Pubblicato in 27 June 2019

Melanoma: Immagini, Palchi, trattamento, tasso di sopravvivenza e Altro

Il melanoma è un tipo specifico di cancro della pelle. Si comincia nelle cellule della pelle chiamate melanociti. I melanociti producono melanina, la sostanza che dà il colore della pelle.

Solo circa l’1 per cento dei tumori della pelle sono melanomi. Melanoma è anche chiamato melanoma maligno o melanoma cutaneo.

Quando il melanoma viene diagnosticato nelle fasi iniziali, la maggior parte rispondono bene al trattamento. Ma quando non è preso in tempo, si diffonde facilmente ad altre parti del corpo.

Continuate a leggere per saperne di più sul melanoma, come individuare, e quello che viene dopo.

Cancro messa in scena si dice quanto il cancro è cresciuto da dove ha avuto origine. Il cancro può diffondersi ad altre parti del corpo attraverso il tessuto, il sistema linfatico e la circolazione sanguigna.

Il melanoma è messo in scena come segue:

Fase 0

Hai melanociti anomali, ma solo sullo strato più esterno della pelle (epidermide). Questo è anche chiamato melanoma in situ.

Fase 1

  • 1A: Hai un tumore canceroso, ma è meno di 1 millimetro (mm). Non ha ulcerazione.
  • 1B: Il tumore è di spessore inferiore a 1 mm, ma ha ulcerazione. O, è tra 1 e spessore senza ulcerazione 2 mm.

Fase 2

  • 2A: Il tumore è compreso tra 1 e spessore con ulcerazione 2 mm. O, è tra il 2 e di spessore senza ulcerazione da 4 mm.
  • 2B: Il tumore è compreso tra 2 e 4 mm ed è ulcerata. O è più spessa di 4 millimetri senza ulcerazione.
  • 2C: Il tumore è superiore a 4 mm di spessore ed è ulcerata.

Fase 3

Si dispone di un tumore di qualsiasi dimensione che può o non può essere ulcerata. Almeno uno di questi è anche vero:

  • Il cancro è stato trovato in almeno un linfonodo.
  • I linfonodi sono uniti tra loro.
  • Il cancro è stato trovato in un vaso linfatico tra il tumore ei linfonodi più vicini.
  • Le cellule tumorali sono stati trovati più di 2 centimetri (cm) dal tumore primario.
  • Altri tumori molto piccoli sono stati scoperti sopra o sotto la pelle entro 2 cm dal tumore primario.

Fase 4

Il cancro si è diffuso in siti distanti. Questo può includere dei tessuti molli, ossa e organi.

I primi segni e sintomi di melanoma sono:

  • modifiche a una talpa esistente
  • lo sviluppo di una nuova, una crescita anormale sulla pelle

Se le cellule di melanoma stanno ancora facendo la melanina, i tumori tendono ad essere marrone o nero. Alcuni melanomi non fanno melanina, in modo da quei tumori possono essere tan, rosa o bianco.

Indizi che un neo potrebbe essere il melanoma sono:

  • forma irregolare
  • bordo irregolare
  • colorazione multicolore o irregolare
  • più grande di un quarto di pollice
  • cambiamenti nelle dimensioni, forma o colore
  • prurito o sanguinamento

Il melanoma può iniziare in qualsiasi punto della pelle. Le più probabili zone, però, sono i seguenti:

  • petto e sulla schiena per gli uomini
  • gambe per le donne
  • collo
  • viso

Ciò può essere perché queste aree hanno più esposizione al sole rispetto ad altre parti del corpo. Il melanoma può formare in aree che non ricevono molto sole, come le suole, palme, e letti unghia.

A volte, la pelle apparirà normale anche se il melanoma ha iniziato a sviluppare.

Normalmente, sane nuove cellule della pelle nudge vecchie cellule della pelle verso la superficie, dove muoiono.

danno al DNA all’interno dei melanociti possono causare nuove cellule della pelle a crescere fuori controllo. Come le cellule della pelle si accumulano, formano un tumore.

Non è del tutto chiaro il motivo per cui il DNA nelle cellule della pelle danneggiata. Può essere una combinazione di fattori genetici e ambientali.

La principale causa può essere l’esposizione a radiazione ultravioletta (UV). Radiazioni UV possono provenire da fonti come la luce solare naturale, lettini abbronzanti e lampade abbronzanti.

Fattori di rischio per sviluppare il melanoma sono:

  • Razza / etnia. La durata del rischio di sviluppare un melanoma è di circa 2,6 per cento per i bianchi, 0,1 per cento per i neri, e 0,58 per cento per le persone ispanici.
  • Età. Il rischio di melanoma cresce come l’età. La media età alla diagnosi è 63, anche se è uno dei tumori più comuni tra i giovani adulti.

