Pubblicato in 9 May 2017

Caffeina Allergia: sintomi, cause e trattamenti

La caffeina ha un effetto potente sul corpo. Può aumentare l’energia e la vigilanza, il che spiega il motivo per cui alcune persone non possono iniziare la giornata senza una tazza di caffè.

Finché si beve con moderazione, la caffeina non è pericoloso. La maggior parte delle persone possono tranquillamente consumare fino a 400 milligrammi di caffeina al giorno. (Che è circa quattro tazze 8 once di caffè.) Ma altre persone sono più sensibili alla caffeina. Se si consumano troppo, essi potrebbero verificarsi:

  • irrequietezza
  • insonnia
  • mal di testa
  • ritmo cardiaco anormale

Gli effetti della caffeina sensibilità sono fastidiosi, ma relativamente minore. Questo non è il caso per le persone che hanno un’allergia caffeina. Se si vive con questa allergia, consumando la più piccola quantità di caffeina può avere un impatto negativo sulla vostra salute fisica e mentale.

I sintomi fisici di un’allergia caffeina sono simili a quelli causati da altre allergie alimentari . Per esempio:

  • bocca, lingua, o prurito labbro
  • labbra gonfie e lingua
  • orticaria

Questi sintomi possono iniziare subito dopo il consumo di caffeina, o sviluppare ore dopo l’esposizione. Dal momento che le allergie caffeina non sono così ben noti, si possono equiparare i sintomi con un altro tipo di allergia.

Una grave allergia caffeina può anche produrre anafilassi sintomi. I sintomi anafilassi comprendono:

  • difficoltà a respirare a causa del gonfiore della gola o della lingua
  • dispnea
  • tosse

I sintomi della sensibilità caffeina sono causato dall’oggetto un improvviso di adrenalina. Le persone con un’intolleranza caffeina metabolizzare la caffeina lentamente.

Un’allergia caffeina si sviluppa quando il sistema immunitario percepisce caffeina come un invasore nocivi. Il sistema immunitario produce anticorpi immunoglobuline E. L’anticorpo si sposta poi alle cellule, causando i sintomi di allergia.

Per saperne di più: Reazioni allergiche »

allergie caffeina sono difficili da diagnosticare perché sono così rari.

Un test cutaneo può essere eseguita per diagnosticare un’allergia caffeina. Durante l’appuntamento, i tuoi luoghi medico tracce di allergeni sul braccio, e poi controlla il braccio per una reazione. Lo sviluppo di arrossamento, prurito, o dolore al sito di prova può confermare un’allergia caffeina.

Se si verificano sintomi fisici di un’allergia caffeina, fermare l’ingestione di cibo o bevanda che potrebbe contenere caffeina e contattare immediatamente il medico. Il medico può consigliare di prendere un antistaminico over-the-counter che possono ridurre i sintomi come prurito, gonfiore, e orticaria. Ma l’unico modo per evitare un’allergia caffeina è di evitare cibi e bevande che contengono caffeina.

E ‘importante leggere le etichette alimentari e bevande.

Evitare i prodotti con caffeina

  • caffè (caffè anche decaffeinato non è del tutto priva di caffeina)
  • bevande analcoliche
  • cioccolato
  • semifreddi
  • Bevande energetiche
  • integratori vitaminici
  • farmaci over-the-counter, come Excedrin Migraine

Se ci si basa sulla caffeina per un impulso di energia, prendere in considerazione altri modi per aumentare naturalmente la vostra energia e stare all’erta. Per esempio:

Aumentare l’attività fisica

Avviare una routine di allenamento ed esercizio fisico per un minimo di 150 minuti ogni settimana. Correre, camminare, andare in bicicletta, o prendere una classe di allenamento.

Ottenere l’abbondanza di sonno

Dormire meno di sette a nove ore per notte può causare affaticamento mattina. Creare un ambiente confortevole sonno e stabilire una routine regolare prima di coricarsi. Spegnere il televisore e altri dispositivi elettronici, e assicurarsi che la vostra camera è una temperatura confortevole e buio.

Prendere integratori vitaminici

Alcune vitamine possono aumentare naturalmente i livelli di energia nel corso del tempo. Questi includono vitamine del gruppo B, tirosina, e Rhodiola rosea. Parlate con il vostro medico prima di iniziare un reggimento di vitamine, soprattutto se si sta prendendo farmaci da prescrizione.

Se si dispone di un’allergia caffeina e continua a ingerire caffeina, i sintomi possono peggiorare. E a seconda della gravità di una reazione, si può sviluppare sintomi anafilassi, che può essere pericolosa per la vita.

Se si ottiene una corretta diagnosi e di evitare la caffeina, i sintomi dovrebbero migliorare. Rinunciare caffeina può scatenare sintomi di astinenza, come mal di testa, stanchezza e tremori. Ma questi sintomi sono a breve termine e in genere si risolvono entro una settimana.