Pubblicato in 24 January 2018

I Tried Medical cannabis durante la chemio, e ecco cosa è successo

Salute e la vita benessere tocco di ognuno in modo diverso. Questa è la storia di una persona.

All’età di 23, il mio mondo è stato completamente capovolto a testa in giù. Appena 36 giorni prima avevo intenzione di camminare lungo la navata, mi è stato diagnosticato con fase 4 il cancro ovarico .

Prima di ricevere la mia diagnosi, ero una palestra social media influencer, con un canale YouTube e conto Instagram che la cronaca il mio regime di fitness e il mio viaggio verso la mia prima gara Comitato Nazionale Physique. Come potrebbe il mondo di una donna molto sano e attivo 23-year-old capovolgere a testa in giù in una manciata di secondi come questo?

Quando ho iniziato la chemio nel mese di agosto 2016, mi è stato detto storie dell’orrore su esperienze delle persone con chemio. Quindi, per dire che ero terrorizzata sarebbe un po ‘un eufemismo.

Nel corso del mio trattamento - innumerevoli giri di chemio, molte ore di intervento chirurgico, un sacchetto di ileostomia temporanea, e una nuova allergia ai latticini - il mio peso è sceso da 130 a 97 chili, dal muscolo a pelle e ossa. A volte, mi piacerebbe guardare allo specchio e anche non essere in grado di riconoscere me stesso. Fisicamente, ho guardato come una persona diversa. Mentalmente, ho avuto momenti in cui mi sono triste.

Per fortuna, ho avuto un team di supporto sorprendente al mio fianco. Erano sempre lì a campione me, ricordando me a guardare dentro e ricordo che ero sempre io, ancora bella, non importa quale sia la mia forma e dimensione. Ed è stato che il team di supporto che per primo ha suggerito provare cannabis medica.

Come cannabis cambiato il mio viaggio il cancro

Un giorno, mio padre e matrigna venne da me e voleva parlare. Mi hanno voluto iniziare a prendere THC e cannabidiolo (CBD) per aiutare la battaglia gli effetti collaterali che stavo sperimentando con la chemio.

In un primo momento, ero abbastanza resistenti all’idea, e non volevo sentire quello che avevano da dire. Ero stato un atleta al liceo e all’università, così la cannabis era sempre un po ‘tabù. Ero preoccupato che la gente mi vedrebbe come un “drogato”.

Ma la mia mente era cambiato quando mio padre - che è completamente contro la cannabis - mi ha parlato di un suo amico che stava prendendo durante la loro battaglia contro il cancro indietro. Stavano raccogliendo prestazioni sorprendenti. Quando ho scoperto che, mi è stato venduto.

Sono stato molto fortunato quando si trattava di effetti collaterali di chemio. Anche se ho sperimentato la perdita di peso, perdita di capelli, stanchezza, e talvolta vesciche, non ho mai una volta si è ammalato. Ho anche mi sono trovato già tornato in palestra solo un paio di giorni dopo il mio ultimo trattamento.

Parte di questo credito che a prendere la cannabis medica, che ho cominciato a dicembre - 1 grammo ciascuno di olio di CBD e olio RSO (THC) al giorno, distribuiti in tre pillole. E ‘stato utile per aiutare me, non la nausea e malato.

Infatti, anche quando ero su una delle più intense forme di chemio, chiamati Doxil, per circa sette giri, l’unico effetto collaterale ho ottenuto erano bolle sulla mia lingua da agrumi. I miei medici e gli infermieri erano scioccati che non avevo ammalato una volta da questa chemio.

Un altro enorme vantaggio di prendere cannabis medica è che ha aiutato con il mio appetito. Dopo i miei interventi chirurgici, il mio stomaco è diventato molto sensibile e piccole. Mi piacerebbe avere piena molto rapidamente. Mi piacerebbe anche ottenere così frustrato con me stesso: volevo mangiare pasti completi, ma il mio corpo non riuscivo a gestire la cosa. Ero già su una rigorosa dieta a causa di un intervento chirurgico, e con un improvviso nuova allergia ai latticini insieme con un sacchetto ileostomia a posto, stavo perdendo peso molto rapidamente.

