Pubblicato in 6 October 2015

Arachidi durante la gravidanza: sono sicuri?

Allergie arachidi sono in aumento e possono causare reazioni gravi, tra cui anafilassi . Se vi aspettate un bambino, ci si potrebbe chiedere se c’è qualcosa che si può fare per ridurre il rischio del vostro bambino per lo sviluppo di questo potenzialmente grave allergia.

Una preoccupazione comune è se mangiare noccioline o arachidi prodotti durante la gravidanza è sicuro per il bambino. Sarà che rendere il bambino più probabilità di avere un’allergia alle arachidi, o l’esposizione volontà di arachidi durante la gravidanza, offrire una certa protezione?

La verità è che gli scienziati stanno lavorando sui modi per prevedere che i bambini hanno maggiori probabilità di avere un’allergia alle arachidi, ma non v’è alcun modo conosciuto per evitare un’allergia in via di sviluppo. Ecco quello che dovete sapere su noccioline e arachidi allergie se sei incinta.

nozioni di base allergia alle arachidi

Allergie alle arachidi e noci sono tra le più comuni allergie alimentari negli Stati Uniti. I sintomi possono includere:

  • un formicolio in bocca
  • crampi allo stomaco o nausea
  • orticaria
  • respirazione difficoltosa
  • gonfiore della lingua
  • anafilassi

L’anafilassi è la reazione più grave e può essere pericolosa per la vita. In caso di shock anafilattico, la pressione del sangue di una persona scende, le vie aeree costrizione, la frequenza cardiaca accelera, e il polso diventa debole. nausea e vomito gravi può anche derivare. Chiamare il 911 immediatamente se qualcuno sembra essere sperimentando anafilassi.

Se qualcuno è stato diagnosticata un’allergia alle arachidi, lui o lei dovrebbe portare un iniettore epinefrina automatica (EpiPen) quando si va fuori. L’adrenalina è un farmaco chiave utilizzata nel trattamento di anafilassi. Il dispositivo dovrebbe essere anche a portata di mano in casa. A volte l’esposizione alle arachidi o arachidi prodotti in aria è sufficiente a produrre una reazione.

Di solito, un allergia alle arachidi è diagnosticato entro i primi due anni di vita. Tuttavia, a seconda dell’esposizione, l’allergia non può presentarsi molto più tardi. Se si sospetta che il bambino ha un’allergia alle arachidi, essere sicuri di vedere un allergologo per il test.

Un allergologo può raccomandare un test cutaneo che deposita una piccola quantità di proteine di arachidi sotto la pelle, o un esame del sangue. Se i risultati sono inconcludenti, l’allergologo può raccomandare la rimozione di arachidi o prodotti di arachidi dalla dieta per due-quattro settimane. Questa “ dieta di eliminazione ” può aiutare a determinare se la rimozione di arachidi migliora i sintomi.

Arachidi durante la gravidanza

Se non siete allergici alle arachidi, si dovrebbe sentire al sicuro consumarli durante la gravidanza. Se si dispone di un’allergia alle arachidi o qualsiasi cibo, si dovrebbe evitare loro in ogni momento. Ricordate che le arachidi possono essere nascosti in una varietà di alimenti, tra cui:

  • prodotti di cioccolato e caramelle
  • cucina asiatica
  • cereali
  • barrette ai cereali
  • altri elementi elaborati in luoghi che trattano anche prodotti di arachidi

Le arachidi sono in realtà una scelta intelligente alimentare per le donne incinte. Essi contengono proteine ​​e acido folico. supplementi di folati e l’acido folico sono raccomandati durante la gravidanza per aiutare a prevenire i difetti di nascita, in particolare del cervello in via di sviluppo e della colonna vertebrale.

Naturalmente, l’olfatto e le vostre preferenze di gusto possono cambiare in modo significativo durante la gravidanza. Se le arachidi non sono d’accordo con te, quindi trovare altre fonti di proteine ​​e acido folico. supplementi di acido folico può essere raccomandato, indipendentemente dalla vostra dieta regolare.

Genetica e allergie per tutta la vita

Allergie arachidi, come altre allergie, tendono a funzionare in famiglie. Non molto tempo fa, il pensiero era che se qualcuno nella vostra famiglia ha avuto un’allergia alle arachidi, si dovrebbe evitare di arachidi durante la gravidanza. Il consumo di arachidi durante la gravidanza è ormai considerato sicuro se la madre non ha alcuna allergia alle arachidi, a prescindere dalla storia di famiglia.

esperti di allergia affermano che mentre i bambini spesso troppo grande per le allergie al latte e uova, allergie arachidi con allergie dado albero sono più probabilità di essere per tutta la vita.

Le 2017 linee guida del National Institute of Allergy e Malattie infettive raccomandano che tutti i bambini con eczema grave o un allergia all’uovo essere considerati ad alto rischio per allergia alle arachidi. Essi dovrebbero essere visti da uno specialista di allergia per un’ulteriore valutazione e test.

Se avete domande su alimenti durante la gravidanza , consultare un nutrizionista specializzato nel lavoro con mamme in attesa. L’operatore sanitario può anche essere una buona risorsa. La gravidanza può essere un meraviglioso, ma ansioso di tempo. Ogni volta che avete dubbi, cercare le risposte in modo da poter godere di questi mesi, per quanto possibile.