la malattia di cuore, che può portare a insufficienza cardiaca nel corso del tempo.

Mancanza di respiro è il sintomo più comune di insufficienza cardiaca acuta. Da lì, le quote condizione molti degli stessi sintomi di insufficienza cardiaca cronica o grave.

Questi sintomi possono essere molto più pronunciato con insufficienza cardiaca acuta però. Le gambe e addome possono improvvisamente gonfiarsi, e si potrebbe rapidamente aumentare di peso da mantenere fluido. Questo potrebbe significare 2 a 3 chili in un periodo di 24 ore, o 5 chili nel corso di una settimana. Si può anche sentire nausea o perdere l’appetito.

Altri sintomi di entrambi insufficienza cardiaca acuta e cronica comprendono:

Se non trattata, l’insufficienza cardiaca può portare a un attacco di cuore. Un attacco di cuore è in genere causato da un blocco in un’arteria. Il blocco impedisce all’ossigeno di raggiungere il cuore, portandola a pompa irregolare o non del tutto. Se stai avendo un attacco di cuore, si può anche avere dolore al petto. Per saperne di più circa i segni premonitori di un attacco di cuore.

Gli anziani possono avere diverse condizioni di salute. Questo può rendere difficile isolare i sintomi di un problema di cuore da quelli causati da altre malattie.

Se stai verifica uno di questi sintomi e non sei sicuro perché, cercare un trattamento medico di emergenza.

Secondo un 2008 studio, Persone ricoverate con insufficienza cardiaca acuta avevano un tempo medio di ritardo di 13,3 ore tra le notando i sintomi e ottenere un trattamento. Il più veloce che si identifica i sintomi e rivolgersi ad un medico, meglio la vostra prospettiva.

insufficienza acuta o cronica può iniziare sia sul lato sinistro o destro del tuo cuore, o entrambi i lati potrebbe non riuscire allo stesso tempo. Le camere in cui il sangue viene pompato dal cuore sono chiamati ventricoli. Questi possono irrigidire in modo che riempiano più correttamente. Oppure, se il muscolo cardiaco è troppo debole, i ventricoli possono allungare fuori e non riescono a lavorare in modo efficiente.

Questi sono alcuni tipi di insufficienza cardiaca:

insufficienza cardiaca sinistra

Questo si verifica quando il ventricolo sinistro non è di pompaggio in modo efficiente. Invece di pompare sangue al vostro corpo, il sangue esegue il backup nei polmoni. Si può diventare a corto di fiato come un risultato.

Ci sono due tipi di insufficienza cardiaca sinistra:

Insufficienza cardiaca sistolica è la più comune causa di insufficienza cardiaca. Succede quando il cuore è debole o allargata. Durante l’insufficienza cardiaca sistolica, il muscolo nel vostro ventricolo sinistro non è in grado di contrarsi o accorciare. Questo impedisce al sangue di essere pompato efficacemente al vostro corpo.

Insufficienza cardiaca diastolica accade quando il sangue non è in grado di riempire correttamente il vostro ventricolo sinistro. A causa di questo, il cuore pompa meno sangue al corpo rispetto al normale. Questo flusso di sangue bassa è probabilmente causato dal irrigidimento ventricolo.

I sintomi di insufficienza cardiaca diastolica sono indistinguibili da quelli di insufficienza cardiaca sistolica. A causa di questo, la diagnosi può essere effettuata solo tramite ecocardiografia Doppler.

insufficienza cardiaca destra lati

Questo accade di solito in contemporanea con insufficienza cardiaca sinistra. Fallimento dei risultati ventricolo sinistro in un aumento della pressione e conseguente danneggiamento del lato destro del cuore. Questo può impedire il lato destro del cuore di pompare in modo efficiente.

Se il lato destro del cuore non riesce a pompare in modo corretto, fluido può accumulare nelle vene. Ciò può causare le gambe ei piedi a gonfiarsi.

