Pubblicato in 12 August 2014

La verità su Aspartame effetti collaterali

L’aspartame è uno dei dolcificanti artificiali più popolari disponibili sul mercato. In realtà, ci sono buone probabilità che voi o qualcuno che conosci ha consumato una dieta di soda aspartame contenenti nelle ultime 24 ore. Nel 2010, un quinto di tutti gli americani bevuto una dieta di soda in un dato giorno, a seconda dellaCentri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie.

Mentre il dolcificante rimane popolare, è anche affrontato polemiche negli ultimi anni. Molti oppositori hanno sostenuto che l’aspartame è in realtà male alla salute. Ci sono inoltre sostiene circa ripercussioni a lungo termine del consumo di aspartame.

Purtroppo, mentre numerosi test sono stati condotti sull’aspartame, non c’è un consenso sul fatto che l’aspartame è “cattivo” per voi.

L’aspartame è venduto con i marchi NutraSweet e le pari. E ‘anche ampiamente utilizzato in prodotti confezionati - specialmente quelli etichettati come alimenti “dieta”.

Gli ingredienti di aspartame sono l’acido aspartico e la fenilalanina. Entrambi sono aminoacidi naturali. L’acido aspartico è prodotta dal corpo, e fenilalanina è un aminoacido essenziale che si ottiene dal cibo.

Quando il vostro corpo elabora aspartame, una parte di esso è suddiviso in metanolo. Il consumo di frutta, succhi di frutta, bevande fermentate, e alcune verdure contengono anche o provocano la produzione di metanolo. A partire dal 2014, aspartame era la principale fonte di metanolonella dieta americana. Il metanolo è tossico in grandi quantità, ancora piccole quantità può essere relativo quando combinato con libera metanolo causa del maggiore assorbimento. metanolo è presente in alcuni alimenti e viene creato anche quando viene riscaldato l’aspartame. metanolo consumati regolarmente può essere un problema, perché si scompone in formaldeide, un noto cancerogeno e neurotossina, nel corpo. Tuttavia, la Food Standards Agency del Regno Unito afferma che anche nei bambini che sono forti consumatori di aspartame, il livello massimo apporto di metanolo non viene raggiunto. Essi affermano inoltre che, poiché la frutta e la verdura che mangiano è noto per migliorare la salute, l’assunzione di metanolo da queste fonti non è una priorità per la ricerca.

Dr. Alan Gaby, MD, ha riportato in Medicina alternativa Review nel 2007, che l’aspartame trovato in prodotti commerciali o bevande riscaldati può essere un trigger sequestro e dovrebbe essere valutato nei casi di difficile gestione delle crisi.

Un certo numero di agenzie di regolamentazione e le organizzazioni relativi alla salute hanno pesato favorevolmente sull’aspartame. E ‘ottenuto l’approvazione dal seguente:

  • US Food and Drug Administration (FDA)
  • Nazioni Unite Il cibo e l’agricoltura
  • Organizzazione mondiale della Sanità
  • American Heart Association
  • American Dietetic Association

Nel 2013, l’ Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ha concluso una revisione di più di 600 set di dati provenienti da studi aspartame. Si è riscontrato alcun motivo per rimuovere l’aspartame dal mercato. La revisione non ha riportato problemi di sicurezza connessi con l’assunzione normale o aumentato.

Allo stesso tempo, i dolcificanti artificiali hanno una lunga storia di polemiche. L’aspartame è stato sviluppato intorno al tempo la FDA ha vietato i dolcificanti artificialiciclamato(Sucaryl) e la saccarina (Sweet’N Low). Le prove di laboratorio hanno dimostrato che dosi massicce di questi due composti hanno causato il cancro e altre malattie negli animali da laboratorio.

Mentre l’aspartame è infatti approvato dalla FDA, l’organizzazione avvocato dei consumatori Center for Science in the Public Interest ha citato numerosi studi che suggeriscono problemi con il dolcificante, tra cui uno studio della Harvard School of Public Health.

Nel 2000, il National Institutes of Health ha deciso la saccarina potrebbe essere rimosso dalla listadi sostanze che provocano il cancro. Anche se ciclamato è disponibile in più di 50 paesi, non è venduto negli Stati Uniti.

Ogni volta che un prodotto è etichettato come “senza zucchero”, che di solito significa che ha un dolcificante artificiale al posto dello zucchero. Mentre non tutti i prodotti senza zucchero contengono aspartame, è ancora uno dei dolcificanti più popolari. E ‘ampiamente disponibili in un certo numero di prodotti confezionati.

Alcuni esempi di prodotti contenenti aspartame comprendono:

  • bevanda dietetica
  • gelato senza zucchero
  • ridotto contenuto calorico succo di frutta
  • gomma
  • Yogurt
  • caramelle senza zucchero

L’utilizzo di altri dolcificanti può aiutare a limitare l’assunzione di aspartame. Tuttavia, se si vuole evitare l’aspartame del tutto, avrete anche bisogno di assicurarsi di guardare fuori per esso in merci imballate. L’aspartame è più spesso etichettato come contenente fenilalanina.

