Pubblicato in 22 January 2014

Il trattamento per l'ADHD: sono integratori naturali e vitamine efficace?

Se voi o il vostro bambino ha il disturbo da deficit di attenzione (ADHD), si sa quanto sia importante per gestire i sintomi di ADHD.

ADHD può rendere difficile concentrarsi e controllare il comportamento e le emozioni. Per aiutare l’ADHD trattamento, il medico può consigliare farmaci, consulenza, alterazioni del comportamento, o di altre strategie. Alcune persone credono anche che alcuni rimedi naturali possono aiutare ad alleviare i sintomi di ADHD. Alcuni di questi rimedi sono stati supportati dalla ricerca, mentre altri mancano di supporto scientifico.

Gli acidi grassi sono essenziali per la salute del cervello. Le persone con ADHD tendono ad avere livelli più bassi di acido docosaesaenoico (DHA) rispetto alle altre persone. Questo è un tipo di tipo di acidi grassi omega-3. Secondo ilCentro Nazionale per complementare e integrativa Salute(NCCIH), alcuni studi suggeriscono che i supplementi di omega-3 possono aiutare l’ADHD trattamento. Altri studi hanno trovato risultati meno promettenti. sono necessarie ulteriori ricerche.

supplementi di olio di pesce sono una ricca fonte di acidi grassi omega-3. Questi integratori sono sicuri per la maggior parte delle persone, ma è importante parlare con il medico prima di portarli. Essi possono presentare rischi per alcune persone.

È inoltre possibile ottenere DHA e altri acidi grassi da fonti alimentari. Salmone, tonno, halibut, aringhe e altri pesci grassi sono tutte buone fonti di acidi grassi.

In alcuni casi, carenze di minerali possono peggiorare i sintomi di ADHD. IlNCCIHsuggerisce che se si dispone di un ferro da stiro, magnesio, o di carenza di zinco, la correzione potrebbe contribuire a trattare il vostro ADHD. Per correggere le carenze, in considerazione mangiare alimenti ricchi di minerali essenziali. In alcuni casi, si potrebbe anche beneficiare di prendere un integratore minerale.

Secondo una ricerca pubblicata sulla Annali di Medicina e Scienze della Salute di ricerca, Bassi livelli di ferro sono stati collegati a sintomi di ADHD. Se si dispone di bassi livelli di ferro, chiedere al medico se i supplementi di ferro potrebbe essere buono per voi. Il ferro è disponibile da molte fonti alimentari, come carne rossa, pollame, e frutti di mare anche. Noci, fagioli, verdure a foglia verde, e prodotti del grano arricchiti contengono anche ferro.

Anche se sono necessarie ulteriori ricerche, i primi studi suggeriscono che i supplementi di zinco potrebbero anche contribuire ad alleviare i sintomi di ADHD in alcune persone. La Mayo Clinic suggerisce che i supplementi di zinco potrebbero aiutare a ridurre l’iperattività, impulsività e problemi sociali. Lo zinco si trova anche in molti alimenti, tra cui ostriche, pollame, carni rosse, latticini, legumi e cereali integrali.

le carenze di magnesio può anche causare problemi. Una carenza di questo minerale essenziale può portare a portata ridotta attenzione, confusione mentale, e irritabilità. Chiedete al vostro medico circa i potenziali benefici e rischi di aggiungere un integratore di magnesio per la vostra routine. Mangiare cibi ricchi di magnesio, come i prodotti lattiero-caseari, cereali integrali, fagioli e verdure a foglia verde può anche aiutare a godere di una salute migliore.

Parlate con il vostro medico prima di aggiungere eventuali supplementi per la vostra routine. Consumare troppa ferro, zinco o magnesio può essere dannoso. Se si dispone di determinate condizioni di salute, il medico può incoraggiare a evitare certi integratori o alimenti.

Alcune persone credono che certi rimedi erboristici possono aiutare l’ADHD trattamento. Ma in molti casi, la ricerca non ha sostenere tali affermazioni.

Ad esempio, la corteccia di pino marittimo francese, ginkgo biloba, e l’erba di San Giovanni a volte sono commercializzati a persone con ADHD. Ma ilNCCIHha trovato prove sufficienti per promuovere queste erbe come trattamenti di ADHD. Sono necessarie ulteriori ricerche per capire i loro potenziali rischi e benefici. Altri candidati promettenti per la ricerca futura includono la bevanda Pacifico occidentale kava, così come la tradizionale medicina indiana brahmi.

Se voi o il vostro bambino ha l’ADHD, si rivolga al medico circa i vostri potenziali opzioni di trattamento. Parlare con loro prima di aggiungere eventuali supplementi nutrizionali, rimedi erboristici, o altri trattamenti alternativi per la vostra routine. Alcuni trattamenti naturali possono interagire con alcuni farmaci o di presentare altri rischi per la salute. Il medico può aiutare a capire i potenziali benefici ei rischi di provarli.

Tag: sviluppo, Salute,