Esame fisico

In primo luogo, avrete bisogno di un esame approfondito della vostra pelle. La maggior parte di noi hanno tra 10 e 45 moli per il momento si raggiunge 50 anni Una talpa normale di solito ha un colore uniforme e un bordo chiaro. Possono essere rotonda o ovale e sono generalmente meno di un quarto di pollice di diametro.

Un buon esame della pelle coinvolgerà cercando nei luoghi meno evidenti, come ad esempio:

  • tra le natiche
  • genitali
  • palme e sotto le unghie
  • cuoio capelluto
  • piante dei piedi, tra le dita dei piedi, e sotto le unghie dei piedi

Il melanoma della mucosa può sviluppare nelle membrane mucose che la linea del:

  • tratto digestivo
  • bocca
  • naso
  • tratto urinario
  • vagina

Il melanoma Eye , noto anche come il melanoma oculare, può verificarsi sotto il bianco dell’occhio.

studi di chimica del sangue

Il medico può controllare il vostro sangue per lattato deidrogenasi (LDH). I livelli di questo enzima sono più alti del normale quando si ha il melanoma.

La biopsia cutanea

Una biopsia della pelle è l’unico modo per confermare il melanoma. Per una biopsia, un campione di pelle viene rimosso. Se possibile, l’intera area sospetta deve essere rimosso. Poi, il tessuto viene inviato ad un laboratorio per l’esame al microscopio.

Il rapporto di patologia verrà inviato al proprio medico, che spiegherà i risultati. Se c’è una diagnosi di melanoma, è importante per determinare lo stadio. Ciò fornirà informazioni sulla vostra prospettiva e aiuto trattamento complessivo guida.

La prima parte della messa in scena è quello di scoprire quanto spesso il tumore è. Questo può essere fatto misurando il melanoma sotto un microscopio.

Biopsia linfonodale

Se si dispone di una diagnosi, il medico dovrà verificare se le cellule tumorali si sono diffuse. Il primo passo è quello di eseguire una sentinella biopsia nodo .

Per l’intervento chirurgico, un colorante viene iniettato nella zona in cui il tumore era. Questo colorante sarà naturalmente portata ai linfonodi più vicini. Il chirurgo rimuove i linfonodi per metterli alla prova per il cancro.

Se nessun cancro è trovato nei linfonodi sentinella, il cancro, probabilmente non si è diffuso al di fuori area che è stato originariamente testato. Se viene trovato il cancro, la prossima serie di nodi può essere provato.

esami di imaging

test di imaging sono utilizzati per vedere se il cancro si è diffuso oltre la pelle ad altre parti del corpo.

  • TAC. Prima della scansione , avrete un colorante iniettato in vena. Una serie di raggi X sarà presa ad angoli differenti. Il colorante aiuterà organi e tessuti evidenziare.
  • MRI. Per questa prova , una sostanza chiamata gadolinio viene iniettato in vena. Lo scanner utilizza onde magnete e radio per scattare foto e il gadolinio induce le cellule tumorali a illuminare.
  • Scansione animale. Questo test richiede una piccola quantità di glucosio radioattivo da iniettare in vena. Poi, lo scanner ruoterà intorno al corpo. Le cellule tumorali utilizzano più glucosio, quindi sono evidenziati sullo schermo.

Il trattamento dipende dallo stadio del melanoma.

Fase 0

Stadio 0 melanoma coinvolge solo lo strato superiore della pelle. E ‘possibile rimuovere completamente il tessuto sospetto durante la biopsia. In caso contrario, il chirurgo può rimuovere, insieme con un bordo di pelle normale.

Potrebbe non essere necessario un ulteriore trattamento.

Fase 1 e fase 2

Molto melanomi sottili possono essere completamente rimossi durante la biopsia. In caso contrario, essi possono essere rimossi chirurgicamente in seguito. Ciò comporta la rimozione del tumore con un margine di pelle sana e uno strato di tessuto sotto la pelle.

In stadio precoce del melanoma non richiede necessariamente un trattamento aggiuntivo.

Fase 3 e stadio 4

Fase 3 il melanoma si è diffuso dal tumore primario o in linfonodi vicini. chirurgia Wide-escissione viene utilizzato per rimuovere il tumore e dei linfonodi colpiti.

Nella fase 4 il melanoma, il cancro si è diffuso in siti distanti. I tumori cutanei e alcuni linfonodi possono essere rimosse chirurgicamente. Si può anche avere un intervento chirurgico per rimuovere i tumori in organi interni. Ma le opzioni chirurgiche dipendono dal numero, le dimensioni e la posizione dei tumori.

