Pubblicato in 30 August 2017

Disturbo Borderline di Personalità vs disturbo bipolare

Il disturbo bipolare e disturbo borderline di personalità (DBP) sono due condizioni di salute mentale. Essi colpiscono milioni di persone ogni anno. Queste condizioni hanno alcuni sintomi simili, ma ci sono differenze tra di loro.

I sintomi comuni ad entrambi disturbo bipolare e BPD comprendono:

  • sbalzi d’umore
  • impulsività
  • bassa autostima o autostima, in particolare durante i livelli bassi per le persone con disturbo bipolare

Mentre il disturbo bipolare e BPD condividono sintomi simili, la maggior parte dei sintomi non si sovrappongono.

I sintomi del disturbo bipolare

Si stima che fino al 2,6 per cento degli adulti americani hanno il disturbo bipolare. Questa condizione si chiamava depressione maniacale. La condizione è caratterizzata da:

  • sbalzi d’umore estremi
  • alti euforici chiamato mania o ipomania
  • bassi profondi, o la depressione

Durante un periodo maniacale, una persona con disturbo bipolare può essere più attivi. Essi possono anche:

  • sperimentare una maggiore energia fisica e mentale del solito
  • richiedono meno sonno
  • esperienza frenetico modelli di pensiero e di parola
  • impegnarsi in comportamenti rischiosi o impulsivi, come l’uso di sostanze, gioco, o il sesso
  • fare grandi progetti, non realistici

Durante i periodi di depressione, una persona con disturbo bipolare può sperimentare:

  • cali di energia
  • incapacità di concentrarsi
  • insonnia
  • perdita di appetito

Essi possono sentire un profondo senso di:

  • tristezza
  • senza speranza
  • irritabilità
  • ansia

Inoltre, essi possono avere pensieri suicidi. Alcune persone con disturbo bipolare possono anche sperimentare allucinazioni o interruzioni nella realtà ( psicosi ).

In un periodo maniacale, una persona può credere di avere poteri soprannaturali. In un periodo di depressione, credano di aver fatto qualcosa di sbagliato, come ad esempio provocando un incidente in cui non hanno.

I sintomi di BPD

Si stima che circa 1,6-5,9 per cento degli adulti americani vivono con BPD. Le persone con la condizione hanno modelli cronici di pensieri instabili. Questa instabilità rende difficile regolare emozioni e controllo degli impulsi.

Le persone con disturbo borderline tendono anche ad avere una storia di rapporti instabili. Possono cercare difficile evitare di sentirsi abbandonati, anche se ciò significa stare in situazioni malsane.

relazioni o eventi stressanti possono innescare:

  • sbalzi d’umore intense
  • depressione
  • paranoia
  • rabbia

Le persone con la condizione possono percepire le persone e le situazioni in estremi - tutto buono o tutto cattivo. Sono anche in grado di essere molto critici di se stessi. Nei casi più gravi, alcune persone possono impegnarsi in autolesionismo, come il taglio. O possono avere pensieri suicidi.

I ricercatori non sono sicuri che cosa causa il disturbo bipolare. Ma si pensa che un paio di cose contribuiscono alla condizione, tra cui:

Una vasta combinazione di fattori biologici e ambientali può causare BPD. Questi includono:

Sono necessarie ulteriori ricerche per capire le cause di entrambe queste condizioni.

I rischi di sviluppare il disturbo bipolare o BPD sono stati collegati al seguente:

  • genetica
  • esposizione a trauma
  • problemi medici o funzioni

Tuttavia, ci sono altri fattori di rischio per queste condizioni che sono molto diverse.

Disordine bipolare

La relazione tra disturbo bipolare e la genetica rimane poco chiaro. Le persone che hanno un genitore o un fratello con disturbo bipolare sono più probabilità di avere la condizione rispetto al grande pubblico. Ma, nella maggior parte dei casi le persone con un parente stretto che ha la condizione di non svilupparla.

