Pubblicato in 28 August 2018

Sanguinamento emorroidi: Il trattamento per esterno e interno Hemorrh

Emorroidi , chiamate anche pali, sono vene dilatate nel retto e ano. Per alcuni, non causano sintomi. Ma per gli altri, possono portare a prurito, bruciore, sanguinamento, e disagio, soprattutto quando si siede.

Ci sono due tipi di emorroidi:

  • Le emorroidi interne si sviluppano in vostro retto.
  • Emorroidi esterne si sviluppano intorno all’apertura anale, sotto la pelle.

Sia emorroidi interne ed esterne possono diventare trombosi emorroidi . Ciò significa che si forma un coagulo di sangue all’interno della vena. Trombosi emorroidi non sono pericolosi, ma possono causare grave dolore e l’infiammazione.

emorroidi interne, esterne e trombosi possono tutti sanguinare. Continuate a leggere per saperne di più su perché questo accade e che cosa si può fare per il sollievo.

Tensione o passando uno sgabello particolarmente forte può danneggiare la superficie di un emorroidi, facendolo sanguinare. Questo può accadere con entrambe le emorroidi interne ed esterne. In alcuni casi, una trombosi emorroidaria può scoppiare se diventa troppo pieno, con conseguente emorragia.

Il sangue di un emorroidi sarà rosso brillante su un pezzo di carta igienica.

Un emorroidi sanguinamento è di solito un segno di irritazione o danni alla parete delle emorroidi. Questo dovrebbe risolvere da solo nel tempo, ma ci sono diverse cose che si possono fare a casa per accelerare il processo e lenire il fastidio.

Tuttavia, se non v’è chiara fonte di sanguinamento o se l’emorragia non va via entro una settimana, consultare il medico. Esperti osservano che le emorroidi sono spesso auto-diagnosi, che può essere pericoloso. Molte condizioni mediche, tra cui il cancro e le malattie infiammatorie intestinali (IBD) , possono avere sintomi simili. E ‘importante ricevere una corretta diagnosi del proprio medico.

Home trattamento

Se vi sono stati diagnosticati con un emorroidi che è prurito o dolore, iniziare con la pulizia delicatamente la zona e riducendo l’infiammazione:

  • Prendete una sede bagno. Si tratta di ammollo vostra zona anale in pochi centimetri di acqua tiepida. Per il sollievo in più, è possibile aggiungere alcuni sali di Epsom per l’acqua. Scopri di più su semicupi.
  • Utilizzare salviette umide. Carta igienica può essere agitato e irritante per emorroidi esterne. Provare a utilizzare un salvietta umida, invece. Cercate qualcosa di simile a questi , disponibile su Amazon, che non hanno alcun profumo o irritanti aggiunto.
  • Utilizzare un impacco freddo. Avvolgere un impacco freddo con un asciugamano e sedersi su di esso per ridurre l’infiammazione e calmare l’area. Applicare per non più di 20 minuti alla volta.
  • Evitare di sforzare o seduti sul water per lunghi periodi di tempo. Questo può mettere più pressione sul emorroidi.
  • Utilizzare un prodotto over-the-counter. È inoltre possibile applicare una crema d’attualità per emorroidi esterne o utilizzare una supposta medicato per le emorroidi interne. Amazon trasporta sia creme e supposte .

Avanti, provate ad ammorbidire le feci per mantenere il vostro sistema digestivo in buono stato di funzionamento e ridurre il rischio di ulteriore irritazione o danni a un emorroidi sanguinante:

  • Rimani idratato. Bere molta acqua durante il giorno per evitare la stitichezza.
  • Mangiare fibra. Provare ad aggiungere a poco a poco più cibi ricchi di fibre nella vostra dieta, come ad esempio cereali integrali, verdure e frutta fresca. Questo può aiutare a prevenire la stitichezza e feci irregolari.
  • Prendete un lassativo. Se stai stitico, provate a prendere un over-the-counter lassativo, disponibile su Amazon .
  • Aggiungere un integratore di fibre alla vostra routine. Se vi trovate a dover qualche aiuto in più per mantenere le cose in movimento, si può anche prendere un integratore di fibre , come ad esempio metilcellulosa o psyllium buccia. È possibile acquistare integratori di fibre in linea .
  • Mantenere l’attività fisica quotidiana. Rimanendo attivo tende a ridurre la costipazione.
  • Provare MiraLAX (polietilenglicole). Questo prodotto è in genere sicuro di prendere su una base regolare. Si tira l’acqua nel vostro tratto digestivo per aiutare ammorbidire feci.

