Pubblicato in 18 July 2012

Anafilassi: cause, sintomi e diagnosi

Per alcune persone con gravi allergie, l’esposizione a loro allergene può risultare in una reazione pericolosa per la vita chiamata anafilassi. L’anafilassi è una reazione allergica grave al veleno, cibo o medicine. La maggior parte dei casi sono causati da una puntura d’ape o di mangiare cibi che sono noti per causare allergie, come arachidi o noci.

Anafilassi provoca una serie di sintomi, tra un’eruzione cutanea, impulso basso, e shock, che è conosciuto come shock anafilattico. Questo può essere fatale se non viene trattata immediatamente.

Una volta che siete stati diagnosticati, il medico sarà probabilmente consiglia di portare un farmaco chiamato epinefrina con voi in ogni momento. Questo farmaco può fermare le reazioni future di diventare pericolosa per la vita.

I sintomi di solito si verificano subito dopo si entra in contatto con l’allergene. Questi possono includere:

  • dolore addominale
  • ansia
  • confusione
  • tosse
  • eruzione cutanea
  • biascicamento
  • gonfiore del viso
  • problema respiratorio
  • impulso basso
  • dispnea
  • difficoltà a deglutire
  • prurito della pelle
  • gonfiore nella bocca e gola
  • nausea
  • shock

Il tuo corpo è in costante contatto con sostanze estranee. Essa produce anticorpi per difendersi da queste sostanze. Nella maggior parte dei casi, il corpo non reagisce agli anticorpi di essere rilasciato. Tuttavia, nel caso di anafilassi, il sistema immunitario overreacts in un modo che provoca una reazione allergica tutto il corpo.

Le cause più comuni di anafilassi comprendono farmaci, arachidi, noci, punture di insetti, pesci, frutti di mare, e il latte. Altre cause possono includere l’esercizio e lattice.

Sarà più probabile essere diagnosticati con anafilassi se le seguenti sintomi sono presenti:

  • confusione mentale
  • gonfiore della gola
  • debolezza o vertigini
  • la pelle blu
  • rapida frequenza cardiaca o anormale
  • gonfiore del viso
  • orticaria
  • bassa pressione sanguigna
  • dispnea

Mentre si è al pronto soccorso, il medico userà uno stetoscopio per ascoltare i suoni scoppiettante quando si respira. suoni scoppiettanti potrebbero indicare liquido nei polmoni.

Dopo il trattamento viene somministrato, il medico farà domande per determinare se hai avuto allergie prima.

Se voi o qualcuno vicino a voi comincia a sviluppare sintomi di anafilassi, chiamare il 911 immediatamente.

Se ha avuto un episodio di passato, utilizzare il farmaco epinefrina al momento della comparsa dei sintomi e poi chiamare il 911.

Se stai aiutando qualcuno che sta avendo un attacco, rassicurarli che l’aiuto è in arrivo. Posare la persona sulla schiena. Sollevare i piedi 12 pollici, e coprire con una coperta.

Se la persona è stato punto, utilizzare una carta di plastica per esercitare una pressione sulla pelle un pollice sotto il pungiglione. Lentamente far scorrere la carta verso il pungiglione. Una volta che la carta è sotto lo stinger, flick la carta verso l’alto per liberare il pungiglione dalla pelle. Evitare l’uso di una pinzetta. Spremere il pungiglione inietterà più veleno. Se la persona ha farmaco allergia di emergenza a disposizione, amministrare a loro. Non tentare di dare alla persona un farmaco orale se stanno avendo problemi di respirazione.

Se la persona ha smesso di respirare o il loro cuore ha smesso di battere, sarà necessaria la RCP.

In ospedale, le persone con anafilassi sono date adrenalina, il nome comune di adrenalina, i farmaci per ridurre al minimo la reazione. Se hai già somministrato questo farmaco a se stessi o qualcuno aveva amministrare a voi, informare il fornitore di assistenza sanitaria.

Inoltre, è possibile ricevere l’ossigeno, il cortisone, un antistaminico o un beta-agonista inalatore ad azione rapida.

Alcune persone possono andare in shock anafilattico . E ‘anche possibile smettere di respirare o il blocco esperienza rotta dovuta alla infiammazione delle vie aeree. A volte, può causare un attacco di cuore. Tutte queste complicazioni sono potenzialmente fatali.

Evitare l’allergene che può scatenare una reazione. Se sei considerato a rischio di avere anafilassi, il medico ti suggerisce trasportare farmaci adrenalina, come ad esempio epinefrina iniettore, per contrastare la reazione.

La versione iniettabile di questo farmaco è di solito memorizzato in un dispositivo noto come un auto-iniettore. Un auto-iniettore è un piccolo dispositivo che trasporta una siringa riempita con una singola dose del farmaco. Non appena si inizia ad avere sintomi di anafilassi, premere l’autoiniettore contro la vostra coscia. Controllare regolarmente la data di scadenza e sostituire qualsiasi auto-iniettore che è in scadenza.