Pubblicato in 8 February 2019

Sorprendente Artrite reumatoide Trigger: caffè decaffeinato, meteo e altro

Ci sono molte cose diverse che possono innescare l’artrite reumatoide (RA), come so per esperienza. trigger più comuni includono lo stress e non dormire a sufficienza. Quelli sono grandi trigger anche per me.

Tuttavia, ci sono anche alcuni possibili fattori scatenanti RA che potrebbe sorprendervi. Questo elenco comprende trigger che mi hanno colpito personalmente - e che mi ha sorpreso di più.

Caffè decaffeinato

Ho intenzione di essere onesto, sono un bevitore di caffè. Ho bisogno di avere una tazza di iniziare la mia giornata, e di solito è meglio evitare di me fino a quando ho avuto il mio caffè. Tuttavia, non posso bere il caffè decaffeinato. Caffè decaffeinato aumenta i miei livelli di dolore in modo significativo.

soda pop

Per molto tempo, ho rinunciato a bere pop del tutto. Mi sentii meglio. L’abitudine è insinuata di nuovo un po ‘, ma mi sono ricordato il motivo per cui mi sono fermato. Bere pop, come il caffè decaffeinato, contribuisce ai miei livelli di dolore in modo significativo. Fa letteralmente le mie ossa male quando lo bevo.

Insieme con gli altri benefici per la salute di taglio bevande gassate, tagliando fuori pop ha aiutato a gestire RA.

alcool

Io non sono un grande bevitore di alcol, ma nel corso del tempo, la mia tolleranza è diminuita drasticamente. Quasi ogni volta che bevo ora, anche se è solo una bevanda, ho la sensazione come se fossi stato colpito da un camion. Non sembra avere importanza quanto io bevo, e bere vino sembra essere peggio per me che bere birra.  

cibi troppo elaborati

Sono stato un vegetariano per 15 anni, e ho seriamente pensando di andare vegan. Ma la linea di fondo è che i cibi integrali più non trasformati che mangio, meglio mi sento. E la spazzatura più elaborato mangio, peggio mi sento.

Il tempo

Per me, temperature estreme sono un trigger. Quando è molto freddo o molto caldo, il mio corpo non risponde bene a tutti. Questo è uno di quei trigger che non ho molto controllo su.

viaggi di lavoro brevi

Forse questo è ovvio per alcune persone - ma per me, è stata una sorpresa.

Ho l’abitudine di ottenere me stesso in situazioni che che conosco hanno un’alta probabilità di farmi Flare. Quando viaggio, ho bisogno di avere almeno un giorno di buffer alle due estremità del viaggio.

Una volta, ho fatto un viaggio ed ero andato e ritorno in 36 ore. Ho volato, ma non ha cambiato i fusi orari. Ma quando sono tornato, mi è stato rovinato per giorni. Riuscivo a malapena ad alzarmi dal letto. Il mio corpo mi ha fatto pagare a caro prezzo per le mie emozioni.

Gestire i miei trigger

Potrebbe sembrare come se ci fosse una risposta facile per ridurre il rischio di riacutizzazioni di AR. Se so che cosa fa scattare la mia RA, dovrei semplicemente eliminare il grilletto e portarlo fuori dall’equazione.

Purtroppo, nella maggior parte dei casi, non è così semplice come tagliare completamente qualcosa di fuori della vostra dieta o la tua vita. Sì, posso tagliare soda pop e alcol, se davvero messo la mia mente ad esso. Ma io di certo non ho il potere di cambiare o controllare il tempo.

E anche quando so che quando una cosa è un trigger, è difficile essere veramente preparati per essere colpiti con un razzo. So che probabilmente non sentirsi bene dopo un viaggio lampo, ma sto mai del tutto preparato a quello che succede dopo.

l’asporto

Avete avuto il tempo di pensare a ciò che attiva l’RA fiammate, e cosa si può fare per evitare tali trigger? Per me, tenendo traccia e rimanendo consapevoli dei trigger ha fatto la differenza. Tenete a mente, è sempre importante parlare con il medico prima di apportare grandi cambiamenti nello stile di vita.


Leslie Rott è stato diagnosticato il lupus e l’artrite reumatoide nel 2008, all’età di 22 anni, durante il suo primo anno di scuola di specializzazione. Dopo la diagnosi, Leslie ha continuato a guadagnare un dottorato di ricerca in Sociologia presso l’Università del Michigan e ha conseguito un master in difesa della salute al Sarah Lawrence College. Lei gli autori del blog avvicinando a me stesso , dove condivide le sue esperienze affrontare e vivere con più malattie croniche, candidamente e con umorismo. Lei è un avvocato professionista paziente che vive in Michigan.