Pubblicato in 16 May 2017

9 Celebrità con epatite C

Come per tutte le malattie, le celebrità sono suscettibili di epatite C, anche. L’epatite C cronica colpisce 3,2 milioni di persone nei soli Stati Uniti e più di 150 milioni in tutto il mondo. Un’infezione del fegato provoca questo virus potenzialmente pericolosa per la vita. Il virus si trasmette nel sangue e può essere passato da una persona all’altra. Alcuni modi comuni la gente ottiene il virus sono attraverso le trasfusioni di sangue, sesso, tatuaggi e piercing. Quasi il 40% delle persone infettate con il virus dell’epatite C non so come ci sono riusciti.

Una delle principali preoccupazioni per le persone con epatite C è un danno al fegato. Un fegato danneggiato può causare infiammazione e gonfiore, e che può portare a cirrosi. A volte, il sistema immunitario può scongiurare il virus dell’epatite C da sola. Ci sono anche diversi farmaci antivirali. Se ha l’epatite C, che conduce uno stile di vita sano e mantenere un peso confortevole attraverso la dieta e l’esercizio fisico può aiutare molto il vostro corpo a guarire. Continuate a leggere per vedere come queste celebrità sono riusciti loro diagnosi di epatite C.

Anthony Kiedis

Anthony Keidis

Anthony Kiedis è il cantante deiI Red Hot Chili Peppers. Questo riformato rocker hard-partying è il bambino del manifesto per una vita sana, secondo Fitness uomo rivista e altre pubblicazioni di fitness. Ora nella sua metà degli anni Cinquanta, è un vegetariano e sfida gli stereotipi legati all’età, sfidando costantemente se stesso fisicamente. Per esempio nel 2012 per il suo 50 ° compleanno, ha preso il surf. Kiedis ha percorso una lunga strada da quando la sua diagnosi di epatite C nel 1990. Egli attribuisce la fonte della sua infezione per l’uso di droghe per via endovenosa.

“E ‘strano, ero una sopravvissuta e così voluto essere una parte della vita, mentre stavo cercando di spegnere la vita che era dentro di me. Ho avuto questa dualità di cercare di uccidermi con la droga, poi mangiare cibo veramente buono e di esercitare e andare nuotare e cercando di essere una parte della vita. Stavo andando sempre avanti e indietro su un certo
livello.” -Anthony Kiedis, dal suo libro tessuto cicatriziale

Pamela Anderson

L’ex star di Baywatch e animale attivista ha dichiarato lei stessa guarito della malattia nell’autunno del 2015. Anderson è stato infettato con il virus nel 1990 dal rocker ex marito Tommy Lee. Entrambi sono ora curati del virus. Fino al 2013, l’epatite C è stata considerata incurabile. dichiarazione di una cura di Anderson mette in luce la controversia sulla disponibilità e il costo elevato degli unici due farmaci che possono portare a una cura. I medicinali soggetti a prescrizione Sovaldi e Harvoni offrono un trattamento di 12 settimane per sradicare il virus e prevenire la necessità di un futuro trapianto di fegato. Finora, nessuna opzione generiche dei farmaci sono disponibili. Così a $ 95.000 per una dose di tre mesi, il valore del farmaco è discutibile.

“Credo che tutti coloro che lottano con una malattia che dicono che si può vivere con ancora - si gioca ancora in un sacco di vostre decisioni nella vostra vita,” dice. “Venti anni fa mi hanno detto che sarei morto a 10 anni. E 10 anni in quella, mi hanno detto che sarei in grado di convivere con essa e probabilmente morire di qualcosa d’altro, ma tutto era roba molto spaventoso.”

-Pamela Anderson, da un’intervista a persone 

Natasha Lyonne

L’ arancione è il nuovo nero lotta nella vita reale di stelle con la dipendenza ha portato alla sua epatite C la diagnosi e ne ha informato il suo personaggio nello show. Lyonne ha attraversato un periodo in cui ha usato droghe per via endovenosa pesantemente. In realtà, gran parte di ciò che il suo personaggio Nicky Nochols esperienze nello show è informato da proprie battaglie passate di Lyonne con l’eroina. Ora pulito e sobrio per cinque anni, dice le sue malattie hanno contribuito a mettere la sua carriera di attrice in prospettiva. Lei mantiene uno stile di vita attivo e dice che la sua carriera la aiuta a mantenere una prospettiva positiva.

“Senti, non pensavo che sarei tornato”, dice di agire. “Così non ho veramente cura. Quando si va in profondità nel ventre della bestia come sono andato, c’è tutto un altro mondo in corso e qualcosa come spettacolo diventa la cosa più stupida sul pianeta Terra.”

-Natasha Lyonne, da un’intervista a Entertainment Weekly

Steven Tyler

Il cantante della band Aerosmith, Steven Tyler, era stato inconsapevolmente vivono con l’epatite C per anni prima di essere diagnosticata nel 2003. Tyler è ben noto per combattere la tossicodipendenza, essendo andato al farmaco di riabilitazione di otto volte nel corso degli anni. Che ora vive una vita pulito e sobrio, Tyler ha ricevuto 11 mesi di chemioterapia per curare la sua epatite C. Mentre egli osserva che il trattamento era difficile, Tyler vuole che la gente sappia che è curabile.

