Pubblicato in 11 October 2018

Batteriche contro infezioni virali: Qual è la differenza?

Batteri e virus possono causare molti comuni infezioni. Ma quali sono le differenze tra questi due tipi di organismi infettivi?

I batteri sono piccoli microrganismi che sono costituiti da una singola cellula. Essi sono molto diverse, e possono avere una grande varietà di forme e caratteristiche strutturali. I batteri possono vivere in quasi ogni ambiente immaginabile, tra cui nel o sul corpo umano.

Solo una manciata di batteri causano infezioni nell’uomo. Questi batteri sono chiamati batteri patogeni.

I virus sono un altro tipo di piccolo microrganismo, anche se sono ancora più piccoli dei batteri. Come i batteri, sono molto diverse, e hanno una varietà di forme e caratteristiche.

I virus sono parassiti. Ciò significa che essi richiedono cellule viventi o tessuti in cui crescere. I virus possono invadere le cellule del vostro corpo, utilizzando i componenti delle vostre cellule di crescere e moltiplicarsi. Alcuni virus anche uccidere le cellule ospiti come parte del loro ciclo di vita.

Continuate a leggere per saperne di più sulle differenze tra questi due tipi di infezioni.

Molte infezioni batteriche sono contagiose, nel senso che possono essere diffuse da persona a persona. Ci sono molti modi in cui questo può accadere, tra cui:

  • stretto contatto con una persona che ha un’infezione batterica, tra cui toccare e baciare.
  • contatto con i fluidi corporei di una persona infetta, soprattutto dopo il contatto sessuale, o quando una persona infetta tossisce o starnutisce
  • la trasmissione da madre a figlio durante la gravidanza o il parto
  • entrando in contatto con superfici contaminate, come le maniglie delle porte o maniglie rubinetto, e poi toccare il tuo volto, il naso o la bocca

Oltre a diffondere da persona a persona, infezioni batteriche possono anche essere diffuse attraverso il morso di un insetto infetto. Inoltre, il consumo di alimenti contaminati o acqua può anche portare a infezioni.

Come infezioni batteriche, molte infezioni virali sono anche contagiose. Essi possono essere diffuse da persona a persona in molti degli stessi modi, tra cui:

  • entrando in stretto contatto con una persona che ha un’infezione virale
  • in contatto con i fluidi corporei di una persona con un’infezione virale
  • la trasmissione da madre a figlio durante la gravidanza o il parto
  • venendo a contatto con superfici contaminate

Inoltre, in modo simile a infezioni batteriche, infezioni virali possono essere diffuse dal morso di un insetto infetto o attraverso il cibo che consumano o l’acqua che è stato contaminato.

Un freddo può causare un naso chiuso o che cola, mal di gola e febbre bassa, ma è un batterica o virale freddo?

Il comune raffreddore è causato da un certo numero di diversi virus, anche se rinovirus sono più spesso il colpevole. Non c’è molto che si può fare per curare un raffreddore, tranne aspettare fuori e utilizzare over-the-counter (OTC) per contribuire ad alleviare i sintomi.

In alcuni casi, un’infezione batterica secondaria può sviluppare durante o dopo un raffreddore. Esempi comuni di infezioni batteriche secondarie includono:

Potrebbe aver sviluppato un’infezione batterica se:

  • I sintomi durano più di 10 a 14 giorni
  • sintomi continuano a peggiorare invece di migliorare per diversi giorni
  • hai la febbre superiore a quello normalmente osservato con un freddo

Si può usare il colore del muco per determinare se si tratta di un’infezione batterica o virale?

Si dovrebbe evitare di utilizzare il colore del muco per determinare se si dispone di un’infezione virale o batterica.

C’è una convinzione a lungo ritenuto che il muco verde indica un’infezione batterica che richiede antibiotici. In realtà, il muco verde è effettivamente causato da sostanze rilasciate dalle cellule del sistema immunitario in risposta a un invasore straniero.

Si può avere il muco verde a causa di molte cose, tra cui virus, batteri, o anche allergie stagionali .

Quando si verificano i sintomi come nausea, diarrea o crampi addominali, probabilmente hai un virus intestinale . Ma è a causa di un’infezione virale o batterica?

bug stomaco rientrano generalmente in due categorie in base a come stanno acquisiti:

  • La gastroenterite è un’infezione del tratto digestivo. E ‘causata da entrare in contatto con feci o vomito da una persona con l’infezione.
  • L’intossicazione alimentare è un’infezione del tratto digestivo causato dal consumo di cibo o liquidi contaminati.

Gastroenterite e intossicazioni alimentari possono essere causati da entrambi i virus e batteri. Indipendentemente dalla causa, molte volte i sintomi andrà via in un giorno o due con una buona assistenza domiciliare.

Tuttavia, i sintomi che durano più di tre giorni, causano diarrea sanguinolenta, o portare a grave disidratazione può indicare un’infezione più grave che richiede un trattamento medico pronto.

A volte il medico può essere in grado di diagnosticare la sua condizione in base alla storia clinica e i sintomi.

Ad esempio, condizioni come il morbillo o la varicella hanno sintomi molto caratteristici che possono essere diagnosticate con un semplice esame fisico.

