Pubblicato in 13 December 2018

Carcinoma a cellule carcinoma polmonare: Trattamenti, Staging, sintomi

carcinoma polmonare a cellule squamose è un sottotipo di tumore del polmone non a piccole cellule. E ‘classificato in base a come le cellule tumorali appaiono al microscopio.

Secondo l’ American Cancer Society , la maggior parte (circa l’80 per cento) di tutti i tumori polmonari sono non a piccole cellule. Tra questo tipo, circa il 30 per cento sono carcinomi a cellule squamose.

Carcinoma polmonare a cellule squamose inizia nello strato superiore delle cellule, chiamate cellule squamose, che rivestono le grandi vie aeree ( bronchi ) del polmone. Di solito cresce nei bronchi che si diramano dalla principale bronco sinistro o destro al centro del petto.

Ci sono quattro sottotipi di carcinoma polmonare a cellule squamose. Uno studio del DNA sottotipi trovato le seguenti caratteristiche:

  • Il carcinoma primitivo ha la prospettiva più poveri tra i quattro.
  • Carcinoma classica è il sottotipo più comune. Essa si verifica più spesso negli uomini che fumano.
  • Il carcinoma secretoria è a crescita lenta, in modo che non sempre risponde bene alla chemioterapia.
  • Carcinoma basale è rara. Esso tende a verificarsi in età relativamente più anziani.

Di tutti i tipi di non-piccole carcinomi a cellule, squamose carcinomi polmonari cellule hanno il collegamento più forte al fumo.

I sintomi più comuni di carcinoma squamoso polmonare a cellule sono:

  • persistente tosse
  • sputo di sangue
  • mancanza di respiro o difficoltà di respirazione
  • dolore toracico acuto, soprattutto quando si assumono un respiro
  • inspiegabile perdita di peso
  • diminuzione dell’appetito
  • fatica

Carcinoma polmonare a cellule squamose inizia nelle cellule che rivestono i bronchi. Nel corso del tempo, il tumore può diffondersi invadendo linfonodi vicini e gli organi e viaggiare attraverso il sangue ( metastasi ) ad altre parti del corpo.

I medici usano le dimensioni del tumore, la posizione e la gravità della diffusione di classificare il cancro in stadi. Utilizzando il sistema TNM, il tumore viene assegnato un numero che indica la dimensione del tumore (T), diffuso ai linfonodi (N), e metastasi (M). Questi vengono poi combinati per classificare il cancro in un palcoscenico.

Ci sono sei fasi principali. Fasi 1 a 4 sono suddivisi secondo le dimensioni del tumore, il numero e la posizione:

fase occulta

Occulto significa nascosto. In questa fase, ci sono le cellule tumorali nell’espettorato, ma un tumore non può essere trovato.

Fase 0

Il cancro è unico nel rivestimento dei bronchi e non nel tessuto polmonare. Questo è anche chiamato carcinoma in situ.

Fase 1

Il cancro è solo nel polmone. E non si è diffuso ai linfonodi intorno ad esso o ad altre parti del corpo.

Fase 2

Il cancro è nel tessuto polmonare e si è diffuso nel rivestimento del polmone o linfonodi vicini, ma non ha metastatizzato ulteriormente.

Fase 3

Il cancro è nel tessuto polmonare e si è diffuso ai linfonodi vicini o organi, come ad esempio l’esofago o il cuore, ma non si è diffuso in organi distanti.

Fase 4

Il cancro è nel tessuto polmonare e si è diffusa in una o più lontane parti del corpo. il cancro del polmone non a piccole cellule più spesso si diffonde al:

Fase 4A significa che il tumore si è diffuso come un tumore, o è diffuso al polmone o altro fluido intorno al cuore o ai polmoni. Nello stadio 4B, è metastatizzato come due o più tumori.

Cause di carcinoma squamoso polmonare a cellule includono:

fumo

Di tutte le cause di cancro del polmone a cellule squamose, il fumo è di gran lunga il più importante. Secondo ilNational Cancer Institute, I fumatori sono 10 volte più probabilità di ottenere qualsiasi tipo di cancro ai polmoni rispetto alle persone che hanno fumato meno di 100 sigarette.