In un’intervista con Access Hollywood, dice, “Voglio dire sai che è solo una di quelle cose … è una di quelle cose che la gente non ne parlano, ma è curabile. E ‘non rilevabile nel mio sangue e così questo è tutto “.

Ken Watanabe

Ken Watanabe è un attore giapponese che è apparso in film come Inception , Il mare di alberi , e L’ultimo samurai . Watanabe ha rivelato la sua epatite C diagnosi nel suo libro di memorie 2006 Dare - Chi sono io? Ha contratto la malattia da una trasfusione di sangue nel 1989 in un momento in cui la sua carriera stava cominciando a salire alle stelle. Nel 2006 ha iniziato a ricevere iniezioni settimanali di interferone e che il trattamento è stato considerato di successo. Egli continua ad agire fino ad oggi in buona salute.

Christopher Kennedy Lawford

Christopher Kennedy Lawfordè un nipote del presidente John F. Kennedy. E ‘un abile autore, attore, avvocato, e attivista. Kennedy Lawford ha lottato con droga e alcool dipendenza e ha speso più di 24 anni nel recupero. Con diagnosi di epatite C nel 2000, è stato trattato con successo ed è attualmente privo di virus. campagne Kennedy Lawford tutto il mondo per sensibilizzare sulla dipendenza e l’epatite C.

Dire che sei un un tossicodipendente o alcolista, sostenendo la sua malattia in pubblico, è una cosa. Raccontare una qualsiasi parte della vostra storia al pubblico è un altro. C’è qualcosa di molto potente per la narrazione e la condivisione di storie da un tossicodipendente a un altro. E ‘abbastanza potente per cambiare la vita.”

-Christopher Kennedy Lawford, dal suo libro momenti di chiarezza

Rolf Benirschke  

Come molti altri con il virus, posto kicker l’ex San Diego Chargers Rolf Benirschke è stato infettato con il virus dell’epatite C da una trasfusione di sangue. Ora chiara del virus, Benirschke ha iniziato un programma di sostegno del paziente coscienza nazionale e chiamato calcio Hep C. La campagna aiuta le persone a fermarsi e valutare i propri fattori di rischio per la malattia, così come fare il test e parlare con un medico prima che la malattia progredisce.

“La mia azienda ha 25 dipendenti, e si arriva a lavorare con le nuove tecnologie per aiutare a cambiare la vita. Sto facendo un sacco di parlare motivazionale del mio percorso personale. I campi da golf, io sono ancora felicemente sposato e ci piace viaggiare “.

-Rolf Benirschke, in un’intervista con Hep

Anita Roddick

Donna di affari e fondatore della catena Body Shop di negozi di cosmetici, Anita Roddick è stata diagnosticata l’epatite C nel 2004, dopo un esame del sangue di routine. Lei è stato infettato durante una trasfusione di sangue nel 1971 e morì nel 2007. Era molto schietto circa la necessità che il governo di destinare maggiori risorse per trovare una cura. Roddick teneva un blog fino alla sua morte. Su di esso ha scritto candidamente di come la sua esperienza di vita con la malattia ha fatto la sua vita più vivo e immediato.

“Sono sempre stato un po ‘un ‘ventilatore fischio’ e io non ho intenzione di fermarsi ora. Voglio fischiare sul fatto che l’epatite C deve essere preso sul serio come una sfida di salute pubblica e deve ottenere l’attenzione e le risorse di cui ha bisogno.”

-Anita Roddick, dal suo famoso blog, Nella terra del libero …

Rappresentante degli Stati Uniti Henry Johnson

Henry (Hank) Johnson è un membro del Congresso democratico che rappresenta il 4 ° distretto di Georgia. Johnson è stato diagnosticato con epatite C nel 1998. Ma, come spesso accade con il virus, i sintomi sono stati lenti ad oggi. Dopo mesi di speculazioni sul suo stato di salute in difficoltà a Washington, ha rivelato la sua diagnosi nel 2009. Johnson ha attribuito la sua rapida perdita di peso, perdita di capacità mentale, e sbalzi d’umore al virus. Avendo capannone 30 chili in un anno e difficoltà a concentrarsi sul lavoro, il membro del Congresso ha cercato di trattamento. Nel febbraio del 2010, dopo un anno di trattamento sperimentale, Johnson ha riferito una migliore capacità cognitiva e acutezza, l’aumento di peso, e più energia. Egli continua a rappresentare il quarto distretto congressuale della Georgia.  

“Come facciamo progressi nella cura della salute e raggiungere i 3,2 milioni di persone nel

Noi che hanno l’epatite C, i pazienti in cerca di cure sarà bisogno di strumenti pratici

e vera speranza.”

-Henry Johnson, citato in epatite C trattamento di un passo alla volta