Pubblicato in 13 January 2017

Che cosa c'è da sapere su Breast Cancer Chemotherapy pillole

Di solito, la chemioterapia è associata a cancro farmaci somministrati per via endovenosa in un ospedale o in ufficio del medico. Questo è stato il metodo tradizionale non chirurgico di trattamento del cancro.

Alcune versioni di chemioterapia orale sono stati intorno per più di 60 anni . Ma è a causa di recenti progressi in trattamenti contro il cancro che le pillole chemioterapia orale sono diventati più diffusi.

Nel 2007, i ricercatori hanno stimato che il 25 per cento di tutti i farmaci antitumorali in fase di sviluppo erano farmaci per via orale, che si presentano sotto forma di un liquido o una pillola. Ma è importante conoscere la differenza tra le varie forme di farmaci per via orale prescritti per combattere il cancro al seno, sottolinea il Dr. Hannah Luu, oncologo con sede in California e CEO e fondatore di OncoGambit , un servizio online che crea piani di trattamento del cancro personalizzati. Si delinea tre categorie di farmaci per via orale pazienti affetti da cancro possono prendere come parte del loro piano di trattamento:

  1. pillole chemioterapia
  2. pillole antiormonali
  3. terapia mirata (medicina di precisione) pillole

Ogni terapia funziona in modo diverso e ha uno scopo diverso. Non tutti i farmaci sarà giusto per tutti. Quale terapia è giusto per voi dipenderà da vari fattori, tra cui il tipo di cancro che si sta combattendo, la gravità del suo caso, e altre considerazioni di salute.

Quali sono pillole cancro al seno chemioterapia?

Non tutti i farmaci chemioterapici tradizionali sono disponibili in forma orale. Questi farmaci chemioterapici, sono comunemente prescritti per combattere il cancro al seno e sono disponibili come pillole:

  • ciclofosfamide (Cytoxan)
  • capecitabina ( Xeloda )
  • temozolamide (Temodar)
  • etoposide
  • topotecan (Hycamtin)
  • metotressato (Trexall)
  • vinorelbina (Navelbine)
  • idarubicina (Zavedos)

A volte la chemioterapia orale è prescritto in associazione con altri farmaci, spesso per via endovenosa (IV) la droga. Inoltre, pillole chemioterapia funzionano come la chemioterapia IV per uccidere tutte le cellule in rapida crescita. Come tale, si verificano effetti collaterali simili e risultati simili.

“L’efficacia di pillole di chemioterapia … sono simili alla terapia tradizionale per via endovenosa, con la ricerca mostrando che la sopravvivenza complessiva con la chemioterapia orale è lo stesso che i pazienti avrebbero con la chemioterapia tradizionale per via endovenosa,” dice il Dott Luu.

Come si fa a prendere pillole di chemioterapia?

A differenza di trattamento di chemioterapia tradizionale dato in una clinica o in ospedale, pillole chemioterapia sono presi a casa. I medici vi fornirà istruzioni chiare su come prendere il farmaco e quando. Faranno anche dirvi se si dovrebbe prendere le pillole con il cibo e quanto a lungo o prima dopo aver mangiato. E ‘molto importante seguire queste istruzioni esattamente. In alcuni casi, si può anche bisogno di indossare i guanti quando si maneggiano le vostre pillole di chemioterapia.

Si dovrebbe anche chiedere al medico se è sicuro da usare un organizzatore di pillola. Pillole chemioterapia dovrebbero essere considerati pericolosi, in base alla Mayo Clinic . Quindi è necessario tenerli in loro contenitore originale e non è possibile archiviare con altri farmaci o integratori. Si dovrebbe anche evitare di schiacciare, rompere, o masticare pillole chemioterapia orale.

L’ American Cancer Society fornisce alcune altre punte chiave di sicurezza per l’assunzione di questo tipo di farmaci:

Informi il team sanitario se si dimentica una dose o sono in ritardo prendendo. Il medico le consiglierà quando prendere la dose successiva e se eventuali modifiche devono essere fatte.

