Pubblicato in 27 November 2017

Iperplasia duttale atipica: il rischio di cancro, carcinoma duttale in situ, e trattamento

Se hai recentemente stati sottoposti a screening per il cancro al seno, si può avere visto il termine duttale atipica iperplasia (ADH) nei risultati.

I condotti in seno sono allineati con due strati di cellule. Iperplasia duttale riferisce ad avere più di due strati di cellule. Con solita iperplasia duttale, queste cellule in più sembrano normali. Quando guardano inusuale, si chiama ADH.

Una diagnosi di ADH non significa che avete il cancro al seno. Tuttavia, queste cellule insolite hanno maggiori probabilità di trasformarsi in cancro. Ciò significa che si ha un rischio maggiore di sviluppare il cancro al seno.

Secondo l’American Cancer Society, le donne con ADH sono quattro a cinque volte più probabilità di sviluppare il cancro al seno come le donne senza di essa. Ma si nota anche che la maggior parte delle donne con ADH non sviluppano il cancro al seno. Eppure, avendo ADH significa che è necessario seguire regolarmente con il medico per screening per il tumore al seno.

carcinoma duttale in situ (DCIS) è un altro termine che viene spesso usato durante lo screening del cancro al seno. Significa che ci sono cellule tumorali nel condotto, ma non hanno diffuso in qualsiasi tessuto circostante. E ‘a volte indicato come stadio 0 cancro al seno o precancro perché è la prima forma di cancro al seno. Si può anche pensare di DCIS come un gradino sopra ADH in termini di rischio di cancro.

CDIS richiede un trattamento, dal momento che non c’è modo di sapere se si trasformerà in carcinoma mammario invasivo. Il trattamento prevede solitamente la rimozione delle cellule cancerose, sia attraverso una lumpectomia o mastectomia. Radiazioni , terapia ormonale , o la rimozione sia poi seguire per aiutare a prevenire le cellule tumorali di tornare.

Se hai ricevuto una diagnosi di ADH, avete alcune opzioni per i vostri prossimi passi. Nella maggior parte dei casi, il medico sarà probabilmente suggeriscono solo tenere d’occhio il seno colpito e in arrivo per proiezioni regolari per assicurarsi che nulla è cambiato. Dal momento che non c’è modo di sapere se e quando qualcuno con ADH si svilupperà il cancro in futuro, assicurarsi di seguire le raccomandazioni del medico per le proiezioni più frequenti.

È inoltre possibile cambiare stile di vita per ridurre il rischio di sviluppare il cancro al seno. Questi includono:

  • riducendo il consumo di alcol
  • tabacco evitando
  • il mantenimento di un peso sano attraverso l’esercizio fisico regolare e una dieta equilibrata
  • utilizzando le opzioni di trattamento non ormonali per gestire tutti i sintomi della menopausa

Il medico potrebbe suggerire il farmaco se siete ad un elevato rischio di sviluppare il cancro al seno. Un rischio più elevato può essere causa di avere il cancro in precedenza o sottoposti a terapia radiante intorno al torace in giovane età.

I tipi più comuni di farmaco usato per ridurre il rischio di cancro al seno sono modulatori selettivi del recettore degli estrogeni, come il tamoxifene e inibitori dell’aromatasi come l’exemestane.

Questi farmaci possono causare gravi effetti collaterali. Il medico consiglia solo a loro se si ha un rischio notevolmente più elevato di sviluppare il cancro al seno.

Se si segue con proiezioni regolari, eventuali segni di cancro al seno saranno probabilmente catturati prima di iniziare a causare sintomi. Tuttavia, a causa del cancro al seno può colpire ogni donna in modo diverso, è importante tenere d’occhio per alcuni segnali di pericolo.

Questi includono:

  • un grumo, nodo, o la pelle più spessa sulla parte del tuo seno o sotto il braccio
  • gonfiore, calore, rossore, o l’oscurità in parte del tuo seno
  • un cambiamento nella dimensione o la forma del seno
  • improvvisa secrezione dal capezzolo che non è il latte materno
  • dolore al seno che non andrà via
  • fossette nella pelle del seno
  • prurito, squamosa, o dolorosa eruzione cutanea sul capezzolo
  • il capezzolo girando verso l’interno

Verificare la presenza di questi segni ogni volta che fate un seno auto-esame . Informi il medico il più presto possibile se si nota uno di questi segni premonitori.

Ricevere una diagnosi di ADH non significa che avete il cancro al seno, ma lo fa si mette a un rischio maggiore di sviluppare il cancro al seno. Assicurati di follow-up con il medico per proiezioni regolari e dire loro su eventuali nuovi sintomi che avete.

Nel frattempo, cercare di evitare le cose che aumentano il rischio di sviluppare il cancro, come l’alcol e il tabacco. Mangiare una dieta sana e ottenere regolare esercizio fisico può anche contribuire a ridurre il rischio.