Pubblicato in 21 August 2017

Come sbarazzarsi di punti neri: 12 modi

I punti neri sono una delle forme più comuni di acne. Anche se le persone che hanno la pelle grassa sono più vulnerabili a punti neri, chiunque può farli. Essi formano quando i pori si intasano con una combinazione di cellule morte della pelle e l’olio in eccesso (sebo) dal tuo ghiandole sebacee.

A differenza di whiteheads , che creano pori chiusi, punti neri hanno superfici aperte. Questo crea un’ossidazione che è di colore scuro.

Si può essere tentati di cercare di schiacciare o spingere la spina black out, ma questo può causare cicatrici inutili e altri danni alla pelle.

È probabile che sia i migliori risultati utilizzando i suggerimenti e trucchi riportate qui di seguito. Continua a leggere per imparare come sbarazzarsi dei vostri punti neri e prevenire quelli futuri da formando.

Sapete già che la raccolta, graffi, e popping qualsiasi forma di acne è considerata off-limits. Ancora, si può essere tentati di individuare una qualche forma di estrazione per sbarazzarsi di quei punti neri fastidiosi. Negli ultimi anni, c’è stato un incremento nell’adozione maschere, le strisce dei pori, e strumenti di estrazione che promettono pori puliti.

Anche se le strisce dei pori e le maschere possono aiutare a rimuovere spazzatura dal tuo pori, possono anche rimuovere gli elementi che in realtà aiutano la pelle. Questo include oli naturali e follicoli piliferi. La rimozione di tutti questi elementi può causare la pelle ad asciugarsi e si irritano. Quando si verifica irritazione, le ghiandole sebacee possono andare in modalità di sopravvivenza e produrre olio ancora di più - con conseguente più punti neri.

Altri metodi di estrazione sono in metallo di livello professionale o di strumenti di plastica. Questi presumibilmente funzionano, eliminando i punti neri intasate senza graffiare la pelle. La parola chiave qui, però, è professionale - questi strumenti sono a volte utilizzati dai dermatologi che hanno anni di formazione. Quando posto nelle mani alle prime armi, strumenti di estrazione possono trasformarsi in una fonte di graffi, ferite, e anche cicatrici.

Quando si tratta di (OTC) Trattamenti Acne Spot over-the-counter, è molto probabile trovare che molti prodotti contengono perossido di benzoile. Il problema è che il perossido di benzoile non funziona per tutti i tipi di acne.

Il perossido di benzoile agisce riducendo il gonfiore, che un indicatore chiave di acne infiammatoria. Questo include cisti e pustole. Si può anche sbarazzarsi di sottostante batteri in un brufolo.

Tuttavia, i punti neri non sono considerati infiammatoria, e non sono causate da batteri, in modo da prodotti caratterizzati da perossido di benzoile non fare molto bene.

Invece di perossido di benzoile, cercare prodotti OTC che contengono acido salicilico. L’acido salicilico è l’ingrediente preferito per punti neri e bianchi perché rompe i materiali che ostruiscono i pori: olio in eccesso e cellule morte. Con la scelta di un detergente quotidiano con l’acido salicilico, è possibile rimuovere questi elementi, oltre alla quotidiana sporco, olio, e il trucco.

Anche se è ancora necessario per lavare il viso due volte al giorno, provare a utilizzare un detergente che ha l’acido salicilico in essa solo una volta al giorno per iniziare. Si può considerare l’utilizzo è a soli di notte, e quindi utilizzando il vostro detergente normale al mattino. Come la pelle si abitua al prodotto, si può scegliere di utilizzare sia mattina e sera. Molte persone sono sensibili all’acido salicilico e potrebbe non essere in grado di utilizzare più di una volta ogni pochi giorni. Se si continua a reagire ad esso, interrompere l’uso.

I seguenti detergenti contengono acido salicilico:

In passato, si può avere sentito che esfoliante produce un effetto negativo sul acne. Questo può essere vero per l’acne infiammatoria, come il processo può causare ulteriore arrossamento e irritazione.

Per i punti neri, però, esfoliazione regolare può aiutare a rimuovere una quantità eccessiva di cellule morte della pelle che possono portare a pori ostruiti. Il processo può anche rimuovere delicatamente i punti neri esistenti.

Anziché optare per scrub aggressivi, si vuole mettere a fuoco alfa e beta idrossiacidi (AHA e Bhas). L’acido glicolico è il tipo più comune di AHA, e acido salicilico è un BHA prominente.

Entrambi lavorano rimuovendo lo strato superiore della pelle. In teoria, questo può migliorare la comparsa di rughe e macchie di età, il tutto mentre la pulizia pori e rendere la pelle più morbida. Troverete che BHAs sono più ampiamente disponibili sul mercato, e in alcuni casi, sono troppo più conveniente!