Quanto più si fuma e più a lungo si fuma, maggiore è il rischio. Se si smette di fumare, il rischio di cancro al polmone va giù, ma rimane superiore a quella per i non fumatori per diversi anni dopo aver smesso.

Il rischio di ammalarsi di cancro ai polmoni è quasi altrettanto elevata per il sigaro e pipa, come per le sigarette.

esposizione al radon

La US Environmental Protection Agency elenca il radon come la seconda causa più comune di cancro al polmone. E ‘la causa più comune di cancro al polmone in persone che non fumano.

Il radon è un radioattivo inodore, gas, invisibile che viene da rocce e del suolo. E ‘solo un problema in luoghi chiusi, come una casa, perché la concentrazione del radon è più alto. Le persone che fumano e sono esposti al radon hanno un rischio molto più elevato per il cancro del polmone.

esposizione al fumo passivo

Essere esposti al fumo passivo è la terza causa più comune di cancro del polmone.

altre cause

Altre cause sono:

  • L’esposizione a lungo termine a sostanze cancerogene. Esempi includono amianto , arsenico , cadmio, nichel, uranio, e alcuni prodotti petroliferi. L’esposizione a queste sostanze più spesso si verifica sul posto di lavoro.
  • Inquinamento dell’aria. La cattiva qualità dell’aria può causare o esacerbare determinate condizioni, ma ci sono modi per proteggersi .
  • Esposizione alle radiazioni. Questo può includere un precedente trattamento con radioterapia al torace o l’eccessiva esposizione alle radiazioni di ottenere raggi-X.
  • Storia medica. Un personale o una storia familiare di cancro al polmone aumenta il rischio di cancro ai polmoni. Se hai avuto il cancro ai polmoni, si dispone di un elevato rischio di ottenere di nuovo. Se un parente stretto ha avuto il cancro ai polmoni, si ha un rischio maggiore di ottenerlo.

Per diagnosticare il carcinoma polmonare a cellule squamose, il medico prima chiedere circa i sintomi e fare un esame.

Avanti, faranno uno o più test diagnostici seconda della vostra storia, i sintomi, la condizione e la posizione del tumore. Questi test possono includere:

di imaging polmonare

Di solito una radiografia del torace è fatta per prima, poi una TAC o risonanza magnetica sarà fatto per ottenere una visione migliore dei polmoni e cercare un tumore e segni che il cancro si è diffuso.

Ottenere alcune cellule tumorali

Ci sono alcuni modi il medico può ottenere queste cellule. Essi possono prendere un campione di espettorato. Il fluido intorno ai polmoni di solito ha alcune cellule tumorali, anche. O il medico può ottenere un campione con un ago inserito attraverso la pelle ( toracentesi ). Quindi, le cellule vengono esaminate al microscopio per i segni di cancro.

Biopsia

Una biopsia è un altro modo di guardare le cellule al microscopio. Il medico può fare una biopsia del tumore utilizzando un ago inserito attraverso la pelle ( biopsia con ago ) o un tubo con una luce e la macchina fotografica che viene inserito attraverso la bocca o il naso ( broncoscopia ).

Se il tumore si è diffuso ai linfonodi o altre strutture tra i polmoni, il medico può fare una biopsia attraverso un’incisione nella pelle ( mediastinoscopia ).

Scansione animale

Si tratta di un test di imaging che mostra un punto luminoso in qualsiasi tessuto dove c’è il cancro. Scansioni PET vengono utilizzati per cercare le metastasi vicino al tumore o nel corpo.

scintigrafia ossea

Si tratta di un test di imaging che mostra un punto luminoso in aree di osso in cui il cancro si è diffuso.

test di funzionalità polmonare

Questi test di quanto bene funzionano i polmoni . Sono abituati a vedere se avrete la funzionalità polmonare sufficiente a sinistra dopo la rimozione chirurgica del tessuto polmonare con il tumore.

Il trattamento per il carcinoma polmonare a cellule squamose dipende da come il tumore è avanzato, la vostra capacità di tollerare gli effetti collaterali, e la vostra salute generale. L’età non è di solito una considerazione.