Se siete ancora notando sangue o un sacco di disagio dopo una settimana di trattamenti a casa, potrebbe essere necessario rivedere il proprio medico per ulteriori trattamenti.

Trattamento medico

Se trattamenti a casa non forniscono alcun sollievo, ci sono diversi trattamenti chirurgici che possono aiutare. Molti di loro può essere fatto in ufficio e non richiedono l’anestesia generale.

Questi includono:

  • Elastico legatura. Legatura elastica comporta l’applicazione di un elastico piccolo alla base di un emorroidi interne. Questo limita il flusso di sangue, eventualmente causando emorroidi ad avvizzire e cadere.
  • Scleroterapia. Questo comporta l’iniezione di una soluzione medicata nel emorroidi e ha risultati simili a quelli di legatura elastica.
  • Bipolare, laser, infrarossi o la coagulazione. Questo metodo causa un emorroidi interne a perdere il suo apporto di sangue in modo che alla fine estingue.
  • Elettrocoagulazione. Una corrente elettrica asciuga emorroidi, provocandone la caduta casualmente off.

Se il vostro emorroidi sanguinanti sono più grandi o più grave, il medico può raccomandare un trattamento più avanzate, come la chirurgia più estesa. Essi possono anche consigliare questo se avete un prolasso emorroidi . Questi accadono quando un emorroidi interne inizia ad appendere fuori dell’ano. Il medico sarà in grado di consigliare quale procedura può essere meglio per voi in base al tipo e la gravità della vostra emorroidi.

Questi approcci spesso coinvolgono generale o regionale anestesia, così come un soggiorno di potenziale durante la notte in ospedale:

  • Emorroidectomia. Ciò comporta la rimozione chirurgica di un prolasso emorroidi esterne interno o complicato.
  • Emorroidopessi. Un chirurgo allegare un prolasso emorroidi indietro nel retto utilizzando punti chirurgici. Questa procedura cambia anche l’afflusso di sangue emorroidi, inducendoli a ridursi.
  • DG-HAL (Doppler dell’arteria emorroidaria guidata legatura). Questa procedura utilizza gli ultrasuoni per mostrare il flusso di sangue emorroidi. L’afflusso di sangue emorroidi viene interrotta provocando emorroidi a ridursi. Tuttavia, questa procedura porta ad unaalto tasso di recidiva per le emorroidi gravi.

E ‘meglio consultare un medico se si sta notando sangue. Mentre potrebbe essere dovuto a un emorroidi, potrebbe anche essere un segno di qualcosa di più grave, come il cancro del colon-retto .

Un medico probabilmente iniziare confermando che le emorroidi sono la fonte del sangue che hai notato. Per fare questo, faranno sia esaminare l’area per le emorroidi esterne o di inserire un dito guantato per verificare la presenza di emorroidi interne.

Se non è ancora chiaro dove il sangue del proveniente da, si può raccomandare una colonscopia , che prevede l’inserimento di un piccolo, fotocamera accesa nel colon, mentre si sta sedato. Questo li aiuterà a verificare la presenza di eventuali segni di altre condizioni che potrebbero essere la causa del sanguinamento.

Assicurati di dire loro se si dispone di uno qualsiasi dei seguenti sintomi, oltre a emorragie:

  • cambiamenti nella consistenza delle feci o colore
  • cambiamenti nelle abitudini di movimento intestinale
  • perdita di peso
  • dolore anale
  • febbre
  • vertigini
  • vertigini
  • dolore addominale
  • nausea o vomito

Emorroidi possono sanguinare quando diventano danneggiato o irritato. Di solito, questo sanguinamento e irritazione in grado di risolvere con il trattamento a casa. Ma se si continua a notare sanguinamento dopo una settimana di assistenza a domicilio, è meglio follow-up con un medico per un’ulteriore valutazione e la cura.