Pubblicato in 24 March 2017

Bronchiolite vs. Bronchite: sintomi, cause e trattamenti

La bronchiolite e la bronchite sono entrambe le infezioni dei polmoni. I nomi possono sembrare simili, ma sono due condizioni distinte.

Bronchite può colpire persone di tutte le età, anche se è più comune nei bambini più grandi e negli adulti. Provoca infiammazione e gonfiore nella trachea e bronchi superiori. Bronchite può essere sia acuto e cronico.

Bronchiolite colpisce quasi esclusivamente i bambini più piccoli, molti sotto l’età di 2. Essa si verifica quando v’è gonfiore nei più piccoli vie aeree dei polmoni, chiamati bronchioli, bloccandolo e rendendolo più difficile respirare.

Bronchiolite in alcuni bambini e bambini non è più grave di un raffreddore comune. In alcuni casi può essere pericoloso e richiedere il ricovero ospedaliero.

bronchiolite vs bronchiti

Bronchite e bronchiolite condividono sintomi comuni come tosse, dispnea e febbre leggera. Ci sono altri sintomi unici a ciascuno.

sintomi di bronchite

I sintomi di bronchite includono:

  • tosse
  • produzione di muco
  • mancanza di respiro
  • leggera febbre
  • brividi
  • fatica
  • fastidio al torace o senso di oppressione

Si dovrebbe fare un appuntamento per vedere il medico se la tosse dura più di tre settimane o si impedisce di dormire. Si dovrebbe anche chiamare il medico se la tosse è accompagnata da:

  • dispnea
  • brillante muco giallo o verde (questo è un sintomo comune e indica l’infezione)
  • espettorato tinto di sangue

sintomi bronchiolite

I sintomi della bronchiolite comprendono:

  • secca, tosse raspy
  • dispnea
  • difficoltà di alimentazione, in particolare nei bambini
  • leggera febbre
  • il naso chiuso o che cola

Se il vostro neonato, bambino, o bambino mostra uno qualsiasi dei seguenti sintomi, chiamare il pediatra per i prossimi passi:

  • Stanno avendo difficoltà di respirazione.
  • Hanno un tasso di respirazione di 50-60 respiri al minuto.
  • Hanno una temperatura di 100.4˚F (38 ° C) o superiore.
  • Sono insolitamente stanco o irritabile.
  • Non hanno bisogno di un cambio del pannolino in 12 ore o più.
  • Hanno mangiato meno della metà la loro quantità tipica nel corso degli ultimi pasti.
  • Essi sviluppano un colore bluastro al viso.

Entrambe le condizioni possono essere causate da virus.

La bronchite acuta è spesso causato da virus, in particolare l’ influenza e il raffreddore comune . La causa più comune di bronchite cronica è il fumo di sigarette o di essere in giro irritanti polmonari.

La bronchiolite è in genere causata da un’infezione virale. Il virus respiratorio sinciziale provoca più della metà di tutti i casi di bronchiolite. Il comune raffreddore o l’influenza può causare anche la condizione. Bronchite può anche essere batteriche.

Essere intorno fumo di sigaretta e altre sostanze irritanti polmonari è un fattore di rischio per entrambe le condizioni.

I fattori di rischio specifici per la bronchite includono:

  • reflusso gastrico , che può irritare la gola
  • regolare esposizione alle sostanze irritanti
  • bassa resistenza immunitaria, soprattutto dopo un virus o infezione primaria

i fattori di rischio elevato per lo sviluppo di bronchiolite comprendono:

  • bambini nati prematuramente
  • bambini con cuore, polmone, o le condizioni del sistema immunitario
  • i bambini che passano il tempo a cura di giorno

Quando il medico sospetta bronchite, saranno ascoltare i vostri polmoni con uno stetoscopio e chiedere altri sintomi.

Se il medico sospetta polmonite, possono ordinare un radiografia del torace . La rx del torace può anche escludere altre condizioni, come il cancro ai polmoni .

Il medico può anche ordinare i test espettorato di inviare al laboratorio per una cultura.

Potrebbe essere necessario fare un test di funzionalità polmonare . Questo test misura quanto bene i polmoni funzionano e come ben si può respirare.

Se il medico sospetta che il bambino ha la bronchiolite, si ascolteranno i polmoni con uno stetoscopio. Faranno chiederti di storia medica del bambino e altri sintomi. Essi possono anche:

  • raccogliere un campione di muco dal vostro bambino per verificare la presenza di virus associati con bronchiolite
  • eseguire un esame del sangue per controllare il vostro bambino numero di globuli bianchi - se elevata, sapranno il bambino è probabilmente combattendo un’infezione

Torace raggi X sono quasi sempre utilizzati nella diagnosi bronchiolite meno che si sospetta una complicazione.

Trattamenti per la bronchite e bronchiolite aspetto molto diverso.

Il trattamento per la bronchite possono includere:

  • antibiotici per trattare le infezioni batteriche
  • medicine per la tosse, solo per l’uso durante la notte per aiutare a pelo
  • farmaci come gli steroidi che possono ridurre l’infiammazione per altre condizioni come l’asma
  • farmaci per inalazione per aiutare ad aprire le vie aeree
  • riabilitazione polmonare per la bronchite cronica , che comprende un programma di esercizi di respirazione

Il trattamento per bronchiolite possono includere:

  • aiutare il vostro sonno del bambino con la testa leggermente sollevata mettendo un cuscino sotto il loro materasso
  • incoraggiando il bambino a bere il più fluido possibile
  • fornendo fluidi ossigeno o IV supplementari se il bambino è ricoverato in ospedale

Bronchite di solito non è un motivo di preoccupazione. Ma può portare a complicazioni come la polmonite . Mai ignorare la bronchite, soprattutto se si hanno casi ricorrenti. Ciò potrebbe indicare che si dispone di una qualche forma di malattia cronica ostruttiva (BPCO) , che richiede un trattamento immediato.

Molti casi di bronchiolite sono minori e facilmente curabili. Possono essere più grave di un raffreddore comune. Ma se grave bronchiolite non è trattata, può causare wheezing ricorrente e di una ridotta qualità della vita. Queste complicazioni possono durare negli anni dell’adolescenza. La condizione può anche essere fatale se i casi gravi non sono trattati.

La maggior parte dei bambini guariscono a casa entro tre-cinque giorni . Se ricoverato in ospedale, molti bambini vanno a casa entro cinque giorni, anche se alcuni possono rimanere per un massimo di una settimana.

Per evitare che entrambe le condizioni:

  • Evitare il fumo di sigaretta (tra cui seconda mano fumo di sigaretta) ed eventuali altre sostanze irritanti ambientali.
  • Praticare una buona igiene , che possono contribuire a ridurre il rischio di infezioni.
  • Lavarsi le mani regolarmente e incoraggiare sia i visitatori e figli a fare lo stesso.
  • Pulire i giocattoli dei vostri figli regolarmente.

Per la prevenzione della bronchite, è possibile ottenere vaccinati con il vaccino antinfluenzale ogni anno. Un’infezione post-influenza può causare molti casi di bronchite.