Pubblicato in 6 November 2018

Broncospasmo: cause, sintomi e trattamenti

Il broncospasmo è un irrigidimento dei muscoli che rivestono le vie aeree (bronchi) nei polmoni. Quando questi muscoli si contraggono, le vie respiratorie stretto.

airways socchiusi non lasciare una quantità di aria entrare o uscire dai polmoni. Ciò limita la quantità di ossigeno che entra nel vostro sangue e la quantità di anidride carbonica che lascia il tuo sangue.

Il broncospasmo spesso colpisce le persone con asma e allergie. Contribuisce a sintomi di asma come respiro sibilante e mancanza di respiro.

Quando si dispone di broncospasmo, il petto si sente stretto, e può essere difficile per prendere fiato. Altri sintomi includono:

  • dispnea (un fischio quando si respira)
  • dolore al torace o senso di oppressione
  • tosse
  • fatica

Qualsiasi gonfiore o irritazione delle vie respiratorie possono provocare broncospasmo. Questa condizione comunemente colpisce le persone con asma.

Altri fattori che possono contribuire a broncospasmo includono:

Per diagnosticare broncospasmo, è possibile vedere il vostro medico di assistenza primaria o uno pneumologo (un medico che cura le malattie polmonari). Il medico chiederà circa i sintomi e scoprire se avete una storia di asma o di allergie. Poi si ascolteranno i polmoni come si respira dentro e fuori.

Si può avere test di funzionalità polmonare per misurare quanto bene i polmoni di lavoro. Questi test possono comprendere i seguenti:

  • Spirometria. Si respira in un tubo che è collegato ad un dispositivo chiamato spirometro. Le misure spirometro la forza dell’aria, come si respira dentro e fuori.
  • Test volume polmonare. Questo test misura la quantità di ossigeno i polmoni possono tenere.
  • Capacità di diffusione polmonare. Si respira dentro e fuori attraverso un tubo per vedere come l’ossigeno entra nel sangue. Il medico potrebbe anche testare il vostro livello di emoglobina - una proteina che aiuta il trasporto di ossigeno nel sangue.
  • Pulsossimetria. Un dispositivo è ritagliato sul vostro dito per misurare il livello di ossigeno nel sangue.
  • Eucapnici iperventilazione volontaria. Questo test è utilizzato per diagnosticare il broncospasmo indotto da esercizio fisico. Si respira in una miscela di ossigeno e anidride carbonica per simulare la respirazione durante l’esercizio fisico. Il medico vedere se la respirazione in questa miscela influisce sulla funzione polmonare.

Si potrebbe anche avere uno di questi test:

  • Radiografia del torace. Il medico userà questo per cercare polmonite o altri segni di infezione.
  • TAC. Questo test utilizza i raggi X per cercare i problemi nei polmoni.

Il medico può trattare il vostro broncospasmo con farmaci che allargano le vie respiratorie e aiutano a respirare meglio, tra cui:

  • Broncodilatatori a breve durata d’azione. Questi farmaci sono utilizzati per un rapido sollievo dei sintomi broncospasmo. Cominciano a lavorare per allargare le vie aeree in pochi minuti, ed i loro effetti durano fino a quattro ore.
  • Broncodilatatori a lunga durata d’azione. Questi farmaci mantenere le vie respiratorie aperte per un massimo di 12 ore, ma richiedono più tempo per iniziare a lavorare.
  • Steroidi per via inalatoria. Questi farmaci abbattere gonfiore alle vie respiratorie. È possibile utilizzarli per il controllo a lungo termine del broncospasmo. Hanno anche richiedere più tempo per iniziare a lavorare di broncodilatatori a breve durata d’azione.
  • Steroidi orali o per via endovenosa. Questi possono essere necessari se il broncospasmo è grave.

Se si ottiene il broncospasmo indotto da esercizio fisico, assumere il farmaco breve durata d’azione di circa 15 minuti prima di lavorare fuori.

Potrebbe essere necessario assumere antibiotici se si dispone di un’infezione batterica.

Qui ci sono alcune cose che puoi fare per prevenire il broncospasmo:

  • Warm up per 5 a 10 minuti prima di esercizio fisico, e raffreddare per 5 a 10 minuti dopo.
  • Se avete allergie, non esercitano quando la conta polline è alta.
  • Bere molta acqua durante il giorno per sciogliere eventuali muco nel petto.
  • al chiuso Esercizio nelle giornate molto fredde. O indossare una sciarpa sul naso e bocca quando si va fuori.
  • Se fumate, si rivolga al medico per un consiglio per aiutarti a smettere. Stare lontano da chi è il fumo.
  • Se siete di 65 anni, o si dispone di una malattia polmonare cronica o un problema del sistema immunitario, rimanere aggiornati sulle tue pneumococco e l’influenza vaccini.

Chiamate il vostro medico se si hanno sintomi di broncospasmo che limitano le vostre attività quotidiane o non si risolvono in pochi giorni.

Anche chiamare se:

  • hai la febbre di (38 ° C) 100,4 ° F o superiore
  • si sta tosse con un sacco di muco di colore scuro

Chiamare il 911 o andare al pronto soccorso se si dispone di questi sintomi:

  • dolore al torace quando si respira
  • tosse con muco sanguinose
  • difficoltà a catturare il respiro