Pubblicato in 15 August 2012

Stereotassica biopsia mammaria: Scopo, Procedura e Rischi

Una biopsia mammaria stereotassica è una procedura che utilizza la mammografia per identificare e biopsia un’anomalia all’interno della mammella con precisione. E ‘normalmente fatto quando il radiologo vede un’anomalia di sospetti sul tuo mammografia che non può essere sentito in un esame fisico. Questa procedura vi aiuterà a determinare se si dispone di cancro al seno o di qualsiasi altro anomalie nel tuo seno per essere preoccupati.

Una mammografia è una speciale forma di raggi X utilizzati sul seno. E ‘raccomandato come strumento di screening per la prevenzione del cancro al seno nelle donne di età superiore ai 40.

biopsie mammarie stereotassica utilizzano i raggi X mammografiche per individuare e indirizzare l’area di interesse e per guidare l’ago biopsia per una posizione precisa. Questa tecnica aiuta a garantire che l’area che è biopsia è l’area esatto in cui l’anomalia è stato visto sulla mammografia. Si chiama stereotassica perché utilizza due immagini prese da un po ‘diversi angoli della stessa posizione.

Dopo che il campione viene raccolto, è inviato a un laboratorio di patologia per determinare se ci sono le cellule tumorali presenti.

Una biopsia del seno è in genere fatto per indagare sulle irregolarità, ad esempio un nodulo al seno. Un nodulo al seno può essere motivo di preoccupazione. Tuttavia, secondo la Mayo Clinic , noduli al seno sono spesso benigne (non cancerosa).

Una biopsia del seno è in genere fatto se il medico diventa interessato a seguito di una mammografia o ecografia al seno. Il medico può anche ordinare questi test se un nodulo è stato scoperto durante un esame fisico.

Ci sono alcune tecniche di biopsia diversi, tra cui:

  • stereotassica biopsia
  • aspirazione con ago sottile (FNA)
  • excisional e filo dell’ago per biopsia localizzazione

Il vostro team medico vi consiglierà uno di questi a seconda del tipo di lesione del seno che avete.

Una biopsia stereotassica è spesso usato quando vengono rilevate piccole escrescenze o accumuli di calcificazioni calcio chiamato su una mammografia, ma non vengono visualizzati su un ecografia e non può essere sentita su un esame fisico del seno. E ‘meno invasiva di una biopsia chirurgica, richiede meno tempo di recupero, e provoca cicatrici minime.

Una biopsia mammaria stereotassica è una procedura relativamente semplice e a basso rischio. Tuttavia, lo fa portare questi rischi:

  • lividi e gonfiore del seno
  • infezione del sito di biopsia
  • dolore al sito di iniezione

Se si seguono le istruzioni del medico su come prendersi cura di tua ferita, si riduce notevolmente il rischio di infezione.

Se sei incinta o preoccupati di essere incinta, la radiazione dai raggi X può essere dannoso per il feto. Assicuratevi di informare il medico metodi di biopsia in modo alternativi possono essere considerate.

Complicazioni da una biopsia sono rari. I rischi associati alla procedura sono compensati dai vantaggi di avere calcificazioni potenzialmente cancerogene ispezionati. Ricordate, viene rilevato il cancro al seno più veloce, più velocemente il trattamento può iniziare.

Prima che il biopsia mammaria, informi il medico su eventuali allergie hai, soprattutto una storia di reazioni allergiche all’anestesia. Inoltre, assicuratevi di indicare tutti i farmaci che lei assume, tra cui i farmaci over-the-counter come l’aspirina o integratori.

Durante il test, si potrebbe essere sdraiato a pancia in giù per un massimo di un’ora. Parlate con il vostro medico se si teme che sarà un problema per voi.

Ti verrà chiesto di cambiare in un camice. Si dovrebbe evitare di utilizzare qualsiasi tipo di crema idratante sul seno e rimuovere tutti i gioielli e gli eventuali piercing prima della biopsia.

Si potrebbe essere dato un impacco freddo dopo la procedura per aiutare con il dolore e l’infiammazione. Indossare un reggiseno per aiutare a mantenere l’impacco freddo al suo posto.

Prima dell’inizio della procedura, si dovrà spogliarsi dalla vita in su.

Potrai sdraiarsi a faccia in giù su un tavolo imbottito con un buco in esso. Il tuo seno scenderà in questo foro.

La tabella sorgerà parecchi piedi in aria in modo che il radiologo può accedere al seno attraverso il foro nella tabella. Saranno quindi utilizzare due piastre per comprimere saldamente il seno. Questo permette loro di ottenere immagini a raggi X del seno e identificare le anomalie nei tessuti del seno.

Questa parte della procedura può richiedere da 30 minuti a un’ora.

Dopo vengono prese le immagini appropriate, una piccola area del seno saranno iniettati con anestesia locale. Poi il radiologo farà una piccola scalfittura nel tuo seno.

Un campione di tessuto mammario sarà presa utilizzando un ago o una sonda collegata ad un vuoto. Diversi piccoli campioni di tessuto saranno rimossi ed inviati ad un laboratorio di patologia per il test.

Dopo il prelievo dei campioni, il medico o il tecnico si applica pressione alla zona per evitare il sanguinamento e quindi coprire l’area con nastro chirurgico per tenerlo chiuso e prevenire l’infezione. Una clip di metallo di piccole o staffa possono essere lasciati nel luogo in cui è stato fatto la biopsia, in modo che possa essere facilmente individuati di nuovo se sono necessarie ulteriori prove, o se andare avanti per avere un intervento chirurgico al seno.

Sarete in grado di tornare a casa dopo la vostra biopsia mammaria stereotassica.

I campioni di vostro tessuto saranno inviati a un laboratorio di patologia. Si può richiedere fino a una settimana per loro di essere adeguatamente analizzati.

Ti verrà dato istruzioni su come prendersi cura per il sito biopsia a casa. Questo include mantenerlo pulito e cambiando le bende per prevenire l’infezione.

Si consiglia di contattare il proprio medico se si sviluppa una febbre oltre esperienza arrossamento, calore, o di scarico dal sito 100 ° F (38 ° C) o. Questi sono tutti segni di infezione.