Per saperne di più su come funziona il cuore.

Anche se può sembrare in buona salute, è possibile sperimentare un evento cardiaco improvviso che si traduce in un fallimento.

Cause di insufficienza cardiaca acuta includono:

Avere un fattore di rischio può essere sufficiente per far scattare l’insufficienza cardiaca, e con una combinazione di fattori di rischio aumenta questo rischio.

I fattori di rischio includono:

  • malattia coronarica , o restringimento delle arterie
  • alta pressione sanguigna
  • diabete
  • attacco di cuore
  • battito cardiaco irregolare
  • alcuni farmaci, in particolare farmaci per il diabete
  • apnea del sonno , o problemi di respirazione durante il sonno
  • difetti cardiaci
  • abuso di alcool o altri farmaci tossici
  • infezione virale
  • problemi renali

Molte condizioni indeboliscono o danneggiare il cuore nel corso del tempo. Questo può portare a insufficienza cardiaca cronica. Alcuni derivano da fattori interni, come la malattia o un difetto di nascita. Altri provengono da fattori esterni, come ad esempio una dieta povera e la mancanza di esercizio fisico.

Le condizioni che portano a insufficienza cardiaca cronica comprendono:

  • alta pressione sanguigna
  • diabete
  • valvole cardiache difettose
  • disfunsione dell’arteria coronaria
  • difetti cardiaci ereditari
  • danneggiato o cuore infiammato

Con tutte queste condizioni, il cuore si adatta nel tempo fino a che non solo non può adattarsi più. Poi fallisce. A volte una di queste condizioni croniche porta ad un evento acuto.

Per diagnosticare l’insufficienza cardiaca acuta, il medico eseguirà alcuni test. Il medico può quindi classificare la gravità della sua condizione utilizzando una scala dai sintomi o stadio a base di trovare il giusto trattamento.

I test per l’insufficienza cardiaca acuta

Il medico valuterà la vostra storia medica ed effettuare un esame fisico. Faranno ascoltare il tuo cuore e polmoni con lo stetoscopio per rilevare eventuali congestioni o anomalie del ritmo cardiaco. Il medico può anche verificare la presenza di accumulo di liquido nell’addome, gambe e le vene del collo.

Inoltre, il medico potrebbe ordinare una combinazione delle seguenti prove:

  • Radiografia del torace. Questo test di imaging consente al medico di esaminare meglio il vostro cuore e polmoni.
  • Analisi del sangue. Questi controllare la tiroide e la funzione renale.
  • Test di resistenza. Questo tipo di test misura l’attività cardiaca durante l’esercizio fisico.
  • Elettrocardiogramma. Durante questa prova , il medico collegare gli elettrodi per la pelle e registrare l’attività elettrica del cuore.
  • Ecocardiogramma. Questa prova utilizza le onde sonore per formare un’immagine del tuo cuore che mostra quanto sangue il tuo cuore sta pompando.
  • Angiogramma. Durante questo test, il medico inserisce un tubo sottile nel vostro inguine o braccio e nelle vostre arterie coronarie. Dopo aver iniettato colorante attraverso un catetere, il medico può visualizzare un’immagine di arterie.
  • TAC. Questa prova aiuta a diagnosticare i problemi di cuore, mostrando il vostro medico immagini dettagliate dei vostri organi. Esso comporta che giace all’interno di una macchina mentre le immagini sono prese per mezzo radiografie.
  • Risonanza magnetica. Questa scansione produce immagini dettagliate di organi che utilizzano magneti e onde radio al posto dei raggi X. Scopri di più su risonanza magnetica del cuore.

Classi e fasi di insufficienza cardiaca

Se stai diagnosticati con insufficienza cardiaca, il medico può classificare la gravità della sua condizione su una delle due scale. Questa classificazione può aiutare a guidare il trattamento e il recupero.

