Pubblicato in 1 April 2019

Il fumo e cancro ai polmoni: Imparare la connessione, Rischi e Come smettere

Il cancro al polmone, il secondo tumore più comune negli uomini e donne, è responsabile di circa il 13 per cento di tutte le nuove diagnosi di cancro, secondo l’ American Cancer Society . E ‘anche la principale causa di decessi per cancro.

Il cancro del polmone include il cancro del polmone a piccole cellule e del cancro del polmone non a piccole cellule. Il cancro del polmone a piccole cellule è comunemente visto nei forti fumatori. Chiunque può essere diagnosticato un cancro ai polmoni, ma è spesso associato con il fumo.

Il cancro colpisce tutte le persone, e il cancro del polmone non fa eccezione. Può svilupparsi in fumatori e non fumatori allo stesso modo, ma i fumatori hanno un rischio più elevato, dice ilNational Cancer Institute (NCI).

Per capire la connessione tra cancro del polmone e il fumo, è importante per capire gli impatti come il fumo nei polmoni.

Il cancro è una malattia in cui anormali (maligni), le cellule crescono, si dividono, per poi diffondersi in modo incontrollato. danno cellulare è la causa di questo cambiamento o mutazione.

Nel caso del cancro del polmone, il fumo inalato, che contengono sostanze cancerogene, gradualmente danneggia le cellule che rivestono i polmoni. Sostanze cancerogene sono sostanze che possono alterare il tessuto polmonare, che contribuiscono allo sviluppo del cancro del polmone.

Il cancro del polmone si può verificare con il fumo in prima persona, il che significa che fuma. Può verificarsi anche con il fumo passivo , il che significa che non fumi, ma si potrebbe vivere o lavorare con qualcuno che lo fa.

Il fumo e cancro ai polmoni Dai numeri
  • Il fumo e il fumo passivo sono responsabili per circa 480.000 morti premature ogni anno negli Stati Uniti (National Cancer Institute)
  • Il tasso di sopravvivenza a cinque anni per il cancro del polmone è del 56 per cento, quando diagnosticato precocemente. ( American Lung Association )
  • Il cancro al polmone è il secondo tumore più comune negli uomini e le donne, e la principale causa di decessi per cancro. ( American Cancer Society )
  • Il fumo passivo è responsabile di circa 7330 decessi per cancro al polmone ogni anno. ( American Lung Association )
  • Gli uomini neri sono circa il 20 per cento più probabilità di avere il cancro al polmone rispetto agli uomini bianchi. ( American Cancer Society )

Anche se il fumo è associato con il cancro ai polmoni, può portare ad altri tipi di tumori, anche.

Le persone che fumano sono 20 volte più probabilità di ammalarsi di cancro al polmone rispetto ai non fumatori, secondo il Food and Drug Administration. Sono anche a rischio di respiratorie e tumori del cavo orale .

Questi includono i tumori che colpiscono la parte posteriore della bocca, lingua, palato molle, della gola e tonsille. C’è anche il rischio di sviluppare il cancro della laringe (casella vocale), la trachea (trachea), e dei bronchi.

Il fumo può avere un impatto negativo su altri organi del corpo. Le persone che fumano sono anche a rischio di cancro del rene , cancro della vescica , cancro allo stomaco , e il cancro del colon .

Essi possono anche essere a rischio di problemi respiratori come la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). Questo è un termine generico che include l’enfisema , la bronchite cronica e asma.

BPCO interferisce con il flusso d’aria dai polmoni. Può causare tosse e difficoltà respiratorie croniche.

Le persone che fumano e quelli esposti al fumo passivo sono a rischio per il cancro del polmone, perché le sigarette e di alcuni altri prodotti del tabacco contengono sostanze chimiche che possono portare a danni ai polmoni.

Ogni volta che si inala il fumo, si espone il corpo a più di 7.000 sostanze chimiche. Tra queste sostanze chimiche,ben 69 sono cancerogene e dannose per l’organismo.

Alcuni che provocano il cancro sostanze chimiche in sigarette e altri prodotti del tabacco includono:

  • arsenico
  • formaldeide
  • nichel
  • benzene
  • cumene
  • acetaldeide
  • ossido di etilene

Se hai fumato per molti anni, si potrebbe sentire che è troppo tardi per smettere. Ma non è mai troppo tardi per rinunciare a un abitudine di fumare.