E ‘arrivato al punto in cui mio marito ha dovuto costringermi quasi di mangiare solo in modo da non perdere altro peso.

Quando ho iniziato a prendere la cannabis, il mio appetito cominciato a tornare. Ho iniziato a desiderare cibo - e sì, i “Munchies” sono una cosa reale. Avevo spuntino su tutto quello che ho potuto mettere le mani su! Ero finalmente in grado di finire tutta la mia cena e ancora in grado di mangiare un pezzo (o due) di dessert.

Io ancora sono giorni in cui mi lotta con il mio stomaco. A volte, vado a prendere mini-blocchi che si fanno strada attraverso e, quando lo fanno, mi fanno sentire la nausea ed estremamente completa. Ma ho scoperto che quando prendo la cannabis, quei sentimenti presto andare via, e il mio appetito è tornato.

Una pausa mentale, così come un fisico

Un’altra cosa che ho lottato con durante la chemio si sentiva sia esausto e sveglio, allo stesso tempo. Durante la maggior parte dei trattamenti chemio, ti danno un anticipo di steroidi per aiutare con gli effetti collaterali. Ma un effetto collaterale dello steroide era che sarei andato a finire rimanere svegli per lunghi periodi - a volte per un massimo di 72 ore.

Il mio corpo era così esausto (e le borse sotto gli occhi sarebbe spaventare i bambini piccoli), ma il mio cervello era sveglio. Non importa quanto mi sono imposto di provare e dormire, non ho potuto.

Ho bisogno di una pausa mentale e fisica. Come ho fatto ulteriori ricerche su THC, ho trovato che potrebbe aiutare con l’insonnia - e in effetti lo ha fatto. Prendendo THC mi ha aiutato andare a dormire senza problemi e svegliarsi la mattina dopo sentirsi ben riposati - anche nei giorni chemio.

Una cosa che non ti raccontano chemio è che l’eccessiva stanchezza che può venire con esso può causare a iniziare lo spegnimento mentalmente. Ed è allora che avrei a volte i miei guasti. Il mondo spesso sentito come troppo, e la mia ansia sarebbe calci in. Ma quando ho preso il mio THC e CBD pillole, sia l’esaurimento (grazie a dormire) e l’ansia sarebbe andato via.

Una mente aperta

Sono fermamente convinto che la cannabis medica mi ha aiutato a vincere la mia lotta contro il cancro. THC e CBD hanno contribuito non solo con la nausea, ma con gli effetti collaterali che stavo sperimentando dalla chemio e l’insonnia che ho affrontato nelle notti dopo i miei trattamenti.

Molte persone sono chiusi di mente quando si tratta di THC e, ad un certo punto, io ero una di quelle persone. Ma se si mantiene una mente aperta e fare solo un po ‘di ricerca, sarete sorpresi di quello che si potrebbe trovare.

Anche se ci sono ancora giorni in cui faccio fatica con gli effetti collaterali da un intervento chirurgico, lo so che sono fortunata ad avere anche quel brutto giorno. La mia battaglia contro il cancro mi ha insegnato che non importa quanto scura o spaventoso tempesta possa sembrare, non c’è niente che un sorriso e mentalità positiva non possono realizzare.


Con sede a Seattle, Washington, Cheyann è un supporto fattore di influenza sociale e il creatore dietro l’account Instagram popolare @cheymarie_fit e canale YouTube Cheyann Shaw . All’età di 23 anni, le fu diagnosticata la fase 4 a basso grado di cancro ovarico sieroso, e girò i suoi mezzi di comunicazione sociale in canali di forza, empowerment, e l’amore di sé. Cheyann è ora 25, e non c’è alcuna evidenza di malattia. Si comincerà in giro per il mondo per raccontare la sua storia e aiutare coloro che si sentono come non c’è lasciato speranza. Ha ispirato migliaia di persone con la sua fede e la positività nel periodo più buio della sua vita. Cheyann e il suo piano marito di tornare in Florida e mettere su famiglia. Cheyann ha mostrato al mondo che non importa quello che la tempesta si sta affrontando, si può e si otterrà attraverso di essa.