La classificazione della New York Heart Association è una scala basata sui sintomi. Si classifica insufficienza cardiaca in una delle quattro categorie:

  • Classe 1. Non si verifica alcun sintomo, in qualsiasi momento.
  • Classe 2. È possibile eseguire le attività quotidiane con facilità, ma si sentono stanchi o senza fiato quando si esercitano te stesso.
  • Classe 3. Hai difficoltà nel completare le attività quotidiane.
  • Classe 4. Ti senti a corto di fiato, anche quando si è a riposo.

L’American College of Cardiology classificazione / American Heart Association è un sistema fase-based. E ‘utilizzato per classificare il rischio di o il livello di insufficienza cardiaca. Le lettere da A a D trasmettono la fase che sei in:

  • Fase A. si dispone di uno o più fattori di rischio per l’insufficienza cardiaca, ma non si verificano tutti i sintomi.
  • Fase B. ha una malattia cardiaca, ma non hanno alcun segni o sintomi di insufficienza cardiaca.
  • Fase C. ha una malattia cardiaca, e si sta vivendo segni o sintomi di insufficienza cardiaca.
  • Fase D. Lei ha avanzato l’insufficienza cardiaca che richiede trattamenti specializzati.

I medici spesso utilizzano questi due sistemi di classificazione insieme per determinare il miglior piano di trattamento o la prevenzione per voi.

Se si verifica insufficienza cardiaca acuta, sarai ricoverato in ospedale fino a quando sei in condizioni stabili. Durante questo periodo, si può essere messo su ossigeno. Potrebbe anche essere necessario un supplemento di ossigeno a lungo termine.

insufficienza cardiaca acuta può avere effetti duraturi sul tuo corpo. A causa di questo, il trattamento è centrato sulla gestione dei sintomi e prevenire futuri insufficienza cardiaca.

In alcuni casi, l’insufficienza cardiaca acuta può essere causata da insufficienza cardiaca cronica non diagnosticata. La causa del vostro insufficienza cardiaca acuta determinerà il vostro piano di trattamento. Il trattamento per l’insufficienza cardiaca acuta e insufficienza cardiaca cronica è spesso la stessa.

Il trattamento comprende tipicamente una combinazione di farmaci, la chirurgia, e dispositivi medici.

farmaci

In molti casi, una combinazione di almeno due farmaci è necessario per gestire problemi di cuore.

Alcuni di questi farmaci sono:

  • Inibitori dell’enzima di conversione dell’angiotensina (ACE). Questo tipo di farmaco allarga i vasi sanguigni, che abbassa la pressione sanguigna e aumenta il flusso di sangue. Questo rende il lavoro del vostro cuore più facile.
  • Sartani. Questi farmaci sono simili agli ACE inibitori, ma alcune persone hanno meno effetti collaterali di questo tipo di farmaco.
  • I beta-bloccanti. Questi farmaci riducono la pressione sanguigna e rallentare la frequenza cardiaca. Essi aiutano a normalizzare i ritmi del vostro cuore.
  • Digossina (Lanoxin). Questo farmaco rafforza le contrazioni del tuo cuore e lo rende battere più lentamente.
  • Diuretici. Conosciuto anche come pillole di acqua, questi farmaci impediscono l’accumulo di liquidi nel corpo.
  • Antagonisti dell’aldosterone. Questo è un tipo di diuretico che possono allungare la vita delle persone con grave insufficienza cardiaca.

Potrebbe anche essere necessario farmaci per abbassare il colesterolo o di trattare il dolore toracico. Il medico può prescrivere un anticoagulante per evitare coaguli di sangue.

A seconda della causa del vostro insufficienza cardiaca, il medico può anche prescrivere un antibiotico per trattare l’infezione.