Ulteriori fattori di rischio per il disturbo bipolare includono:

disturbo di personalità borderline

BPD è cinque volte più probabilità di essere presenti nelle persone che hanno un membro della famiglia, come ad esempio un fratello o genitore, con la condizione.

Ulteriori fattori di rischio per il BPD comprendono:

  • esposizione precoce al trauma, violenza sessuale, o PTSD (Tuttavia, la maggior parte delle persone che soffrono di traumi non saranno sviluppare BPD.)
  • anomalie genetiche che influenzano le funzioni cerebrali

Un medico deve diagnosticare il disturbo bipolare e la BPD. Entrambe le condizioni richiedono esami psicologici e medici per escludere altre questioni.

Disordine bipolare

Un medico può raccomandare l’uso di riviste di umore o questionari per aiutare a diagnosticare il disturbo bipolare. Questi strumenti possono contribuire a mostrare i modelli e la frequenza delle oscillazioni di umore.

Il disturbo bipolare cade di solito in una delle diverse categorie:

  • Bipolare I : Le persone con bipolare ho avuto almeno un episodio maniacale immediatamente prima o dopo un periodo di ipomania o di un episodio depressivo maggiore. Alcune persone con bipolare di tipo I hanno anche sperimentato sintomi psicotici durante un episodio maniacale.
  • Bipolare II : Le persone con bipolare II non ha mai sperimentato un episodio maniacale. Essi hanno sperimentato uno o più episodi di depressione maggiore, e uno o più episodi di ipomania.
  • Disturbo ciclotimico : criteri per il disturbo ciclotimico comprende un periodo di due o più anni, o un anno per i bambini sotto i 18 anni, di fluttuante episodi di sintomi ipomaniacali e depressivi.
  • Altro : Per alcune persone, il disturbo bipolare è legato ad una condizione medica come ictus o disfunzione della tiroide. O è innescato da abuso di sostanze.

disturbo di personalità borderline

Oltre agli esami psicologici e medici, il medico può utilizzare un questionario per conoscere meglio i sintomi e le percezioni, o intervistare i membri della famiglia del paziente o amici intimi. Il medico può tentare di escludere altre condizioni prima di fare una diagnosi ufficiale di BDP.

Posso essere mal diagnosticata?

E ‘possibile che il disturbo bipolare e la BPD possono essere confusi con l’altro. Con entrambi la diagnosi, è importante seguire con i professionisti medici al fine di garantire una corretta diagnosi è stata fatta, e di porre domande sul trattamento se si verificano i sintomi.

Non c’è cura per il disturbo bipolare o BPD. Invece, il trattamento si concentrerà su come aiutare a gestire i sintomi.

Il disturbo bipolare è comunemente trattati con farmaci, come gli antidepressivi e stabilizzatori dell’umore. Farmaco è tipicamente associato con la psicoterapia.

In alcuni casi, un medico può raccomandare anche programmi di trattamento per un ulteriore sostegno, mentre le persone con questa condizione regolare di farmaci e ottenere il controllo su loro sintomi. il ricovero temporaneo può essere raccomandato per le persone con sintomi gravi, come i pensieri suicidi o comportamenti auto-danneggiare.

Il trattamento per BPD si concentra tipicamente sulla psicoterapia. La psicoterapia può aiutare se stessi e le loro relazioni vedere qualcuno in modo più realistico. Terapia comportamentale dialettica (DBT) è un programma di trattamento che combina terapia individuale con terapia di gruppo. Suostato dimostratoper essere un trattamento efficace per BPD. Ulteriori opzioni di trattamento comprendono altre forme di terapia di gruppo, e la visualizzazione o la meditazione esercizi.

Il disturbo bipolare e BPD hanno alcuni sintomi che si sovrappongono, ma queste condizioni sono diverse l’una dall’altra. piani di trattamento possono variare a seconda della diagnosi. Con una diagnosi adeguata, cure mediche, e il supporto, è possibile gestire il disturbo bipolare e la BPD.