Il trattamento si riceve sarà specifico per la tua situazione, ma ci sono alcune linee guida generali per il trattamento di ogni tappa.

cancro occulto

Se si dispone di cellule tumorali nel vostro sputo, ma non il cancro si trova con i test diagnostici, è solitamente sottoposti a test diagnostici frequenti (come ad esempio una scansione broncoscopia o TAC) finché non si trova un tumore.

Fase 0

La rimozione chirurgica del tumore del polmone e intorno ad esso, senza la chemioterapia o la radioterapia di solito guarisce carcinoma a cellule squamose in questa fase.

Fase 1

La sola chirurgia lavora spesso in questa fase. Alcuni linfonodi sono solitamente rimossi per vedere se il cancro si è diffuso a loro. Se il rischio di cancro al ritorno è alto, rischiate di ricevere la chemioterapia dopo l’intervento chirurgico. Di tanto in tanto, la radioterapia viene utilizzato al posto della chemioterapia.

Fase 2

Questa fase è di solito trattato con la rimozione chirurgica dei nodi linfatici tumorali e seguita da chemioterapia per uccidere eventuali cellule tumorali residue.

Se il tumore è di grandi dimensioni, è possibile ricevere la chemioterapia e la radioterapia o la radioterapia da sola prima di un intervento chirurgico per rendere il tumore più piccolo e più facile da rimuovere con la chirurgia.

Fase 3

La sola chirurgia può rimuovere alcuni, ma non tutti i cancro in questa fase, come è diffuso ai linfonodi nel collo o strutture vitali nel tuo petto. La chemioterapia e la radioterapia sono di solito dato dopo l’intervento chirurgico.

Fase 4

In questa fase, il cancro si è diffuso in tutto il corpo. Il trattamento dipende dalla vostra salute generale e quanti posti il ​​cancro si è diffuso. Se sei sano abbastanza per sottoporsi ad intervento chirurgico, si può avere una combinazione di chirurgia, la chemioterapia e la radioterapia.

Altre terapie che possono essere aggiunti al vostro trattamento o utilizzate se la chirurgia non è un’opzione sono:

Se il trattamento non sarà efficace o una persona decide di interrompere il trattamento, le cure palliative è spesso dato. Si tratta di cure di supporto utilizzato per migliorare la qualità della vita per le persone con cancro avanzato. Essa può contribuire ad alleviare i sintomi del cancro, oltre a fornire sostegno emotivo alla persona con il cancro e dei loro cari.

Hospice sono le cure palliative che viene dato quando l’aspettativa di vita stimata è inferiore a sei mesi.

Il risultato per non a piccole cellule del polmone tumori, come il carcinoma a cellule squamose, è meglio che per piccoli carcinomi polmonari cellule . E ‘anche meglio quando è catturato e trattato precocemente. Si può anche essere curato se diagnosticato precocemente.

Le prospettive per le persone con il cancro è misurato dai tassi di sopravvivenza a cinque anni. Questo indica la percentuale di persone che hanno uno specifico tipo di cancro che sono vivi cinque anni o più dopo avere ottenuto una diagnosi.

Secondo l’ American Cancer Society , il tasso di sopravvivenza a cinque anni medi per non a piccole cellule del polmone per il carcinoma stadio del cancro sono:

  • 1A Fase: 84 per cento
  • 2A Fase: il 60 per cento
  • 3A Fase: 36 per cento
  • 4A Fase: 10 per cento
  • Fase 4B: meno dell’1 per cento

E ‘importante ricordare che queste percentuali sono solo una guida in base alle medie. Ognuno è diverso.

Le prospettive per una singola persona è influenzato da molti fattori, come l’età, la salute generale, la risposta al trattamento, e gli effetti collaterali del trattamento. Il medico valuterà tutte queste informazioni per darvi una prospettiva che è specifico per voi.

Le percentuali mostrano che la chiave per avere le migliori prospettive è la diagnosi precoce e il trattamento prima che il cancro si diffonde.

È possibile ridurre in modo significativo il rischio di cancro al polmone non fumando. Se si fuma e si riceve una diagnosi di cancro al polmone, i tassi di sopravvivenza tendono ad essere meglio se si esce.