Danni ai polmoni dal fumo a volte è riparabile. In effetti, smettere di fumare può effettivamente ridurre il rischio di sviluppare il cancro ai polmoni , in futuro, in base allaNational Cancer Institute.

Il NCI avverte inoltre che fumare una sola sigaretta una volta al giorno aumenta il rischio di cancro. Quindi, piuttosto che tagliare, decidere di smettere del tutto. Alcune persone vedono grandi miglioramenti nella loro salute polmonare entro alcuni mesi di smettere di fumare, con il rischio di caduta di cancro nel giro di pochi anni.

Se siete stati diagnosticati con cancro del polmone, smettere di fumare può anche portare a un risultato migliore. Si può potenzialmente ridurre il rischio di morte perDal 30 al 40 per cento.

suggerimenti per aiutarti a smettere

L’ American Cancer Society raccomanda quanto segue per aiutare a smettere di fumare:

  • Vedere un professionista. Un consulente o terapeuta può aiutare a elaborare un piano, offrono supporto, e aiuterà ad avere successo nel corso del tempo.
  • Pianificare in anticipo. Scegliere un giorno di smettere, aggiungerlo al tuo calendario, dillo ai tuoi amici, e iniziare in quel giorno.
  • Frequentare una classe. Trova una classe o un supporto di gruppo per smettere di fumare e frequentarlo in modo da imparare nuove abilità e fare un sistema di supporto.
  • Sbarazzarsi di tutto il vostro tabacco. Non tenere il tabacco “per le emergenze”, o perché già pagato per questo. Toss tutto.
  • Chiedi ai tuoi amici per aiutare. Avere un sistema di supporto può fare qualsiasi compito difficile più facile. Creare un elenco di persone da chiamare quando sollecita colpito.
  • Rimanere occupato. Pianifica in modo da avere meno tempo libero per pensare a fumare, soprattutto all’inizio.
  • Evitare situazioni allettanti. Evitare le persone che fumano e le situazioni in cui è solito fumare.
  • Avere le strategie per ottenere attraverso stimoli a fumare. La respirazione profonda, l’acqua potabile, fare una passeggiata, e fare qualcosa che coinvolge le mani sono tutti buoni modi per aiutarti a rimanere occupato durante sollecita e voglie.

Dal momento che non inalare il fumo con tabacco senza fumo , si potrebbe pensare che questo è un più sicuro, un’alternativa più sana. Questo include il tabacco da masticare, tabacco solubile, e da fiuto.

Tuttavia, senza fumo di tabacco contiene anche sostanze chimiche che causano il cancro. Non si potrebbe sviluppare il cancro ai polmoni, ma si potrebbe sviluppare il cancro della bocca, della gola, gengive, lingua, o labbro.

Inoltre, i resti di tabacco da masticare potrebbero penetrare verso il basso l’esofago nello stomaco, che li mette a rischio per il cancro dello stomaco.

Alcune persone credono che le e-sigarette (vaping) sono anche più sicuri di fumare sigarette tradizionali in quanto non bruciano tabacco.

Anche se questi prodotti non contengono il tabacco, che contengono sostanze chimiche presenti nelle sigarette normali come la formaldeide. Queste sostanze chimiche possono anche causare danni ai polmoni in caso di inalazione, l’Ufficio del Surgeon General avverte.

E-sigarette sono un prodotto più recente, quindi sono necessarie ulteriori ricerche per misurare gli effetti a lungo termine sulla salute di vaping.

Più a lungo si è esposti al fumo, maggiore è il rischio di sviluppare il cancro ai polmoni e altri problemi respiratori. Dimissioni, tuttavia, può ridurre questo rischio e migliorare la funzione polmonare.

Non è mai troppo tardi per smettere di fumare . Diversi prodotti possono aiutare a frenare una dipendenza, come la terapia sostitutiva della nicotina (cerotti alla nicotina e gomme alla nicotina). Si può anche parlare con il medico circa la prescrizione di droga vareniclina (Chantix) per contribuire a ridurre le vostre voglie.