Aggiunge il dottor Luu: “pillole chemioterapia hanno il potenziale di causare gli stessi gravi tossicità come la chemioterapia endovenosa. Se usato in modo errato, possono potenzialmente avere esito fatale. E ‘importante per i pazienti di essere a conoscenza del loro piano di trattamento e di prendere i loro farmaci chemioterapici di conseguenza. E ‘ancora più importante che il paziente non prende le pillole perse con la dose successiva.”

Non apportare modifiche alle dosi meno che il medico dice esplicitamente di farlo. Anche se si inizia a sentirsi meglio, il vostro corpo ha bisogno la chemio per continuare a combattere la crescita delle cellule tumorali. Il medico richiedere esami del sangue e altre scansioni per monitorare i cambiamenti del cancro e di apportare le modifiche necessarie per il piano di trattamento.

Assicurarsi che le pillole di chemio sono sempre fuori dalla portata dei bambini e animali. Chiedete al vostro team sanitario come sbarazzarsi di dosi extra, in quanto non è sicuro per mantenere queste pillole in giro se non si sta prendendo loro. È possibile che venga chiesto di prendere il farmaco non utilizzato di nuovo ad un farmacia o in un’altra struttura dove può essere distrutto e gettato via in modo sicuro.

Se per qualche motivo non si può prendere il farmaco o ha nausea dopo l’assunzione di una dose, chiamare il team sanitario per ulteriori consigli.

Quali sono gli effetti collaterali?

Gli effetti collaterali di cancro al seno farmaci chemioterapici per via orale sono simili a quelli per la chemioterapia tradizionale. Loro includono:

  • nausea
  • vomito
  • la perdita di capelli
  • emocromo bassi
  • ulcere della bocca
  • diarrea
  • formicolio o intorpidimento alle mani e piedi
  • fatica
  • cambiamenti mestruali

Quali effetti collaterali che potrete sperimentare dipenderà dalle pillole che stai prendendo, quindi è molto importante parlare con il medico su cosa aspettarsi in anticipo. E perché non sarà vedere il tuo team sanitario con la frequenza, è particolarmente necessario per raccontare loro ciò che gli effetti collaterali che hai incontrato. In questo modo si possono apportare le modifiche necessarie per le dosi e aiutarvi a trovare sollievo dagli effetti collaterali.

Quali sono i pro ei contro della chemioterapia orale?

Uno dei principali vantaggi di pillole chemioterapia il tumore al seno è la loro convenienza. Si possono prendere a casa. Non si dispone di assegnare più tempo per viaggiare da e per la clinica e ricevono un trattamento. Inoltre, poiché la chemioterapia orale è significativamente meno invasivo rispetto alla chemioterapia tradizionale, che coinvolge IV che sono dolorose per alcuni, è una più comoda opzione.

la chemioterapia orale permette anche ai medici di creare piani di dosaggio più mirate e flessibili rispetto al trattamento chemio tradizionale.

Anche se la convenienza e la flessibilità sono i principali vantaggi di questo tipo di trattamento del cancro, potrebbe non essere l’opzione giusta per te. Prendere il farmaco su un programma rigoroso e nelle dosi corrette è un sacco di responsabilità che non si può stare bene con. Una dose o errata può avere gravi implicazioni, così si dovrebbe parlare con il team di cancro su questo e pesare i pro ei contro di cancro al seno pillole chemioterapia.

L’altra considerazione importante è la differenza di costo out-of-tasca tra chemioterapia orale e farmaci IV. Poiché alcuni fornitori di assicurazione considerano i farmaci chemioterapici per via orale come un beneficio farmacia, non rimborsano il costo come fanno per la chemioterapia tradizionale. Questo può mettere l’onere finanziario su di voi per i farmaci necessari per combattere il cancro.