Pubblicato in 20 November 2018

Aceto di mele per cicatrici da acne: Rimedi a casa

L’acne è un problema comune che colpisce quasi il 85 per cento delle persone di età compresa tra 12 e 24. tra acne compare quando i pori intasarsi da olio (sebo), la sporcizia, le cellule morte della pelle e batteri.

La maggior parte delle persone esperienza acne durante la loro adolescenza a causa di ormoni fluttuante, ma l’acne si schiarisce dopo pochi anni.

Per gli altri -soprattutto quelli con noduli o cisti -un acne breakout può penetrare la pelle in profondità e danneggiare i tessuti sotto di esso, lasciando dietro di pelle scolorita e cicatrici. Le cicatrici possono apparire come depressioni larghe o strette sulla pelle ( cicatrici atrofiche ) o aree in rilievo che stanno al di sopra della superficie della pelle ( cicatrici ipertrofiche ).

Alcuni sostengono che l’aceto di sidro di mele (ACV) può aiutare le cicatrici da acne grazie al suo alto contenuto di acido. Aceto di mele viene dal succo fermentato di mele e può essere trovato facilmente nei supermercati.

Gli acidi in ACV può contribuire a ridurre la comparsa di cicatrici, rimuovendo gli strati esterni della pelle danneggiata e promuovere la rigenerazione. Questo processo viene spesso definito come “ peeling chimico .”

Anche se piccola ricerca è disponibile, alcuni piccoli studi hanno dato risultati promettenti per questo rimedio a casa.

ACV contiene acetico, citrico, lattico, acido succinico. È fortemente acida per natura e pertanto deve essere utilizzato con cautela sulla pelle.

Gli acidi in ACV possono provocare ustioni se applicato direttamente sulla pelle per lunghi periodi di tempo. Per questo motivo, è necessario diluire l’aceto con acqua e si applicano solo le piccole quantità alla volta. Evitare l’applicazione per aprire ferite o alla pelle sensibile.

Anche se sono necessarie ulteriori ricerche per confermare questi effetti, gli acidi in ACV possono ridurre la comparsa di cicatrici.

Ad esempio, un 2014 studioha dimostrato che l’acido succinico soppresso l’infiammazione causata da Propionibacterium acnes , un batterio che contribuisce ad acne. Questo può aiutare a prevenire cicatrici.

L’acido lattico è stato trovato per migliorare la consistenza, la pigmentazione, e l’aspetto della pelle in uno studio di sette persone con cicatrici da acne.

ACV diluito con acqua è la ricetta più semplice, ma ci sono molti altri ingredienti si possono aggiungere al aceto per presunti benefici extra.

ACV e acqua

La ricetta più semplice è quello di diluire l’aceto di mele con acqua prima di applicarlo alle vostre cicatrici.

Segui questi passi:

  • pulire il viso con lavaggio faccia mite e asciugare
  • mescolare 1 parte ACV con 2 o 3 parti di acqua
  • applicare delicatamente la miscela alla cicatrice con un batuffolo di cotone
  • lasciate riposare per 5 a 20 secondi, o più a lungo se non irrita la pelle
  • risciacquare con acqua e asciugare

È possibile ripetere questo processo una volta o due volte al giorno e continuare ad usarlo fino a vedere i risultati. Per alcune persone, questo potrebbe richiedere un mese o più.

C’è ancora il rischio di irritare o bruciare la pelle con questa ricetta, soprattutto se avete la pelle sensibile. Se questo è il caso, provare a diluire l’aceto con più acqua prima di applicarlo. Si può anche trovare che la pelle diventa molto secca dopo l’uso. Se questo è il caso, applicare una crema idratante per la pelle dopo che si asciuga.

ACV e olio di tea tree

Olio dell’albero del tè è conosciuto per avere proprietà antimicrobiche e anti-infiammatori, e può ridurre la quantità e la gravità complessiva di acne.

Un piccolo 2013 studiaha scoperto che l’applicazione di olio di tea tree può migliorare la guarigione della pelle, ma la ricerca di olio di tea tree per cicatrici da acne è carente.

L’aggiunta di qualche goccia di olio di tea tree per ACV può almeno aiutare a gestire sblocchi dell’acne e ridurre il rischio di cicatrici, ma sono necessarie ulteriori ricerche.