Inoltre, se c’è un’epidemia di una particolare malattia, il medico fattore che nel loro diagnosi. Un esempio è l’influenza , che causa epidemie stagionali nei mesi freddi di ogni anno.

Se il medico vuole sapere che tipo di organismo potrebbe essere la causa vostra condizione, essi possono prendere un campione della cultura. I campioni che possono essere utilizzati per la cultura variano a seconda della condizione di sospetto, ma possono includere:

Quando un microrganismo è colta, permette al medico di identificare che cosa sta causando la vostra condizione. Nel caso di un’infezione batterica, ma può anche aiutare a determinare quale antibiotico può essere utile nel trattamento della vostra condizione.

Gli antibiotici sono farmaci usati per trattare le infezioni batteriche. Ci sono molti diversi tipi di antibiotici, ma lavorano per mantenere batteri efficacemente crescita e dividendo. Non sono efficaci contro le infezioni virali.

Nonostante il fatto che si dovrebbe solo prendere antibiotici per un’infezione batterica, gli antibiotici sono spesso richieste per le infezioni virali. Questo è pericoloso perché eccesso di prescrizione di antibiotici può portare alla resistenza agli antibiotici.

La resistenza agli antibiotici si verifica quando i batteri si adattano ad essere in grado di resistere alcuni antibiotici. Può fare molte infezioni batteriche più difficile da trattare.

Se stai prescritto antibiotici per un’infezione batterica, prendere l’intero ciclo di antibiotici - anche se si inizia a sentirsi meglio dopo un paio di giorni. assunzione irregolare possono prevenire tutti i batteri patogeni di essere uccisi.

Non c’è un trattamento specifico per molte infezioni virali. Il trattamento è in genere focalizzata sulla sollievo dei sintomi, mentre il corpo lavora per eliminare l’infezione. Questo può includere cose come:

  • bere liquidi per prevenire la disidratazione
  • ricevendo un sacco di riposo
  • che utilizzano farmaci per il dolore OTC come il paracetamolo (Tylenol) o ibuprofene (Motrin, Advil) per alleviare i dolori, i dolori e febbre
  • prendendo decongestionanti OTC per aiutare con un naso chiuso o che cola
  • succhiare su una losanga di gola per contribuire ad alleviare il mal di gola

farmaci antivirali

In alcuni casi, il medico può prescrivere un farmaco antivirale per contribuire a trattare la sua condizione.

Farmaci antivirali inibire il ciclo di vita virale in qualche modo. Alcuni esempi includono farmaci come oseltamivir (Tamiflu) per infezione influenzale o valaciclovir (Valtrex) per l’herpes simplex o herpes zoster (fuoco di Sant’Antonio) infezione da virus.

È possibile seguire i suggerimenti di seguito per aiutare a prevenire ammalarsi con un’infezione batterica o virale:

Pratica buona igiene

Assicurati di lavarsi le mani prima di mangiare, dopo aver usato il bagno, e prima e dopo la manipolazione degli alimenti.

Evitare di toccare il viso, la bocca, il naso o se le mani non sono pulite. Non condividere oggetti personali come posate, bicchieri, o spazzolini da denti.

vaccinarsi

Una moltitudine di vaccini sono disponibili per aiutare a prevenire varie malattie virali e batteriche. Esempi di malattie prevenibili con la vaccinazione sono:

Parlate con il vostro medico circa i vaccini che sono a vostra disposizione.

Non uscire se sei malato

Stare a casa se sei malato per aiutare a prevenire la diffusione l’infezione. Se si deve andare fuori, lavarsi spesso le mani e starnutire o tossire nella piega del gomito o in un tessuto. Assicurarsi di smaltire correttamente eventuali tessuti utilizzati.

Praticare il sesso sicuro

L’uso del preservativo può aiutare a prevenire ottenere le malattie sessualmente trasmissibili (MST). Limitare il numero di partner sessuali ha dimostrato diridurre il rischio di ottenere uno STD.

Assicurarsi che il cibo è cotto a fondo

Assicurarsi che tutte le carni vengono cotte alla temperatura corretta. Assicurarsi di lavare accuratamente tutti i prodotti che frutta o verdura prima di mangiare. Non lasciate che gli alimenti rimasti seduti a temperatura ambiente. Invece, li refrigerare prontamente.

Proteggere da punture di insetto

Assicurarsi di utilizzare repellenti per insetti contenenti ingredienti come DEET o picaridin se si sta andando ad essere fuori, dove insetti come zanzare e zecche sono prevalenti. Indossare pantaloni lunghi e camicie a maniche lunghe, se possibile.

Molte infezioni comuni possono essere causate da batteri o virus, e queste infezioni si diffondono in molti degli stessi modi.

A volte il medico può diagnosticare la sua condizione con un semplice esame fisico. Altre volte, possono avere bisogno di prendere un campione per determinare se un’infezione batterica o virale sta causando la tua malattia.

Gli antibiotici sono usati per trattare le infezioni batteriche. Trattamento delle infezioni virali comporta il trattamento dei sintomi dell’infezione, mentre segue il suo corso, anche se in alcuni casi possono essere utilizzati farmaci antivirali.

È possibile contribuire a prevenire ammalarsi con o diffusione di infezioni batteriche e virali praticando una buona igiene, vaccinarsi e stare a casa quando si è malati.

Tag: infettivo, Salute,