Secondo l’ American Cancer Society , l’aspartame è circa 200 volte più dolce dello zucchero. In modo che solo una piccola quantità è necessaria per dare cibo e bevande un sapore dolce. Le dose giornaliera ammissibile (DGA) raccomandazioni della FDA e l’EFSA sono:

  • FDA: 50 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo
  • EFSA: 40 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo

Una lattina di soda dieta contiene circa 185 milligrammi di aspartame. A 150 libbre (68 chili) persona dovrebbe bere più di 18 lattine di soda al giorno per superare la FDA assunzione giornaliera. In alternativa, avrebbero bisogno di quasi 15 lattine di superare la raccomandazione dell’EFSA.

Tuttavia, le persone che hanno una condizione chiamata fenilchetonuria (PKU) non dovrebbero usare l’aspartame. Le persone che stanno assumendo farmaci per la schizofrenia dovrebbero anche evitare l’aspartame.

fenilchetonuria

Le persone con PKU hanno troppo fenilalanina nel sangue. La fenilalanina è un amminoacido essenziale trovato in fonti di proteine ​​come carne, pesce, uova e latticini. E ‘anche uno dei due ingredienti di aspartame.

Le persone con questa condizione non sono in grado di elaborare correttamente fenilalanina. Se si dispone di questa condizione, l’aspartame è altamente tossico.

discinesia tardiva

Discinesia tardiva (TD) è pensato per essere un effetto collaterale di alcuni farmaci schizofrenia. La fenilalanina in aspartame può precipitare i movimenti muscolari incontrollati di TD.

Altro

attivisti anti-aspartame sostengono ci sia un legame tra l’aspartame e una moltitudine di disturbi, tra cui:

Sono in corso ricerche per confermare o invalidare le connessioni tra questi disturbi e aspartame, ma al momento non v’è ancora risultati incoerenti in studi. Alcuniricerca rapporti aumento del rischio, sintomi o l’accelerazione di malattia, mentre altri riferiscono non esiti negativi con l’assunzione di aspartame.

Quando si tratta di diabete e perdita di peso, uno dei primi passi molte persone prendere è quello di tagliare le calorie vuote dalla loro dieta. Questo spesso include lo zucchero.

L’aspartame ha sia pro e contro quando si considera il diabete e l’obesità. In primo luogo, la Mayo Clinic afferma che, in generale, i dolcificanti artificiali possono essere di beneficio per le persone con diabete. Eppure, questo non significa necessariamente che l’aspartame è il miglior dolcificante di scelta - si dovrebbe chiedere il medico prima.

Dolcificanti possono anche aiutare gli sforzi di perdita di peso, ma questo è di solito solo il caso se si consuma un sacco di prodotti contenenti zucchero prima di cercare di perdere peso. Il passaggio da prodotti zuccherini a quelli contenenti dolcificanti artificiali può anche ridurre il rischio di cavità e carie .

Secondo un 2014 PLoS Uno studio, Ratti nutriti aspartame avevano masse inferiore del corpo complessiva. Un avvertimento ai risultati era che questi stessi topi ha avuto anche altri batteri intestinali così come un aumento di zucchero nel sangue. Questo aumento del glucosio nel sangue è stato anche legato alla resistenza all’insulina.

La ricerca è ben lungi dall’essere conclusivi su come l’aspartame e altri dolcificanti non nutritivi influenzano queste malattie e gli altri.

La controversia sul aspartame continua. Le evidenze disponibili non indicano effetti negativi a lungo termine, ma la ricerca è ancora in corso. Prima di passare nuovamente allo zucchero (che è ad alto contenuto di calorie e non ha alcun valore nutritivo), si può prendere in considerazione alternative naturali per l’aspartame. Puoi provare dolcificare cibi e bevande con:

Mentre questi prodotti sono infatti più “naturale” rispetto alle versioni artificiali come l’aspartame, si dovrebbe comunque consumare queste alternative in quantità limitate.

Come lo zucchero, alternative naturali ai aspartame possono contenere un sacco di calorie con poco o nessun valore nutritivo.

Le preoccupazioni del pubblico su aspartame rimane vivo e vegeto. La ricerca scientifica non ha dimostrato alcuna prova consistente di danni, determinando così l’accettazione per l’uso quotidiano.

A causa di pesanti critiche, molte persone hanno preso misure per evitare dolcificanti artificiali del tutto. Eppure, il consumo di aspartame da persone consapevoli circa la loro assunzione di zucchero continua a salire.

Quando si tratta di aspartame, la soluzione migliore - come con lo zucchero e altri dolcificanti - è quello di consumare in quantità limitate.