Pubblicato in 23 January 2018

Aortobifemoral Bypass: Chirurgia, procedura, e complicanze

bypass Aortobifemoral è una procedura chirurgica per creare un nuovo percorso intorno ad un grande, vaso sanguigno ostruito nell’addome o all’inguine. Questa procedura prevede il posizionamento di un innesto per bypassare il vaso sanguigno ostruito. L’innesto è un condotto artificiale. Un’estremità dell’innesto è chirurgicamente collegato al all’aorta prima della sezione bloccato o malata. Le altre estremità dell’innesto sono ciascuno collegati ad una delle arterie femorali dopo il tratto bloccato o malati. Questo innesto reindirizza il flusso sanguigno e permette al sangue di continuare fluisce oltre il blocco.

Ci sono diversi tipi di procedure di bypass. Il bypass aortobifemoral è specificamente per i vasi sanguigni che corrono tra l’aorta e le arterie femorali nelle gambe. Questa procedura è considerato di avere un effetto positivo sulla vostra salute. In uno studio, il 64 per cento di coloro che hanno avuto un intervento chirurgico di bypass aortobifemoral ha dichiarato che la loro salute generale migliorata dopo l’intervento chirurgico.

La procedura per un bypass aortobifemoral è la seguente:

  1. Il medico può richiedere che si smette di prendere alcuni farmaci prima di questo intervento chirurgico, in particolare quelle che riguardano la coagulazione del sangue.
  2. Il medico può richiedere che si smette di fumare prima di un intervento chirurgico per ridurre le possibili complicazioni.
  3. Verrà messo in anestesia generale.
  4. Il medico farà un’incisione nell’addome.
  5. Un’altra incisione viene fatta nella vostra zona inguinale.
  6. Un tubo di tessuto a forma di Y sarà utilizzato come l’innesto.
  7. La singola estremità del tubo a forma di Y sarà collegato all’arteria nell’addome.
  8. Le opposte due estremità del tubo saranno collegati ai due arterie femorali nelle gambe.
  9. Le estremità del tubo, o innesto, saranno cuciti nelle arterie.
  10. Il flusso di sangue viene reindirizzato al trapianto.
  11. Il sangue scorre attraverso l’innesto e andare in giro, o bypass, l’area del blocco.
  12. Il flusso di sangue verrà ripristinato alle gambe.
  13. Il medico quindi chiudere le incisioni e sarai preso per il recupero.

Ecco una cronologia ripristino standard a seguito di un by-pass aortobifemoral:

  • Si rimane a letto per 12 ore subito dopo la procedura.
  • Il catetere vescicale rimarrà fino a quando si sono mobili - di solito dopo un giorno.
  • Il vostro soggiorno in ospedale per quattro a sette giorni.
  • Gli impulsi nelle gambe saranno controllati ogni ora per verificare che gli innesti funzionino correttamente.
  • Vi verrà dato antidolorifici, se necessario.
  • Una volta rilasciato, vi sarà permesso di tornare a casa.
  • Potrete aumentare gradualmente la quantità di tempo e distanza che si cammina ogni giorno.
  • Le gambe devono essere sollevate quando si è in posizione seduta (cioè, posto su una sedia, un divano, pouf o sgabello).

Un bypass aortobifemoral è fatto quando i grandi vasi sanguigni nel vostro addome, inguine, o del bacino sono bloccati. Questi grandi vasi sanguigni può essere l’aorta, e femorali o arterie iliache. Il blocco dei vasi sanguigni non consente, o molto poco, al sangue di passare nella vostra gamba o le gambe.

Questa procedura chirurgica di solito è fatto solo se si è in pericolo di perdere l’arto o se si hanno sintomi gravi o significative. Questi sintomi possono includere:

  • dolori alle gambe
  • dolore alle gambe
  • gambe che si sentono pesanti

Questi sintomi sono considerati abbastanza serio per questa procedura se si verificano quando si cammina così come quando si è a riposo. Si potrebbe anche essere necessario la procedura se i sintomi rendono difficile per completare le attività quotidiane di base, si dispone di un’infezione nella vostra gamba colpita, oi vostri sintomi non migliorano con altri trattamenti.

Condizioni che possono causare questo tipo di blocco sono:

  • malattia arteriosa periferica (PAD)
  • malattia aorto-iliaco
  • arterie bloccate o gravemente ristrette

bypass Aortobifemoral è l’opzione migliore per un blocco che limita il flusso di sangue al arteria femorale. Tuttavia, c’è un altro procedimento chiamato bypass axillobifemoral che può essere utilizzato in alcuni casi.

Il bypass axillobifemoral mette meno stress sul tuo cuore durante l’intervento chirurgico. Inoltre non richiede l’addome da aprire durante l’intervento chirurgico. Questo è perché utilizza un tubo di innesto di plastica e collega le arterie femorali nelle gambe con ascellare alla spalla. Tuttavia, l’innesto utilizzato in questa procedura è a maggior rischio di ostruzione, infezioni, e altre complicazioni perché percorre la distanza più grande e perché l’arteria ascellare non è grande come la vostra dell’aorta. La ragione di questo aumento del rischio di complicazioni è dovuto al trapianto non essere sepolto profondamente nei tessuti e perché l’innesto è più stretta in questa procedura.

Un bypass aortobifemoral non è disponibile per tutti. L’anestesia può causare complicanze maggiori per le persone con malattie polmonari gravi. Quelli con disturbi cardiaci potrebbero non beneficiare di questa procedura, perché mette un sacco di stress sul cuore. Il fumo può anche aumentare il rischio di complicanze durante un bypass aortobifemoral. Se si fuma, si dovrebbe smettere prima di questo intervento chirurgico per ridurre le complicanze.

La complicanza più grave di questa procedura è attacco di cuore. Il medico eseguirà diversi test prima della chirurgia per assicurarsi di non avere malattie cardiache o eventuali condizioni che potrebbero aumentare il rischio di attacco di cuore.

Un bypass aortobifemoral ha un tasso di mortalità del 3 per cento , ma questo può variare in base alla tua salute individuale e fitness, al momento della chirurgia.

Altre complicazioni che sono meno gravi possono includere:

  • infezione nella ferita
  • infezione del trapianto
  • sanguinamento dopo l’operazione
  • trombosi venosa profonda
  • disfunzione sessuale
  • ictus

L’ottanta per cento di interventi chirurgici di bypass aortobifemoral aprire con successo l’arteria e alleviare i sintomi per 10 anni dopo la procedura. Il tuo dolore dovrebbe essere sollevato quando si è a riposo. È il dolore dovrebbe essere andato o notevolmente ridotto quando si cammina. La vostra prospettiva è meglio se non si fuma o smettere di fumare prima di un intervento chirurgico di bypass.