Pubblicato in 1 October 2015

Proteine ​​del latte allergia: Quali sono le opzioni di Formula?

Un’allergia alle proteine del latte nei bambini è un problema serio. Entrambi i bambini e le madri sono influenzati. Se il vostro bambino ha un’allergia alle proteine del latte , è importante per determinare quale opzione di alimentazione li aiuterà a prosperare.

Capire le allergie alle proteine ​​del latte nei neonati

Fino al 3 per cento dei bambini sono allergici alle proteine del latte vaccino. Ciò si verifica quando il sistema immunitario del corpo percepisce proteine del latte vaccino come nocivi e dà origine a una reazione allergica .

Un’allergia alle proteine del latte più spesso accade in bambini che sono alimentati formula latte di mucca. In alcuni casi, però, può verificarsi in bambini allattati al seno. Alcuni geni sono stati identificati in allergia alle proteine del latte. Fino a 8 bambini su 10 sarà troppo grande per l’allergia da sedici anni.

Quali sono i sintomi?

I sintomi di un’allergia alle proteine ​​del latte si svolgono spesso in pochi minuti per un paio di giorni di esposizione al latte vaccino. I neonati possono essere esposti attraverso la formula o il latte materno delle madri che ingeriscono latte o prodotti vaccino a base di latte di mucca.

sintomi di allergia possono essere graduale o avvenire rapidamente.

I sintomi con un inizio graduale possono includere:

  • feci, che possono essere sanguinante
  • vomito
  • conati di vomito
  • rifiutando di mangiare
  • irritabilità o coliche
  • eruzioni cutanee

I sintomi con una rapida insorgenza possono includere:

  • dispnea
  • vomito
  • gonfiore
  • orticaria
  • irritabilità
  • diarrea sanguinolenta
  • anafilassi

Come viene diagnosticata un’allergia alle proteine ​​del latte?

Nessun singolo test esiste per diagnosticare un’allergia alle proteine ​​del latte. La diagnosi si verifica dopo aver esaminato i sintomi e passare attraverso un processo di eliminazione per escludere altre condizioni mediche. I test possono includere:

  • esame delle feci
  • analisi del sangue
  • test allergici, con prick o patch test
  • sfida alimentare

Il medico può raccomandare una dieta di eliminazione. Possono avere alimentate il vostro formula di bambino che è libero di latte vaccino, o di avere a eliminare il latte di mucca se sei l’allattamento al seno. Le proteine da cibi a allattamento mangia madre può comparire nel latte materno entro tre-sei ore e può rimanere per un massimo di due settimane . In genere, una dieta di eliminazione durerà per almeno una o due settimane. Il latte vaccino viene poi reintrodotto per vedere se i sintomi di allergia ritorno.

L’allattamento al seno è la cosa migliore

Quando si tratta di alimentazione del bambino, l’allattamento al seno è la cosa migliore. Il latte materno è nutrizionalmente equilibrato, offre una protezione contro le malattie e le infezioni, e riduce il rischio di Sudden Infant Death Syndrome (SIDS). I bambini allattati al seno hanno meno probabilità di sviluppare allergie alimentari e le malattie, anche croniche più tardi nella vita.

L’ American Academy of Pediatrics raccomanda l’allattamento al seno esclusivo per almeno i primi sei mesi di vita di un bambino, con l’allattamento al seno per continuare, quando possibile, almeno per il primo anno di vita. IlOrganizzazione mondiale della Sanità raccomanda inoltre l’allattamento al seno esclusivo per i primi sei mesi di vita, con l’allattamento al seno per continuare fino a quando il bambino è di almeno 2 anni.

Se stai allattamento al seno e il vostro bambino si sviluppa allergia al latte di mucca, è necessario apportare cambiamenti nella dieta. Eliminare i latticini, tra cui:

  • latte
  • formaggio
  • Yogurt
  • crema
  • burro
  • fiocchi di latte

proteine ​​del latte è spesso nascosta. Può essere trovato in:

  • aromi
  • cioccolato
  • carne di pranzo
  • hot dog
  • salsicce
  • margarina
  • alimenti trasformati e confezionati

I produttori sono tenuti ad elencare i principali allergeni potenziali, tra cui il latte, sulle etichette dei prodotti alimentari. Leggere attentamente le etichette per determinare se i prodotti si mangia contiene il latte.

opzioni di Formula

Non ogni donna è in grado di allattare al seno. Se il vostro bambino ha un’allergia alle proteine ​​del latte e siete in grado di allattare al seno, ci sono opzioni formula che non contengono latte di mucca.

  • Soia formula è costituito da proteine di soia. Purtroppo, tra le otto a quattordici per cento dei bambini con allergia al latte sarà anche reagire alla soia. Ampiamente formule idrolizzate rompono proteine del latte vaccino in piccole particelle per fare una reazione allergica meno probabile.
  • I bambini che non sono in grado di tollerare formula idrolizzato può fare bene su una formula a base di aminoacidi. Questo tipo di formula è fatta di amminoacidi o proteine ​​nella sua forma più semplice.

Tenete a mente che quanto più una formula viene idrolizzato, meno gustosa può essere per alcuni bambini.

Parlare con il medico

Se il vostro bambino ha sintomi di allergia alle proteine ​​del latte, può essere difficile determinare se la causa è un semplice mal di stomaco o un’allergia. Non cercare di diagnosticare il problema o modificare le formule da soli. Consultare il proprio medico per ottenere una corretta diagnosi e per discutere le opzioni di trattamento. Aiutare il medico a fare la diagnosi corretta con questi suggerimenti:

  • Tenere un registro delle abitudini e dei sintomi alimentari del bambino.
  • Se si allatta, tenere un registro di alimenti che mangiate e come influenzano il vostro bambino.
  • Conoscere la vostra storia medica familiare, in particolare eventuali allergie alimentari.

Non sei solo

Come madre, è doloroso vedere il vostro bambino in difficoltà, in particolare da qualcosa di naturale come mangiare. Non esitate a entrare in contatto con amici o familiari. È inoltre possibile trovare un gruppo di sostegno per aiutare a sviluppare strategie di coping.

altri Conoscere stanno attraversando una situazione simile è spesso sufficiente per permetterti di rimanere positivo. Consolare dal fatto che molte allergie latte possono essere controllati attraverso i cambiamenti nella dieta, se si allatta o si cambia formule.