Pubblicato in 3 July 2018

La schizofrenia catatonica: comportamento, sintomi e trattamento

In passato, la catatonia è stato considerato come un sottotipo della schizofrenia. Si è capito ora che la catatonia può avvenire in un ampio spettro di condizioni psichiatriche e mediche.

Sebbene catatonia e schizofrenia possono esistere come condizioni separati, sono strettamente legate l’una all’altra. Il primo riconoscimento medico del comportamento catatonico coinvolto persone affette da schizofrenia.

Le persone con sintomi catatonici nella schizofrenia presentano stili e livelli di movimento fisico insoliti. Ad esempio, una persona può spostare il loro corpo in modo irregolare o non del tutto. Questo stato può continuare per minuti, ore, anche giorni.

I sintomi della schizofrenia catatonica possono includere:

  • torpore (uno stato vicino a incoscienza)
  • catalessia (sequestro trance con corpo rigido)
  • flessibilità cerea (arti rimanere nella posizione di un’altra persona li mette in)
  • mutismo (assenza di risposta verbale)
  • negativismo (mancanza di stimoli risposta o istruzione)
  • posturing (tenendo una postura che combatte gravità)
  • manierismo (movimenti dispari ed esagerate)
  • stereotipie (movimenti ripetitivi per nessun motivo)
  • l’agitazione (non influenzata da stimoli eterna)
  • grimacing (contorto movimenti facciali)
  • ecolalia (ripetizione di significato della parola di un’altra persona)
  • ecoprassia (ripetizione senza senso dei movimenti di un’altra persona)

Lo stato catatonico può essere scandita da momenti di comportamenti opposti polari. Per esempio, qualcuno con la catatonia possono verificarsi brevi episodi di:

  • eccitabilità inspiegabile
  • sfida

Solo perché una persona ha sintomi catatonici non significa che la persona ha la schizofrenia.

Cause di catatonia

Le cause dei disturbi catatonici variano da persona a persona, ma ricercatori credere irregolarità nella dopamina, acido gamma-amminobutirrico (GABA), e sistemi neurotrasmettitoriali glutammato sono la causa primaria.

Non è insolito per la catatonia di essere accompagnata da altre condizioni neurologiche, psichiatriche, o fisici.

Le cause della schizofrenia

Mentre cause della schizofrenia sono sconosciute, i ricercatori ritengono che una combinazione di fattori che contribuiscono al suo sviluppo, tra cui

  • genetica
  • chimica del cervello
  • ambiente

La storia di famiglia è un fattore di rischio per questa condizione. Tuttavia, proprio stile di vita e il comportamento di una persona può anche essere correlati. Episodi schizofrenici catatonici sono stati collegati a abuso di sostanze .

Per esempio, una persona che ha già una predisposizione per il disturbo può sperimentare un episodio completo dopo una notte di impegnarsi in uso di droga. Questo perché le sostanze che alterano la mente contribuiscono ai cambiamenti nella chimica del cervello. Se combinato con squilibri chimici esistenti nel cervello di una persona, l’impatto di droghe e alcol può essere forte.

Quando per vedere un medico per la schizofrenia catatonica

Se voi o qualcuno che ami sta vivendo i sintomi della schizofrenia catatonica, si dovrebbe vedere il medico il più presto possibile. Se credi che qualcuno sta avendo un episodio di catatonico, consultare immediatamente un medico.

Solo un medico può diagnosticare la schizofrenia catatonica. Per fare ciò, un medico può eseguire alcune o tutte le seguenti prove:

  • EEG (elettroencefalogramma)
  • risonanza magnetica
  • TAC
  • esame fisico
  • esame psichiatrico (eseguita da uno psichiatra)

medicazione

In genere, il primo passo nel trattamento della schizofrenia catatonica è farmaco. Il medico potrebbe prescrivere lorazepam (Ativan) - una benzodiazepina - iniettato per via intramuscolare (IM) o per via endovenosa (IV). Altre benzodiazepine includono:

Psicoterapia

A volte la psicoterapia è combinato con i farmaci per insegnare capacità di coping e come affrontare le situazioni stressanti. Questo trattamento ha anche lo scopo di aiutare le persone che hanno problemi di salute mentale connessi con la catatonia imparare a collaborare con il proprio medico per gestire la loro condizione migliore.

Anche se la schizofrenia può essere una condizione permanente, in alcuni casi, gli episodi catatonici associati con la condizione possono essere trattati efficacemente da un team con esperienza psichiatrica.