Pubblicato in 7 August 2012

Meningite asettica: cause, sintomi e diagnosi

La meningite è una condizione che provoca i tessuti che coprono il cervello e il midollo spinale a diventare infiammato. L’infiammazione può essere causata da un’infezione batterica conosciamo come la meningite batterica. La condizione è chiamata meningite asettica quando non causata da batteri.

Virus causano casi di meningite più asettiche, motivo per cui la condizione è nota anche come la meningite virale.

Meningite asettica è più comune di meningite batterica. Ma i suoi sintomi sono di solito meno gravi. complicanze gravi sono rare. La maggior parte delle persone guariscono entro due settimane dopo l’insorgenza dei sintomi.

Circa la metà di tutti i casi di meningite asettica sono causati da virus stagionali comuni nella tarda estate e inizio autunno. Virus che possono causare meningite asettica includono:

È possibile contrarre virus entrando in contatto con la tosse di una persona infetta, la saliva, o di materia fecale. È inoltre possibile contrarre alcuni di questi virus da una puntura di zanzara.

In rari casi, altre condizioni possono portare alla meningite asettica. Questi includono:

meningite asettica possono sviluppare rapidamente o per diverse settimane, a seconda del tipo di organismo che ha causato la condizione.

Chiunque può ottenere la meningite asettica, ma i tassi più elevati si verificano tra i bambini sotto i 5 anni di età I vaccini che proteggono i bambini da meningite batterica non sono sempre efficaci contro la meningite asettica, che è causata da virus e altri organismi.

I bambini che frequentano la scuola o cura di giorno sono ad aumentato rischio di contrarre un virus che può causare meningite asettica. Gli adulti che lavorano in queste strutture sono a rischio.

Le persone sono più probabilità di sviluppare la meningite se hanno una condizione che indebolisce il loro sistema immunitario, come l’AIDS o il diabete.

I sintomi di meningite asettica può variare a causa del virus o condizione medica che lo ha generato. A volte i sintomi non emergerà fino a quando la condizione ha fatto il suo corso.

Sintomi generali di meningite asettica nei bambini e negli adulti sono:

  • febbre
  • brividi
  • mal di stomaco
  • doloroso mal di testa
  • dolori muscolari
  • sensibilità alla luce o fotofobia
  • perdita di appetito
  • vomito
  • fatica

Neonati e nei bambini possono presentare i seguenti sintomi:

  • febbre
  • irritabilità e pianto frequente
  • povero mangiare
  • sonnolenza o difficoltà a svegliarsi dopo il sonno

Meningite asettica è spesso una condizione mite, e si può recuperare senza farmaci o trattamenti. Molti dei sintomi sono simili a quelli della comune raffreddore o influenza in modo si può sapere mai hai avuto la meningite asettica. Questo rende meningite asettica diversi da meningite batterica, che provoca sintomi gravi e può essere pericolosa per la vita.

Tuttavia, si dovrebbe comunque cercare un trattamento medico se si sospetta o il vostro bambino ha la meningite asettica. Senza un esame medico, può essere difficile dire nei primi stati che tipo di meningite voi. meningite asettica possono anche causare pericolose complicazioni. E ‘importante per il medico per monitorare la sua condizione fino a recuperare.

Si dovrebbe chiamare il medico il più presto possibile se voi o il vostro bambino ha uno qualsiasi dei seguenti sintomi:

  • rigido, doloroso collo
  • debilitante, persistente mal di testa
  • confusione mentale
  • convulsioni

Questi possono essere sintomi di un’altra condizione medica più grave,.

Se il medico sospetta di avere la meningite, faranno ordinare test per determinare se si dispone di meningite asettica o meningite batterica.

Nella maggior parte dei casi, il medico effettuerà una puntura lombare. Durante una puntura lombare il medico estrarrà liquido cerebrospinale dalla vostra spina dorsale. Questo è l’unico modo definitivo per la diagnosi di meningite. fluido spinale è fatto dal cervello e circonda il cervello e il midollo spinale per proteggerlo. Il vostro fluido spinale avrà alti livelli di proteine ​​e contare un aumento dei globuli bianchi se avete la meningite. Questo fluido può anche aiutare il medico a determinare se i batteri, virus o altri agenti infettivi sono la causa del meningite.

Il medico può anche ordinare altri test per determinare il virus che ha causato la meningite asettica. I test possono includere esami del sangue o test di imaging, come raggi X e TAC.

Le opzioni di trattamento possono variare a seconda della causa specifica della meningite. La maggior parte delle persone affette da meningite asettica guariscono in una o due settimane senza trattamento medico.

Ti verrà richiesto di riposare, bere molta acqua, e prendere i farmaci per contribuire ad alleviare i sintomi. Gli analgesici e farmaci anti-infiammatori possono essere raccomandati per il dolore e il controllo la febbre. Il medico potrebbe anche prescrivere farmaci se la meningite asettica è stata causata da un’infezione fungina o da un virus curabile, come l’herpes.

Pochissime persone con meningite asettica finiscono con una malattia che dura. La maggior parte dei casi si risolve entro una o due settimane dopo l’insorgenza dei sintomi.

In rari casi, meningite asettica può portare a infezioni cerebrali. Le complicanze sono più probabilità di verificarsi se non cercare un trattamento per la vostra condizione. Essi possono anche verificarsi se si dispone di una condizione di base che indebolisce il sistema immunitario.

Voi ei vostri figli dovrebbero vaccinarsi per i virus che causano la meningite asettica, come la varicella e la parotite. E ‘anche importante per praticare una buona igiene per ridurre il rischio di contrarre la meningite. Lavarsi le mani prima dei pasti e dopo aver usato il bagno, e insegnare ai vostri figli a fare lo stesso. Coprire sempre la bocca prima di starnutire o tossire. Si dovrebbe anche evitare la condivisione di bevande o alimenti con gli altri, soprattutto quando si è in un contesto di gruppo.

È inoltre possibile impedire la meningite, facendo in modo di ottenere un sacco di riposo, mantenere una dieta sana, ed evitare il contatto con altre persone che hanno sintomi di un raffreddore o l’influenza.