Chirurgia e dispositivi medici

La chirurgia è anche ampiamente usato per trattare l’insufficienza cardiaca. Alcuni tipi comuni di chirurgia cardiaca comprendono:

Sostituzione della valvola cardiaca o la riparazione. Se il tuo cuore non riesce a causa di una valvola cardiaca problematico, il medico può decidere che la valvola riparato o sostituito . Ciò comporta sia riparare la propria valvola o impiantare una valvola artificiale.

Intervento di bypass coronarico. In questo intervento , il chirurgo rimuove un vaso sanguigno da un’altra parte del corpo. Questo vaso sanguigno è modellato in un nuovo percorso per aggirare un arteria ostruita.

Il medico può utilizzare uno dei seguenti dispositivi per contribuire a ripristinare la funzione:

  • Pacemaker biventricolare. Questo dispositivo aiuta i ventricoli pompa in modo più efficiente con l’invio di impulsi elettrici.
  • Impiantabili cardioverter defibrillatori (ICD). ICD vengono impiantati sotto la pelle, come un pacemaker. Fili tunnel attraverso le vene per monitorare il ritmo cardiaco. Se il ritmo devia pericolosamente, l’ICD cerca di scioccare è tornato alla normalità.
  • Cuore pompa. Questi dispositivi meccanici possono essere utilizzati per mantenere la gente viva mentre aspettano un cuore donatore. A volte vengono utilizzati al posto di un trapianto. Questo dispositivo è in grado di estendere la vita delle persone che non sono eleggibili per la chirurgia dei trapianti.

Se la condizione è grave, il medico può raccomandare un trapianto di cuore. Questo è in genere l’ultima risorsa ed esplorato solo se altri trattamenti non funzionano. La domanda per i cuori dei donatori è di solito molto superiore all’offerta.

Cambiare certi comportamenti possono ridurre i sintomi di insufficienza cardiaca. Questo può anche ridurre il rischio di futuri casi di insufficienza cardiaca.

Se si fuma , si rivolga al medico per chiedere aiuto smettere. Il fumo aumenta il battito cardiaco, diminuisce la quantità di ossigeno nel sangue, ed eleva la pressione sanguigna. Se fumate, non sarà preso in considerazione per un trapianto di cuore.

La vostra prospettiva dipende dalla vostra salute generale, così come la causa e il grado della vostra insufficienza cardiaca. Molte persone sono in grado di gestire i loro sintomi con i farmaci per il cuore o dispositivi medici impiantati.

La vostra prospettiva può essere ulteriormente complicato se il tuo insufficienza cardiaca porta a danni ai reni o al fegato o problemi con le valvole cardiache. I coaguli di sangue sono comuni anche dopo l’insufficienza cardiaca.

Lavora con il tuo medico per determinare il rischio di queste complicazioni. Essi possono escogitare un piano di trattamento che sia allevia i sintomi e riduce il rischio di futuri incidenti. Ulteriori informazioni su L-arginina e dei suoi benefici per il cuore.

Alcuni fattori di rischio, come la genetica o malattia cronica, non può essere evitato. La chiave per prevenire l’insufficienza cardiaca è quello di ridurre i fattori di rischio che è possibile controllare.

Molti dei cambiamenti dello stile di vita consigliati per il recupero insufficienza cardiaca può anche ridurre o eliminare le condizioni che portano a insufficienza cardiaca. Queste condizioni includono la pressione alta e colesterolo alto.

Se siete a rischio di insufficienza cardiaca, si dovrebbe prendere in considerazione questi cambiamenti di stile di vita:

  • il mantenimento di un peso sano
  • ottenendo regolare esercizio fisico
  • mangiare una dieta equilibrata e sana
  • Smettere di fumare
  • trovare il modo di gestire lo stress
  • la gestione di condizioni preesistenti, in particolare le condizioni del cuore

Siate sicuri di avere regolari controlli e segnalare eventuali sintomi insoliti con il medico. Scopri i fattori di rischio attraverso calcolatore di rischio malattie cardiache della American Heart Association.