Pubblicato in 27 July 2018

Linfoma di Burkitt: sintomi, cause, e tipi

Linfoma di Burkitt è una forma rara e aggressiva di linfoma non-Hodgkin . Linfoma non-Hodgkin è un tipo di cancro del sistema linfatico, che aiuta a combattere le infezioni.

Linfoma di Burkitt è più comune nei bambini che vivono in Africa sub-sahariana, dove è correlato al virus di Epstein-Barr (EBV) e la malaria cronica .

linfoma di Burkitt è anche visto altrove, compresi gli Stati Uniti. Al di fuori di Africa, linfoma di Burkitt è più probabile che si verifichi in persone che hanno un sistema immunitario compromesso.

linfoma di Burkitt può causare febbre, perdita di peso e sudorazione notturna. Altri sintomi di linfoma di Burkitt variano a seconda della tipologia.

Sporadici linfoma di Burkitt

I sintomi del linfoma di Burkitt sporadici includono:

Endemica linfoma di Burkitt

I sintomi del linfoma di Burkitt endemico includono gonfiore e la distorsione delle ossa facciali e una rapida crescita dei linfonodi. I ingrossamento dei linfonodi non sono teneri. I tumori possono crescere in modo estremamente rapido, a volte raddoppiando la loro dimensione entro 18 ore.

linfoma Immunodeficienza correlati

I sintomi di linfoma immunodeficienza correlati sono simili a quelli del tipo sporadica.

L’esatta causa del linfoma di Burkitt è sconosciuta.

I fattori di rischio variano a seconda della posizione geografica. Ricercasuggerisce che il linfoma di Burkitt è il cancro infantile più comune nelle regioni in cui v’è un’alta incidenza della malaria, come l’Africa. Altrove, il più grande fattore di rischio è l’HIV .

I tre tipi di linfoma di Burkitt sono sporadici, endemiche, e dell’immunodeficienza-correlati. I tipi differiscono da posizione geografica e le parti del corpo che colpiscono.

Sporadici linfoma di Burkitt

linfoma di Burkitt sporadici si verifica al di fuori dell’Africa, ma è raro nelle altre parti del mondo. A volte è associata con EBV. Essa tende a colpire basso addome, dove il piccolo intestino termina e l’intestino crasso inizia.

Endemica linfoma di Burkitt

Questo tipo di linfoma di Burkitt è più spesso visto in Africa vicino all’equatore, dove è associata con la malaria cronica e EBV. Le ossa del viso e la mascella sono più spesso colpite. Ma il piccolo intestino, reni, ovaie e al seno possono anche essere coinvolti.

linfoma Immunodeficienza correlati

Questo tipo di linfoma di Burkitt è associato con l’uso di farmaci immunosoppressori come quelli utilizzati per prevenire il rigetto del trapianto e per il trattamento dell’HIV.

linfoma di Burkitt è più probabile che colpiscono i bambini. E ‘raro negli adulti. La malattia è più comune nei maschi e le persone con un sistema immunitario compromesso, come quelli che hanno l’HIV. L’incidenza è maggiore in:

  • Nord Africa
  • Medio Oriente
  • Sud America
  • Papua Nuova Guinea

forme sporadiche ed endemiche sono associati con EBV. infezioni virali trasmesse dagli insetti ed estratti di erbe che promuovono la crescita del tumore sono possibili fattori che contribuiscono.

Una diagnosi di linfoma di Burkitt inizia con una storia clinica e un esame fisico . Una biopsia dei tumori conferma la diagnosi. Il midollo osseo e del sistema nervoso centrale sono spesso coinvolti. Il midollo osseo e liquido spinale di solito sono esaminati per vedere quanto il tumore si è diffuso.

Linfoma di Burkitt si svolge secondo il linfonodo e coinvolgimento degli organi. Il coinvolgimento del midollo osseo o del sistema nervoso centrale significa che hai fase 4. Una TAC e risonanza magnetica può aiutare a individuare quali organi e linfonodi sono coinvolti.

Linfoma di Burkitt è di solito trattati con la combinazione di chemioterapia . Agenti chemioterapici utilizzati nel trattamento del linfoma di Burkitt includono:

  • citarabina
  • ciclofosfamide
  • doxorubicina
  • vincristina
  • metotressato
  • etoposide

trattamento Anticorpo monoclonale con rituximab può essere combinato con la chemioterapia. trattamento con radiazioni può essere utilizzato anche con la chemioterapia.

farmaci chemioterapici sono iniettati direttamente nel fluido spinale per prevenire la diffusione del cancro al sistema nervoso centrale. Questo metodo di iniezione è indicato come “intratecale.” Le persone che ricevono un trattamento di chemioterapia intensiva sono stati associati con migliori risultati.

Nei paesi con risorse mediche limitate, il trattamento è spesso meno intenso e meno successo.

I bambini affetti da linfoma di Burkitt hanno dimostrato di avere le migliori prospettive.

La presenza di ostruzione intestinale richiede un intervento chirurgico.

Il risultato dipende dallo stadio alla diagnosi. La prospettiva è spesso peggiore negli adulti oltre i 40 anni, ma il trattamento per gli adulti è migliorata negli ultimi anni. La prospettiva è povera di persone che hanno l’HIV. E ‘significativamente migliore nelle persone in cui il tumore non si è diffuso.

Tag: cancro, Salute,