Non utilizzare olio di tea tree, se hai avuto reazioni ad essa in passato, comprese eventuali arrossamenti, orticaria, o eruzioni cutanee.

ACV e miele

Il miele viene utilizzato per numerosi scopi medicinali per le sue proprietà antibatteriche naturali. Uno studio 2012 ha dimostrato che l’applicazione direttamente miele per la pelle può aiutare con la ferita di compensazione e di pulizia. Aggiungere un cucchiaio o così di miele per la vostra diluito ACV prima di applicarlo alle vostre cicatrici.

ACV e succo di limone

Il succo di limone è un altro acido che può aiutare con l’acne cicatrici, anche se non esiste alcuna ricerca per dimostrare queste affermazioni. Succo di limone contiene vitamina C, che è un antiossidante. Gli antiossidanti sono ritenuti per aiutare a combattere i radicali liberi nella pelle e anche per aumentare collagene livelli.

I sostenitori affermano che se applicato direttamente cicatrici da acne, il succo di limone riduce lo scolorimento e uniforma il tono della pelle. È possibile aggiungere alcune gocce al vostro ACV già diluito e applicare direttamente le cicatrici.

Come ACV, succo di limone è molto acido e può portare a secchezza, bruciore o bruciore della pelle. Si può anche aumentare il rischio di scottature.

ACV e aloe vera

L’aloe vera è un altro rimedio casa comune utilizzato nel processo di guarigione delle ferite. E ‘spesso utilizzato per aiutare con ustioni, tra cui scottature. Secondo un 2016studia nei ratti, applicando aloe vera direttamente sulle ferite infiammazione ridotto e diminuzione cicatriziale dimensioni del tessuto.

Potete trovare i gel di aloe vera in farmacia, o si può crescere la pianta da soli. Il gel appiccicoso si trova all’interno delle foglie. Mescolare con l’ACV diluito e applicare direttamente sulla cicatrice.

Se si dispone di molte cicatrici dalla vostra acne, o si trova tue cicatrici fastidiosi, è importante consultare un dermatologo prima di iniziare qualsiasi trattamenti a casa.

Un dermatologo può suggerire il metodo migliore per ridurre la comparsa delle tue cicatrici. Essi possono anche confermare che i segni sulla pelle sono in realtà cicatrici e non derivano da un’altra condizione.

E ‘essenziale che si trattano anche la causa della vostra acne con le cicatrici. I nuovi sblocchi possono causare più cicatrici. Si dovrebbe fare del proprio meglio per evitare di ricevere, popping, o spremitura macchie , come questo può portare a ulteriori cicatrici.

Un dermatologo può prescrivere un trattamento più mirato ed efficace sia per l’acne e cicatrici da acne, come ad esempio:

V’è anche una varietà di procedure in carica che può aiutare a ridurre la comparsa di cicatrici, come ad esempio:

Cicatrici che sono profondi o molto sollevato può richiedere un piccolo intervento chirurgico per ridurre il loro aspetto.

Tenete a mente che queste procedure possono essere costosi, soprattutto se la vostra assicurazione sanitaria non lo copre.

Cicatrici da acne possono essere terribilmente testardo, e ciò che funziona per una persona potrebbe non funzionare per un altro. Ci sono alcune evidenze che l’aceto di sidro di mele può contribuire a ridurre la comparsa di cicatrici da acne per alcuni individui.

Tuttavia, l’uso improprio di ACV può causare danni alla pelle e ustioni, quindi dovrebbe essere usato con cautela. A causa della elevata acidità, ACV deve sempre essere diluito prima di essere applicato sulla pelle.

aceto di sidro di Apple non è dimostrato di sbarazzarsi di cicatrici, ma è meno costoso di trattamenti medici moderni, ed è generalmente sicuro se diluito correttamente. In altre parole, probabilmente non farà male a fare un tentativo.

In teoria, la miscelazione ACV con altri rimedi casalinghi, come il miele, aloe, o succo di limone, può accelerare il processo di guarigione, ma non c’è alcuna ricerca per dimostrare queste affermazioni.

Se si utilizza l’aceto di sidro di mele per più di un mese e vedere alcun miglioramento, interrompere use.More cicatrici da acne grave richiederanno un piano di trattamento più rigoroso da un dermatologist.Before di iniziare qualsiasi nuovo trattamento, si dovrebbe discutere i pro ei contro con un medico .

Tag: pelle, Salute,