Pubblicato in 27 February 2018

La differenza tra Ingested, di contatto, e inspirò allergie

Una reazione allergica si verifica quando il sistema immunitario reagisce in modo anomalo ad una sostanza comune nell’ambiente. Questa sostanza è nota come un allergene. Essa provoca una risposta infiammatoria nel corpo che può variare da lieve a pericolo di vita.

Le allergie sono un problema comune, ed è in aumento. Il numero di bambini che soffrono di allergie haè aumentatonegli Stati Uniti. Si ritiene che l’aumento delle allergie è il risultato di inquinamento, componenti genetiche, e una migliore igiene.

Le reazioni allergiche possono essere causati da una serie di diversi allergeni. Sono generalmente suddivisi in tre categorie:

  • Allergie ingeriti sono causati quando un allergene incriminato è mangiato.
  • Allergie da contatto si verificano quando una sostanza come una tintura per capelli o detergente viene a contatto con la pelle di una persona. Questo è anche noto come dermatite da contatto .
  • Allergie per via inalatoria sono il tipo più comune di allergia. Sono causati quando una persona respira in un allergene come il polline o peli di animali.

Un’allergia alimentare è un tipo di intolleranza alimentare in cui il sistema immunitario di una persona reagisce in modo anomalo al cibo. E ‘anche noto come ipersensibilità alimentare. E ‘ più comune per i bambini di avere allergie alimentari rispetto agli adulti. Le allergie alimentari sono più spesso causati da:

  • latte di mucca
  • noccioline
  • uova
  • frutta

I sintomi di allergie alimentari possono essere lievi. Tale è il caso con orticaria . Orticaria può apparire quando alcuni alimenti sono mangiati. La maggior parte delle persone con allergie hanno livelli elevati di immunoglobuline specifiche per alimentare IgE nel loro sangue. Si tratta di anticorpi che si legano all’allergene e poi si attaccano ai mastociti nella pelle. I mastociti a loro volta l’istamina rilascio, che innesca un rilascio di liquido che provoca la pelle rossa, prurito, e infiammato - noto come orticaria.

I sintomi più gravi di allergie ingerite possono includere:

  • crampi addominali
  • vomito
  • diarrea
  • eruzione cutanea
  • gonfiore delle labbra e gli occhi che appare e scompare rapidamente
  • anafilassi , una reazione allergica improvvisa, estrema caratterizzata da difficoltà respiratorie, gonfiore della lingua o della gola, e può portare alla morte

Qualsiasi allergia alimentare può progredire ad anafilassi, anche se le reazioni di esposizione precedenti sono stati lievi.

I bambini con allergie alimentari possono mostrare segni comportamentali come il pianto, irritabilità, o il rifiuto di latte.

allergie da contatto si verificano quando un allergene tocca la pelle di una persona.

I sintomi di questo tipo di allergia sono generalmente limitate alla zona di contatto con la pelle. irritanti comuni includono:

  • saponi
  • detersivi
  • tinture per capelli
  • gioielli
  • solventi
  • cere
  • lucidanti

Allergeni naturali includono l’ambrosia .

Anche se fastidioso, un’allergia da contatto è raramente pericoloso. I sintomi di un’allergia da contatto possono includere la pelle:

  • rossore
  • pizzicore
  • gonfiore
  • scalata
  • vesciche

Il modo migliore per affrontare un’allergia da contatto è identificare ed evitare l’irritante. I trattamenti possono includere:

  • creme o unguenti per aiutare i sintomi calme
  • antistaminici per prevenire una reazione allergica
  • un farmaco anti-infiammatori come il prednisone nei casi più gravi

Con il trattamento, allergie da contatto di solito si risolvono nel giro di pochi giorni. Ma contattare il medico se c’è il drenaggio da un’eruzione cutanea accompagnata da dolore o febbre, o se striature rosse emanano dal eruzione cutanea. Questi sono tutti segni di un’infezione, piuttosto che una reazione allergica.

allergie per via inalatoria sono il tipo più comune di allergia. I sintomi possono includere:

  • starnuti
  • naso che cola
  • occhi pieni di lacrime
  • prurito agli occhi

Molte persone che hanno inalato allergie sperimentano solo sintomi durante certe stagioni. Polline, erba, e la muffa sono i fattori scatenanti più comuni delle allergie stagionali.

Il polline è una polvere fine che proviene da alberi, erbacce, e l’erba. Ogni stagione, a partire dalla primavera e per tutta la caduta, la quantità di polline in aria aumenta. Questo aumento può scatenare sintomi allergici nelle persone sensibili al polline.

Evitare il polline non è sempre così semplice come in ritirata all’interno durante la stagione di allergia. Altri tipi di allergeni presenti nell’aria sono al chiuso prevalenti. Questi includono:

  • fungo
  • muffa
  • peli di animali domestici
  • acari della polvere

Molte persone confondono la febbre da fieno con asma . L’asma è una malattia infiammatoria cronica che provoca gonfiore bronchiale e costrizione. Esso può essere innescato da febbre da fieno se una persona ha entrambe le condizioni.

Ma febbre da fieno e l’asma sono molto diversi. Un certo numero di altri fattori che possono scatenare un attacco d’asma, tra cui:

  • un’infezione respiratoria
  • alcuni farmaci
  • altri tipi di allergeni, come gli acari della polvere o vapori diesel
  • aria fredda
  • certe emozioni e lo stress