Pubblicato in 9 April 2019

Può Coffee provocare il cancro? La ricerca dice è altamente improbabile

Condividi su Pinterest

Sembra che il caffè è la notizia quasi ogni settimana. Uno studio dice che è bene per voi, mentre un altro dice che ci possono essere rischi.

Nella primavera del 2018, un tribunale della California ha lanciato una tempesta di fuoco, quando ha stabilito che il caffè venduto all’interno dello Stato può avere bisogno di un’etichetta di avvertimento cancro a causa della presenza di una sostanza chimica chiamata acrilamide, un potenziale cancerogeno.

Il capo della Food and Drug Administration (FDA)ha risposto, citando anni di dati che puntano alla sicurezza del caffè, e l’Ufficio della California della Salute valutazione dei pericoli ambientali ( OEHHA ) ha deciso contro l’etichetta di avvertimento.

Ma si può ancora chiedere: “Può la mia tazza di provocare il cancro caffè?” La risposta più semplice è che la ricerca corrente non supporta un legame tra caffè e cancro. Quindi, che cosa dice la ricerca effettivamente dire? Che cosa è esattamente l’acrilamide? È il caffè potabile?

Finora, la scienza attuale non ha trovato un legame tra caffè e cancro.

Nel 2016, un gruppo di lavoro della Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) per l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha valutato se bere il caffè potrebbe causare il cancro.

Dopo aver esaminato più di 1000 studi, hanno concluso che non ci non era la prova definitiva di classificare il caffè come cancerogene. In realtà, hanno scoperto che molti studi hanno indicato alcun effetto del consumo di caffè sullo sviluppo dei tumori del pancreas, della prostata, e della mammella.

Inoltre, il rischio di cancro è stato ridotto per il fegato e dell’endometrio tumori. L’evidenza di altri tipi di tumori è stata considerata inconcludente.

Una grande revisione degli studi pubblicati nel 2017 ha valutato il consumo di caffè e vari risultati di salute. Si è riscontrato alcuna associazione significativa tra consumo di caffè e diversi tipi di cancro, tra cui colon-retto , del pancreas , e il cancro al seno .

Inoltre, la revisione ha anche riscontrato che il consumo di caffè è stato associato ad un più basso rischio di diversi tumori, tra cui il cancro alla prostata , cancro al fegato, e il melanoma .

Altri studi recenti hanno trovato non vi era alcuna associazione con il consumo di caffè e il rischio di cancro alla prostata in un’ampia coorte di uomini europei.

Inoltre, c’era molto poca o nessuna associazione tra il bere caffè e sviluppare il cancro al pancreas in un grande gruppo dei non fumatori di sesso femminile.

Acrilammide è una sostanza chimica che è usato per produrre componenti coinvolti nella produzione di prodotti quali materie plastiche, carta e adesivi.

E ‘classificato dalla National Toxicology Program come “ragionevolmente anticipata” per causare il cancro negli esseri umani in base al largo dei risultati negli studi sugli animali.

Acrilammide può anche essere trovato in alimenti che vengono riscaldati a temperature elevate con metodi come la frittura o cottura. Oltre a caffè tostato, altri esempi di alimenti che possono contenere acrilamide includono patatine fritte, patatine fritte, e cracker.

Quindi, si dovrebbe essere preoccupati per il contenuto di acrilammide nel caffè e altri alimenti?

Finora, gli studi non hanno trovato alcuna associazione tra assunzione di acrilamide nella dieta e il rischio di diversi tumori, tra cui il cancro al pancreas , cancro ovarico epiteliale , il cancro al seno , e il cancro alla prostata .

Analizziamo alcune delle ricerche in corso su se altri fattori associati con il caffè potrebbero essere collegati con il cancro.

temperature calde

L’IARC ha riferito ci sono prove limitate che suggeriscono un legame tra bere bevande molto calde e lo sviluppo del cancro esofageo . Tuttavia, questi studi sono stati eseguiti con mate, un tradizionale tè che è consumato in Sud America, Asia e Africa.

L’ American Cancer Society (ACS) fa notare che le bevande “molto caldo” si riferiscono alle bevande serviti pari o superiore a 149 ° F (65 ° C).

Mentre mate è tradizionalmente servita a temperatura molto elevata, caffè e altre bevande calde di solito non sono serviti a temperature così alte negli Stati Uniti Tuttavia, a volte bevanda calda può essere servito sopra 149 ° F (65 ° C).

Caffeina

Uno dei componenti più noti di caffè è la caffeina . E ‘ciò che ci aiuta a far ripartire le nostre mattine. La ricerca ha dimostrato per lo più alcun legame tra il consumo di caffeina e cancro:

  • Uno studio di coorte 2018 ha trovato che la caffeina o l’assunzione di caffè possono essere associati con un minor rischio di cancro dell’endometrio. Tuttavia, può anche essere associata a un aumentato rischio di cancro al seno nelle donne di peso in pre-menopausa o sani.
  • Un recente studio condotto in una popolazione cinese ha rilevato che l’assunzione di caffeina può ridurre il rischio di melanoma cancro della pelle .
  • Un recente meta-analisitrovato alcuna associazione tra assunzione di caffeina e il rischio di cancro ovarico .

Il caffè è stato associato con una varietà di benefici per la salute . In alcuni degli studi che abbiamo discusso in precedenza, abbiamo visto che il caffè può effettivamente ridurre il rischio di alcuni tipi di cancro. Ecco alcuni altri possibili benefici di bere il caffè:

  • Secondo l’ American Institute for Cancer Research , il caffè è una buona fonte di riboflavina (una vitamina B), così come altri antiossidanti .
  • Un 2015 studio di tre grandi coorti ha trovato che il consumo di caffè è stato associato ad un minor rischio di mortalità totale, così come inversamente associato al rischio di morte a causa di malattie cardiovascolari e neurologiche.
  • A 2017 revisione di studi ha trovato che il consumo di caffè è stato associato ad un minor rischio di condizioni come il diabete di tipo 2 , morbo di Parkinson , e diverse malattie del fegato. Gli autori hanno anche scoperto che il consumo di caffè è stato associato ad un più basso rischio di morte per tutti i tipi di malattie cardiovascolari.
  • Uno studio 2018 ha trovato che sia caffeina e decaffeinato caffè maggiore vigilanza rispetto a un placebo. Ciò indica che alcuni dei benefici comportamentali di caffè può estendersi oltre gli effetti della caffeina.

Quindi è ancora OK per partecipare nella vostra tazza di caffè? Finora, bere il caffè non sembra aumentare il rischio di sviluppare il cancro. In alcuni casi, il consumo di caffè può aiutare a ridurre il rischio di alcuni tipi di cancro e condizioni.

Anche se la ricerca è ancora in corso, sembra che il consumo alimentare di acrilamide non aumenta il rischio di cancro.

Inoltre, il FDA non raccomanda completamente evitando cibi cotti ad alte temperature, ma è invece suggerisce di adottare una dieta sana globale focalizzata sulla cereali integrali, verdure e carni magre.

La maggior parte delle recenti ricerche hanno indicato che il caffè non è associato ad un aumentato rischio di cancro. In realtà, di bere il caffè è spesso associata a benefici per la salute.

Anche se il caffè contiene l’acrilamide, un potenziale cancerogeno, gli studi più recenti in assunzione di acrilamide nella dieta hanno anche trovato alcuna associazione con il rischio di cancro.

Anche se è OK per continuare a bere la tua tazza di mattina di joe, ricordate di non bere troppo. L’ Accademia di Nutrizione e Dietetica consiglia di bere non più di tre o quattro tazze al giorno.