Pubblicato in 25 January 2018

Artrite psoriasica: il meglio (e il peggio) Consigli

Vivere con una condizione cronica come l’artrite psoriasica (PSA), probabilmente avete stato dato un sacco di consigli. Che si tratti di vostro medico, il tuo amico, il membro della famiglia, o da un’altra persona con PSA di peso con i loro suggerimenti, avete sentito tutto.

A volte il miglior consiglio viene dalla persona o un luogo che ci si lo aspetti. Altre volte, si potrebbero desiderare che non avevo mai sentito il parere di qualcuno a tutti.

Ecco il meglio (e il peggio) Consulenza tre persone che vivono con artrite psoriasica hanno ricevuto. Puoi collegare?

Julie Cerrone Croner

Il miglior consiglio che abbia mai ricevuto è stato da un medico di gestione del dolore. Il mio dolore e la mobilità problemi sono stati iniziando a ottenere il meglio di me. Il medico mi ha suggerito di guardare in sedia yoga per vedere se fosse in risonanza con me. Guardando indietro, non può sembrare come consiglio sconvolgente, ma questo piccolo bocconcino completamente cambiato il mio percorso nel modo in cui sono riuscito mio PSA.

Ho guardato in su e iniziato a praticare lentamente in un primo momento. Nel corso del tempo, sono cresciuto sempre più forte. I benefici fisici ed emotivi che questa pratica instillato in me mi ha dato la fiducia e la motivazione a guardare in modo olistico a tutto nella mia vita. E ‘jump-iniziato il mio interesse a cambiare la mia dieta, l’aggiunta di meditazione per la mia routine quotidiana, e ottenere certificati in salute olistica.

Il consiglio peggiore che abbia mai ricevuto è che la dieta, la meditazione, e cambia stile di vita non può aiutare a gestire l’artrite psoriasica. Ma questo non è vero.

Perché non sostenere il nostro corpo nel migliore dei modi il possibile? Mostrando i nostri corpi l’amore e il sostegno di cui hanno bisogno, possono concentrarsi sulla guarigione.


Julie Cerrone è un allenatore certificata olistica della salute, empowerer paziente, istruttore di yoga, guerriero autoimmune, e il blogger dietro E ‘solo un brutto giorno, non una brutta vita . Assicurarsi di collegare con lei su Twitter , Instagram o Facebook .

Krista lungo

Il miglior consiglio che ho ottenuto è quello di prendere le cose al mio ritmo. C’è solo così tanto il nostro corpo può prendere, in particolare con una malattia cronica. Conoscendo questi limiti e non forzarne mi gioca un enorme ruolo positivo nella mia salute.

Il consiglio peggiore che ho ottenuto è quello di ottenere su di esso. Qualcuno aveva effettivamente detto a me, “Gli anziani hanno l’artrite tutto il tempo e hanno a che fare con essa, in modo da poter aspirare. Sei giovane.”


Krista lungo ha vissuto con psoriasi da quando 12 anni e artrite psoriasica in quanto 20 anni Ha un fidanzato incredibile, Dean, che è una parte enorme del suo sistema di supporto. Vive a Halifax, Nova Scotia, e gode ridere fino a quando lo stomaco fa male, cene di famiglia, passeggiate a cavallo, e coccole con i suoi due gatti.

Denise Lani Pascual

Il miglior consiglio che abbia mai ricevuto è che l’esercizio fisico è la medicina. Prima lo sapevo che avevo PsA, stavo vedendo parecchi medici per diversi disturbi. Il mio podologo è stato colui che mi ha mostrato quanto male le articolazioni miei piedi si muovevano. Mi ha chiesto se ho avuto questo problema in qualsiasi altro luogo. Io ero, ed è stato doloroso. Lei mi ha detto che l’unico modo per fermare tutte queste lesioni articolari è stato quello di rafforzare i muscoli che sostengono le mie articolazioni.

Io ancora non era stata diagnosticata con PSA, ma il suo consiglio bloccato con me. Nel mese di luglio 2015, ho visto un reumatologo che ha confermato che avevo psoriasica e mi ha iniziato il trattamento. Nel corso del tempo, ho perso quasi 25 chili dagli effetti collaterali del trattamento e sentito il più debole che avevo sentito in vita mia.

Tornai al consiglio del mio podologo e ha iniziato ad esercitare. Ho iniziato lentamente perché i miei polsi e le mani erano deboli. Ma sono andato da poco di essere in grado di ottenere attraverso un punto di forza e la resistenza di classe con pesi 5 chili una volta alla settimana, a esercitare ogni giorno per almeno 30 minuti al giorno. Ho smesso torcendo le caviglie, i polsi fermato male, sono stato in grado di aprire barattoli di salsa di pomodoro di nuovo, e ho potuto prendere cura dei miei ragazzi.

Il consiglio peggiore che abbia mai ricevuto era stato detto che ho bisogno di smettere di mangiare glutine. Questo non è il peggior consiglio, perché la sua cattiva consulenza; è la cosa peggiore, perché semplifica eccessivamente la questione del cibo e l’infiammazione. Buon cibo è medicina, e tutti noi abbiamo per capire ciò che gli alimenti sono buoni per noi. Il corpo umano è complesso. Per dire che il glutine evitando aiuterebbe a controllare l’infiammazione nel mio corpo semplifica eccessivamente il mio corpo.

E ‘meglio consiglio di dire a qualcuno che, come il glutine, cibi diversi hanno proprietà diverse infiammatorie. Come tutti noi abbiamo diverse reazioni a questi agenti, è importante tenere traccia di ciò che si mangia e notare se provoca l’infiammazione.


Denise Lani Pascual è stato sposato a suo marito amorevole e solidale dal 2002. Insieme hanno due ragazzi cari. Denise ha insegnato varie classi a livello universitario dal 1997. Oggi, lei è un complemento, ma lei ha deciso che seduto a un computer per ore è stato male per la sua salute e ha aperto un panificio: La pila del biscotto. Lei è anche un giocatore di bocce appassionato e gioca con un gruppo un supporto meraviglioso di donne che la spingono costantemente di essere migliore.