Pubblicato in 20 October 2017

ADHD Farmaci per i bambini: è sicuro?

Attenzione disturbo da deficit di iperattività (ADHD) è un disordine dello sviluppo neurologico comune. E ‘più spesso diagnosticato durante l’infanzia. Secondo ilCenters for Disease Control, Circa il 5 per cento dei bambini americani sono creduto di avere l’ADHD.

I sintomi più comuni di ADHD sono iperattività, impulsività, e l’incapacità di concentrarsi o concentrato. I bambini possono superare i loro sintomi ADHD. Tuttavia, molti adolescenti e adulti continuano a sperimentare i sintomi di ADHD. Con il trattamento, i bambini e gli adulti possono avere una vita felice e ben regolato con ADHD.

Secondo l’ Istituto Nazionale di Salute Mentale , l’obiettivo di qualsiasi farmaco di ADHD è quello di ridurre i sintomi. Alcuni farmaci possono aiutare un bambino con ADHD migliore messa a fuoco. Insieme con la terapia comportamentale e la consulenza, la medicina può rendere i sintomi di ADHD più gestibile.

medicina ADHD è considerato sicuro ed efficace. I rischi sono piccoli, ed i benefici sono ben documentati.

supervisione medica adeguata è ancora importante, però. Alcuni bambini possono sviluppare effetti collaterali più fastidiosi rispetto ad altri. Molti di questi possono essere gestiti, lavorando con il pediatra di modificare il dosaggio o cambiare il tipo di farmaco utilizzato. Molti bambini potranno beneficiare di una combinazione di medicina e terapia comportamentale, formazione, o consulenza.

Diversi farmaci sono prescritti per trattare i sintomi di ADHD. Questi includono:

  • atomoxetina nonstimulant (Strattera)
  • antidepressivi
  • psicostimolanti

stimolanti

Psicostimolanti, chiamato anche stimolanti, sono il più comunemente prescritti trattamenti per l’ADHD.

L’idea di dare un bambino iperattivo uno stimolante può sembrare una contraddizione, ma decenni di ricerca e l’uso hanno dimostrato che sono molto efficaci. Stimolanti hanno un effetto calmante sui bambini che hanno l’ADHD, che è il motivo per cui vengono utilizzati. Essi sono spesso somministrati in combinazione con altri trattamenti con risultati di grande successo.

Ci sono quattro classi di psicostimolanti:

  • metilfenidato (Ritalin)
  • destroanfetamina (Dexedrine)
  • dextroamphetamine-anfetamine (Adderall XR)
  • lisdexamfetamine (Vyvanse)

sintomi del vostro bambino e la storia personale sanitario determinerà il tipo di farmaco un medico prescrive. Un medico può essere necessario provare alcuni di questi prima di trovare quello che funziona.

Effetti indesiderati comuni di farmaci per l’ADHD

Effetti indesiderati comuni di stimolanti includono la diminuzione dell’appetito, disturbi del sonno, disturbi di stomaco, mal di testa o, secondo l’ Istituto Nazionale di Salute Mentale .

Il medico può essere necessario regolare il dosaggio del vostro bambino per alleviare alcuni di questi effetti collaterali. La maggior parte degli effetti collaterali succedere che, dopo diverse settimane di utilizzo. Se gli effetti collaterali persistono, chiedere il medico del bambino di cercare un farmaco diverso o cambiare la forma di farmaco.

Effetti indesiderati meno comuni di farmaci per l’ADHD

Più gravi, ma meno comuni effetti indesiderati possono verificarsi con farmaci ADHD. Loro includono:

  • Tic. Stimolante farmaco può causare i bambini a sviluppare movimenti ripetitivi o suoni. Questi movimenti e suoni sono chiamati tic .
  • Un attacco di cuore, ictus, o morte improvvisa. IlFood and Drug Administration ha avvertito che le persone con ADHD che hanno condizioni cardiache esistenti possono essere più probabilità di avere un attacco di cuore, ictus, o morte improvvisa se prendono farmaci stimolanti.
  • Ulteriori problemi psichiatrici. Alcune persone che prendono farmaci stimolanti possono sviluppare problemi psichiatrici. Questi includono sentire voci e vedere cose che non esistono. E ‘importante che si parli con il medico del bambino di qualsiasi storia familiare di problemi psichiatrici.
  • Pensieri suicidi. Alcune persone possono sperimentare la depressione o sviluppare pensieri suicidi. Segnalare eventuali comportamenti insoliti per il medico del bambino.

La prevenzione del suicidio

Se pensate che qualcuno è a rischio immediato di autolesionismo o di ferire un’altra persona:

  • Chiamare il 911 o il numero di emergenza locale.
  • Resta con la persona fino all’arrivo dei soccorsi.
  • Rimuovere eventuali pistole, coltelli, i farmaci, o altre cose che possono causare danni.
  • Senti, ma non giudicare, discutere, minacciare, o urlare.

Se pensate che qualcuno sta prendendo in considerazione il suicidio, ricevere aiuto da una crisi o di suicidio prevenzione hotline. Prova la National Suicide Prevention Lifeline al 800-273-8255.

Non esiste una cura per l’ADHD. I farmaci solo curare e aiutare a controllare i sintomi. Tuttavia, la giusta combinazione di medicina e terapia può aiutare il bambino a condurre una vita produttiva. Si può prendere tempo per trovare la giusta dose e la migliore medicina. Secondo l’ Istituto Nazionale di Salute Mentale , il monitoraggio e l’interazione con il medico del bambino aiuta effettivamente il bambino riceva il miglior trattamento.

Se non si è pronti a dare il farmaco bambino, parlare con il medico del bambino circa la terapia comportamentale o di psicoterapia. Entrambi possono essere trattamenti di successo per l’ADHD.

Il medico può collegarsi con un terapista o psichiatra che può aiutare il vostro bambino ad imparare a far fronte con i loro sintomi ADHD.

Alcuni bambini possono beneficiare di sessioni di terapia di gruppo pure. Il medico o l’ufficio di apprendimento salute del vostro ospedale può aiutare a trovare una sessione di terapia per il bambino e forse anche per voi, il genitore.

Tutti i farmaci, compresi quelli utilizzati per trattare i sintomi di ADHD, sono sicuro solo se sono utilizzati in modo corretto. Ecco perché è importante che si impara e insegnare al vostro bambino di prendere solo il farmaco un medico prescrive nel modo in cui il medico istruisce. Divergenti da questo piano può causare gravi effetti collaterali.

Fino a quando il bambino è abbastanza grande per gestire saggiamente il proprio farmaco, i genitori devono somministrare il medicinale ogni giorno. Lavorare con la scuola di vostro figlio per impostare un piano di sicurezza per l’assunzione di farmaci dovrebbe hanno bisogno di prendere una dose, mentre a scuola.

Trattamento di ADHD non è un-one-size-fits piano. Ogni bambino, sulla base dei loro sintomi individuali, può richiedere diversi trattamenti. Alcuni bambini rispondono bene alla medicina da sola. Altri possono avere bisogno di terapia comportamentale per imparare a controllare alcuni dei sintomi.

Lavorando con il medico del bambino, un team di professionisti del settore sanitario, e anche il personale nella loro scuola, si può trovare il modo di trattare con saggezza ADHD del vostro bambino, con o senza farmaci.

Tag: sviluppo, Salute,