Pubblicato in 29 August 2014

I test per il morbo di Alzheimer | Healthline

Determinare se qualcuno ha la malattia di Alzheimer (AD) non è una scienza esatta. Ci sono diverse prove che possono aiutare a garantire una diagnosi accurata. Questi includono:

  • brain imaging
  • test genetici
  • test neuropsicologici

I test possono anche aiutare a escludere altre condizioni e malattie possibili.

MRI (risonanza magnetica)

Una risonanza magnetica ha più immagini del cervello utilizzando potenti magneti e onde radio. Essa può aiutare a rilevare:

  • cisti
  • tumori
  • emorragia
  • gonfiore
  • anomalie strutturali
  • infezioni
  • condizioni infiammatorie
  • problemi con i vasi sanguigni

Si tratta di una procedura non invasiva indolore. Di solito ci vogliono da 30 minuti a due ore. Vi sdraiate su un tavolo che scorre nella macchina MRI. Si può avere un mezzo di contrasto iniettato nel braccio per migliorare le immagini. Si dovrà rimuovere tutti gli oggetti metallici, come ad esempio:

  • gioielli
  • occhiali
  • forcine per capelli

In termini di preparazione, potrebbe essere chiesto di digiunare, o non mangiare o bere qualcosa, da quattro a sei ore prima della risonanza magnetica.

Assicurarsi di lasciare che il medico sapere in anticipo se vi sentite a disagio in piccoli spazi. Essi possono prescrivere farmaci per il vostro relax, o di raccomandare un “aperto” la risonanza magnetica. Una risonanza magnetica aperta è meno visivamente imprigiona rispetto alla macchina standard MRI. Le persone con pacemaker cardiaci in genere non possono avere una risonanza magnetica e non devono entrare in un’area risonanza magnetica. Assicurati di informare il medico se si ha un pacemaker cardiaco. Sarete avvisati delle circostanze particolari. Potrebbe non essere in grado di avere una risonanza magnetica, se si dispone di uno dei seguenti oggetti metallici nel corpo:

  • clip per aneurisma cerebrale
  • alcuni tipi di valvole cardiache artificiali
  • defibrillatore cardiaco o pacemaker
  • orecchio interno, o cocleare, protesi
  • recentemente messo articolazioni artificiali
  • alcuni tipi di stent vascolari

CT (tomografia computerizzata)

Una TAC utilizza la tecnologia a raggi X per creare immagini multiple del cervello. Esso consente di rilevare le condizioni come:

  • sanguinamento nel cervello
  • infiammazione
  • fratture del cranio
  • coaguli di sangue
  • colpi
  • tumori cerebrali
  • cavità cerebrali ingrandita
  • altri segni di malattia del cervello

Una TAC è un test indolore e non invasiva che durano pochi minuti. Come la risonanza magnetica, si sdraiarsi su un tavolo che scorre nella macchina CT. Bisogna mentire ancora durante la procedura e potrebbe essere necessario trattenere il respiro per brevi periodi di tempo. È possibile che venga chiesto di indossare un camice e rimuovere tutti gli oggetti metallici. Si può avere un mezzo di contrasto iniettato nel braccio per migliorare le immagini. In termini di preparazione, è possibile che venga chiesto di digiunare per quattro a sei ore prima.

PET (tomografia ad emissione di positroni) scansione

Una tomografia ad emissione di positroni (PET) è un test di imaging in grado di fornire informazioni su come il cervello e dei tessuti funzionano a livello cellulare. E ‘utilizzato per rilevare i cambiamenti nei processi corporei che possono rivelare le anomalie della funzione cerebrale. Questi includono cambiamenti di:

  • il metabolismo del glucosio
  • metabolismo dell’ossigeno
  • flusso sanguigno

Come la risonanza magnetica e TAC, è necessario sdraiarsi su un tavolo che scorre nella macchina PET. Circa un’ora prima del PET, che prevede l’utilizzo con o chiesto di inalare una piccola quantità di materiale radioattivo, chiamato “tracciante”. È possibile che venga chiesto di eseguire diverse operazioni mentali, come la lettura o le lettere di denominazione. Questo strumento diagnostico permette al medico di vedere i livelli di attività cerebrale. Essere tenuto a digiunare per quattro a sei ore prima della prova non è insolito. Questo test di solito richiede tra 30 minuti e due ore.

Secondo l’ Associazione Alzheimer , studi di ricerca hanno dimostrato che l’accumulo di placca amiloide può essere rilevata con la tecnologia di scansione PET, anche prima che i sintomi sono evidenti. E ‘ancora noto se queste placche sono fattori di rischio per l’AD, il risultato della malattia, o una combinazione di questi. Usando scansioni PET come strumento diagnostico diagnosi precoce è ancora in fase di sviluppo e non è pronto per l’uso da parte di medici di medicina generale. Se hai il diabete, assicurati di condividere tali informazioni con il medico. I livelli di zucchero nel sangue o insulina possono influenzare i risultati della scansione PET.

I ricercatori ora sanno di 10 geni che si ritiene di essere associati con AD. La più notevole è il gene apolipoproteina E (APOE). Mentre gli esami del sangue genetici sono disponibili, non forniscono una diagnosi definitiva. Inoltre, avere “geni AD” aumenta solo il rischio di sviluppare AD. Ciò non significa che si ha la malattia. Ci sono persone con i geni AD che non sviluppano dC.

Studi di famiglie con una storia di insorgenza precoce AD hanno identificato difetti di tre diversi geni. Sono APP (sul cromosoma 21), PSEN1 (sul cromosoma 14), e PSEN2 (sul cromosoma 1). Le persone con mutazioni in uno o più di questi geni tendono a sviluppare ad insorgenza precoce AD. Tutti questi può essere rilevata con un esame del sangue genetica specializzato. Ci sono persone che soffrono di AD ad esordio precoce che non hanno mutazioni in nessuno di questi geni.

Inoltre, la diagnosi prenatale mediante amniocentesi durante la gravidanza in grado di rilevare un aumento del rischio per la PSEN1 mutazione. Tuttavia, questo test è improbabile che possa essere eseguita a meno che un membro della famiglia è stata diagnosticata con la mutazione genetica. La presenza di una mutazione non garantisce un individuo svilupperà la malattia di Alzheimer.

Il test neuropsicologici più comunemente usato è l’esame di stato mini-mentale (MMSE). Durante il MMSE, viene chiesto domande e dato istruzioni per la valutazione del proprio stato mentale di base. Potrebbe essere richiesto la data del giorno e la data del tuo compleanno. Si può anche essere richiesto di ripetere un elenco di parole o frasi e contare all’indietro da 100 sette paia. Nessuna preparazione avanzata è necessario per questo test.