Prendere in considerazione di Primo Soccorso di bellezza FAB Skin Lab resurfacing Liquid AHA 10% o pulito e chiaro Triple Cleanse Scrub esfoliante . Prodotti esfolianti dovrebbero essere usati una o due volte alla settimana.

Un pennello pelle in grado di fornire simili benefici esfolianti come AHA e BHAs rimuovendo l’eccesso di cellule morte della pelle. La chiave, però, è quello di usarlo solo una volta alla settimana in modo da non causare irritazioni. Si potrà anche utilizzare il pennello sulla pelle giorni dalla AHA o BHA esfolianti alternata.

A seconda delle vostre esigenze e budget, ci sono una varietà di pennelli di pelle disponibili. Si può optare per un sistema elettrico-based intero da Clarisonic , oppure è possibile utilizzare un pennello a mano più accessibili, come ad esempio Esfoliante fronte della spazzola di Dermalogica . Entrambi i tipi di spazzole possono essere utilizzati con il detergente quotidiano.

I retinoidi possono essere utili per i casi più ostinati di acne, contribuendo a scollegare i pori. Questo processo può anche fare altri prodotti OTC più efficace, perché essi saranno meglio in grado di entrare nel follicolo.

Si potrebbe desiderare di provare Adapalene gel 0,1% Trattamento dell’acne di ProActiv o adapalene . Entrambi erano precedentemente disponibili solo da prescrizione.

Maschere di argilla sono spesso considerati must-have per la pelle grassa. Essi lavorano recuperando sporco, olio, e altri elementi profondi dai vostri pori. Per quanto riguarda i punti neri sono interessati, maschere di argilla può anche allentare e rimuovere pori ostruiti. Maschera Detox e illuminare Clay L’Oréal è uno di questi prodotti vale la pena guardare in a.

Alcune maschere di argilla, come di Michael Todd caolino detossinante Maschera per il viso , contengono anche zolfo. Lo zolfo è un altro ingrediente che lavora per abbattere le cellule morte della pelle che compongono i punti neri.

Non importa che mascherano si sceglie, si può usare una volta alla settimana in aggiunta al trattamento esfoliante una volta- o due volte alla settimana.

Come maschere di argilla, maschere carbone lavorano in profondità nella pelle per tirare fuori l’olio, le cellule morte della pelle, e altre impurità. Il carbone ingrediente è pensato di prendere questi benefici su un’altra tacca.

Usato una volta alla settimana, i seguenti maschere carbone possono aiutare a sbarazzarsi dei vostri punti neri:

Peeling chimici sono tradizionalmente utilizzate per i benefici anti-invecchiamento, come le macchie di età ridotte e linee sottili. Le bucce contengono spesso AHA, e funzionano rimuovendo lo strato superiore della pelle.

In teoria, si dovrebbe essere in grado di rivelare più liscia, pelle fresca dall’aspetto dopo aver attraversato il processo. Anche se non sono considerati un trattamento primario per i punti neri, peeling chimici possono eventualmente rimuovere le cellule morte e ridurre i pori dilatati. Questo metodo di trattamento può essere particolarmente utile se siete alla ricerca di benefici antiaging troppo.

Chimica di DermaDoctor fisica microdermoabrasione viso + Multiacid Chemical Peel e di Murad Hydro-Glow Aqua Peel sono entrambi merita di essere esaminata.

Il diritto detergente, maschera, e esfoliante possono fare poco se non si usa il trucco e prodotti per il viso noncomedogenic. Noncomedogenic significa che il prodotto in questione non causerà comedoni o pori ostruiti. Non tutti i prodotti sono noncomedogenic, quindi dovrete leggere attentamente le etichette.

Quasi ogni tipo di prodotto di pelle ha una controparte noncomedogenic, come ad esempio:

Alla fine di una lunga giornata, l’ultima cosa che si potrebbe voler fare è togliersi il trucco. Tuttavia, a letto con il trucco sul sta chiedendo più punti neri. Se lasciato acceso durante la notte, anche il trucco noncomedogenic possono ostruire i pori. Inoltre, il trucco degli occhi lasciato acceso durante la notte può portare ad irritazioni oculari o infezioni.

Prova a prendere il vostro make-up con i seguenti prodotti:

Questi possono essere utilizzati anche prima di lavarsi il viso per potere detergente supplementare.

Ogni nuovo regime di acne , tra cui uno per i punti neri, può richiedere da 6 a 12 settimane per avere effetto.

Se si continua a vedere nuovi e preesistenti punti neri dopo questo tempo, potrebbe essere necessario prendere un appuntamento con il dermatologo. Essi possono utilizzare strumenti professionali per estrarre i punti neri.

Essi possono anche raccomandare una serie di dermoabrasione trattamenti o retinoidi prescrizione per evitare che i punti neri di tornare.