Pubblicato in 1 June 2017

Alopecia Universalis: cause, trattamento, e la ricrescita

Alopecia universalis (AU) è una condizione che causa la perdita dei capelli.

Questo tipo di perdita dei capelli è a differenza di altre forme di alopecia. AU provoca perdita di capelli completa sul cuoio capelluto e sul corpo. AU è un tipo di alopecia areata. Tuttavia, differisce dal localizzata alopecia areata , che provoca macchie di perdita di capelli, e alopecia totalis, che causa la perdita di capelli completo solo sul cuoio capelluto.

Se si inizia a perdere i capelli sulla testa e su diverse parti del corpo, questo è un segno fondamentale di AU. I sintomi includono la perdita di:

  • peluria
  • sopracciglia
  • capelli del cuoio capelluto
  • ciglia

La perdita dei capelli può verificarsi anche sulla vostra zona pubica e dentro il naso. Non si può avere altri sintomi, anche se alcune persone hanno prurito o una sensazione di bruciore nelle zone colpite.

La dermatite atopica e unghie puntinatura non sono sintomi di questo tipo di alopecia. Ma queste due condizioni possono talvolta verificarsi con alopecia areata. La dermatite atopica è infiammazione della pelle (eczema).

La causa esatta di AU è sconosciuta. I medici ritengono alcuni fattori possono aumentare il rischio per questo tipo di perdita di capelli.

AU è una malattia autoimmune. Questo è quando il sistema immunitario del corpo attacca le proprie cellule. Nel caso di alopecia, il sistema immunitario errori di sistema follicoli piliferi per un invasore. Il sistema immunitario attacca i follicoli dei capelli come un meccanismo di difesa, che innesca la perdita di capelli.

Perché alcune persone sviluppano malattie autoimmuni, mentre altri non non è chiaro. Tuttavia, AU può essere eseguito in famiglie. Se altri nella vostra famiglia anche sviluppare questa condizione, ci potrebbe essere un collegamento genetico.

Le persone con alopecia areata possono avere un rischio maggiore per altre malattie autoimmuni, come vitiligine e malattia della tiroide.

Lo stress può anche innescare l’insorgenza di AU, anche se sono necessarie ulteriori ricerche a sostegno di questa teoria.

I segni di AU sono distinti. I medici possono diagnosticare solitamente AU su osservando il modello di perdita di capelli. E ‘un, nonscarring, vasta perdita di capelli molto lisci.

A volte, i medici ordinano una biopsia del cuoio capelluto per confermare la condizione. Una biopsia del cuoio capelluto comporta la rimozione di un campione di pelle dal cuoio capelluto e osservando il campione al microscopio.

Per una diagnosi accurata, il medico può anche eseguire analisi del sangue per escludere altre condizioni che causano la perdita di capelli, come la malattia della tiroide e il lupus .

L’obiettivo del trattamento è quello di rallentare o arrestare la perdita di capelli. In alcuni casi, il trattamento può ripristinare i capelli nelle zone colpite. Perché AU è un tipo grave di alopecia, percentuali di successo variano.

Questa condizione è classificata come una malattia autoimmune, in modo che il medico può raccomandare corticosteroidi per sopprimere il sistema immunitario. Si può anche ricevere trattamenti topici. immunoterapie topici stimolare il sistema immunitario. diphencyprone topico produce una reazione allergica a stimolare una risposta del sistema immunitario. Questo è creduto per reindirizzare la risposta del sistema immunitario lontano da follicoli piliferi. Entrambe le terapie aiutano attivare i follicoli dei capelli e promuovere la crescita dei capelli.

Il medico può anche suggerire la terapia della luce ultravioletta per promuovere la circolazione sanguigna e attivare i follicoli piliferi.

Tofacitinib (Xeljanz) appare altamente efficace per AU. Tuttavia, questo è considerato l’uso off-label di tofacitinib, che è approvato dalla US Food and Drug Administration (FDA) per il trattamento dell’artrite reumatoide.

Uso off-label di droga significa che un farmaco che è stato approvato dalla FDA per uno scopo viene utilizzato per uno scopo diverso che non è stato approvato. Tuttavia, un medico può ancora utilizzare il farmaco per tale scopo. Questo perché la FDA regola la sperimentazione e l’approvazione dei farmaci, ma non come i medici uso di droghe per curare i loro pazienti. Quindi, il medico può prescrivere un farmaco ma che pensano che è meglio per la vostra cura.

Per saperne di più: Tutto su di prescrizione off-label l’uso della droga »

Se il trattamento funziona, si può richiedere fino a sei mesi per ricrescere i capelli nelle zone colpite. Ma anche quando il trattamento è efficace e capelli ricresce, perdita di capelli può restituire una volta fermate di trattamento.

AU non è pericolosa per la vita. Ma vivere con questa condizione aumenta il rischio di altri problemi di salute. Perché AU provoca la calvizie, c’è un elevato rischio per il cuoio capelluto ustione da esposizione al sole. Questi scottature aumentano il rischio di sviluppare il cancro della pelle sul cuoio capelluto. Per proteggersi, applicare la protezione solare a punti calvi sulla testa, o indossare un cappello o parrucca.

Si può anche perdere le sopracciglia o ciglia, che rende più facile per i detriti viene a contatto degli occhi. Indossare occhiali protettivi quando all’aperto o di lavoro intorno alla casa.

Perché la perdita di capelli narice rende anche più facile per i batteri e germi di entrare il vostro corpo, c’è un alto rischio di malattie respiratorie. Proteggersi limitando il contatto con persone malate e si rivolga al medico di ottenere un’influenza e la polmonite vaccinazione annuale.

Le prospettive per AU varia da persona a persona. Alcune persone perdono tutti i loro capelli e non cresce mai indietro, anche con il trattamento. Altri rispondono positivamente al trattamento, e la loro capelli ricrescono.

Non c’è modo di prevedere come il vostro corpo risponderà al trattamento. Se avete difficoltà ad affrontare unversalis alopecia, il supporto è disponibile. Parlate con il vostro medico e ottenere informazioni sui gruppi di sostegno locale o guardare in counseling. Parlando e di collegamento con le altre persone che hanno la condizione o avere uno-contro-uno discussioni con un terapeuta professionista può aiutare a gestire la sua condizione.

Tag: nessuna, Salute,