Le fasi 3 e 4 generalmente richiedono un trattamento aggiuntivo, che può comprendere:

  • Droga immunoterapia. Questi possono includere l’interferone o interleuchina-2 o inibitori di checkpoint, come ipilimumab (Yervoy), nivolumab (Opdivo), e pembrolizumab (Keytruda).
  • Terapia mirata per quei tumori correlati a mutazioni nel BRAF gene. Questi possono includere cobimetinib (Cotellic), Dabrafenib (Tafinlar), trametinib (Mekinist), e vemurafenib (Zelboraf).
  • Terapia mirata per il melanoma legati a mutazioni nel C-KIT gene. Questi possono includere imatinib (Glivec) e nilotinib (Tasigna).
  • Vaccini. Questi possono includere Bacillo Calmette-Guerin (BCG) e T-VEC (Imlygic).
  • Radioterapia. Questo può essere usato per ridurre i tumori e per uccidere le cellule tumorali che possono essere state perse durante l’intervento chirurgico. Le radiazioni possono anche contribuire ad alleviare i sintomi di cancro che ha metastatizzato.
  • Perfusione locoregionale. Ciò comporta infondendo solo il braccio o la gamba con una soluzione riscaldata della chemioterapia.
  • La chemioterapia sistemica. Questo può includere dacarbazina (DTIC) e temozolomide (Temodar), che può essere usato per uccidere le cellule tumorali in tutto il corpo.

Immunoterapia e terapie mirate, non hanno dimostrato di curare il melanoma, ma possono aumentare l’aspettativa di vita. La chemioterapia per il melanoma può ridurre i tumori, ma possono ripresentarsi nel giro di pochi mesi.

Ogni tipo di terapia è dotato di una propria serie di effetti collaterali, alcuni dei quali possono essere gravi. E ‘importante discutere di questi con il medico in modo da poter fare una scelta informata.

Gli studi clinici possono aiutare a ottenere terapie innovative non ancora omologati per uso generale. Se siete interessati a uno studio clinico, si rivolga al medico.

E ‘naturale voler ricercare i tassi di sopravvivenza, ma è importante capire che sono generalizzazioni. Le circostanze sono unici a voi, perché parlano con il medico circa la propria prognosi.

Sulla base dei dati dal 2009 al 2015, i tassi di sopravvivenza relativa a 5 anni per il melanoma della pelle negli Stati Uniti sono il 92,2 per cento complessivo, e:

  • 98,4 per cento per il melanoma localizzato
  • 63,6 per cento per la diffusione regionale
  • 22,5 per cento per metastasi a distanza

Circa 83,6 per cento del tempo, il melanoma viene diagnosticato in fase locale.

Quando si tratta di vostra prospettiva, i tassi di sopravvivenza sono solo stime approssimative. Il medico in grado di offrire una valutazione più individualizzato. Alcuni dei fattori che possono influenzare la vostra prospettiva sono:

  • Età. Le persone anziane tendono ad avere tempi di sopravvivenza più brevi.
  • Gara. Afroamericani non si ottiene il melanoma come spesso come i bianchi, ma il tempo di sopravvivenza può essere più breve.
  • Salute generale. L’utente non può fare altrettanto bene con il trattamento se si dispone di un sistema immunitario indebolito o altri problemi di salute di base.

Come si può vedere dai tassi di sopravvivenza relativa superiore, molte persone sopravvivono melanoma. Più tardi stadi melanoma è più difficile da trattare, ma è possibile sopravvivere molti anni dopo la diagnosi.

Ogni anno negli Stati Uniti, 22,8 su 100.000 persone ricevono una diagnosi di melanoma. Prima è diagnosticata e trattata, meglio la vostra prospettiva.

Le vostre probabilità di una diagnosi precoce può essere maggiore se si:

  • Controlla il tuo corpo regolarmente per i nuovi sviluppi. Nota dimensione, forma e colore cambia in moli esistenti, lentiggini e voglie. Non dimenticare di controllare le pianta dei piedi, tra le dita dei piedi, e letto ungueale. Usare uno specchio per controllare difficili da vedere settori come genitali e tra le natiche. Scatta foto per rendere più facile individuare i cambiamenti. E segnalare eventuali risultati sospetti a vostro medico subito.
  • Vedere il vostro medico di base ogni anno per un fisico completo. Se il medico non controlla la pelle, richiederla. Oppure, per chiedere un rinvio ad un dermatologo.

Anche se non è possibile eliminare completamente il rischio, qui ci sono alcuni modi per aiutare a prevenire il melanoma e altri tumori della pelle in via di sviluppo:

  • Evitare di esporre la pelle al sole di mezzogiorno, quando possibile. Ricordate, il sole colpisce ancora la pelle nelle giornate nuvolose e in inverno.
  • Utilizzare la protezione solare. Utilizzare una protezione solare ad ampio spettro con uno SPF di almeno 30. riapplicare ogni due ore o più spesso se si suda molto o andare in acqua. Fate questo indipendentemente dalla stagione.
  • Coprire. Quando trascorrere del tempo all’aperto, tenere le braccia e le gambe coperte. Indossare un cappello a tesa larga per proteggere la testa, le orecchie, e il viso.
  • Indossare occhiali da sole che proteggono dai raggi UVA e UVB.
  • Non utilizzare lettini abbronzanti o lampade abbronzanti.