Pubblicato in 28 January 2019

Cefalosporine: usi, Lista delle generazioni, effetti collaterali e Altro

Cefalosporine sono un tipo di antibiotico . Gli antibiotici sono farmaci che trattare le infezioni batteriche. Ci sono molti tipi, spesso chiamati classi, di antibiotici disponibili. Le cefalosporine sono un tipo di antibiotico beta-lattamico.

Possono essere assunto per via orale o iniettato in vena (iniezione endovenosa), a seconda della infezione.

Continuate a leggere per saperne di più su cefalosporine, compreso quello che trattano e gli effetti collaterali che possono causare.

Gli operatori sanitari usano cefalosporine per trattare una varietà di infezioni batteriche, soprattutto per le persone che sono allergici alla penicillina, un altro antibiotico comune.

Alcuni esempi di infezioni che cefalosporine può trattare includono:

cefalosporine orali sono generalmente utilizzati per le infezioni semplici che sono facili da trattare. Ad esempio, un caso di routine di mal di gola può essere trattata con un ciclo di cefalosporine orali.

Per via endovenosa (IV) cefalosporine sono usati per le infezioni più gravi. Questo è perché gli antibiotici IV raggiungono i tessuti più veloce, che può fare una grande differenza se si dispone di una grave infezione, come la meningite.

Le cefalosporine sono raggruppati in base al tipo di batteri che sono più efficaci contro. Questi gruppi sono indicati come le generazioni. Ci sono cinque generazioni di cefalosporine.

Per capire le differenze tra le generazioni, è importante capire la differenza tra i batteri Gram-positivi e Gram-negativi.

Una delle principali differenze tra i due è la loro struttura della parete cellulare:

  • Batteri gram-positivi hanno membrane più spesse che sono più facili da penetrare. Pensate a loro parete cellulare come un grosso, maglione a maglie larghe.
  • Batteri gram-negativi hanno membrane sottili che sono più difficili da penetrare, rendendole più resistenti agli antibiotici. Pensate a loro muro come un pezzo di bella cotta di maglia.

cefalosporine di prima generazione

cefalosporine di prima generazione sono molto efficaci contro i batteri Gram-positivi. Ma sono solo un po ‘efficace contro i batteri Gram-negativi.

cefalosporine di prima generazione potrebbero essere utilizzati per il trattamento di:

  • infezioni della pelle e dei tessuti molli
  • UTIS
  • mal di gola
  • infezioni dell’orecchio
  • polmonite

Alcuni cefalosporine di prima generazione sono usati come profilassi antibiotica per la chirurgia coinvolgono il torace, addome o bacino.

Esempi di cefalosporine di prima generazione comprendono:

  • cefalexina (Keflex)
  • Cefadroxil (Duricef)
  • cefradina (Velosef)
sommario

cefalosporine di prima generazione sono più efficaci contro i batteri Gram-positivi, ma funzionano anche contro alcuni batteri Gram-negativi.

cefalosporine di seconda generazione

cefalosporine di seconda generazione riguardano anche alcuni tipi di batteri Gram-positivi e Gram-negativi. Ma sono meno efficaci contro alcuni batteri Gram-positivi di cefalosporine di prima generazione sono.

Sono spesso usati per trattare le infezioni respiratorie, come la bronchite o polmonite.

Altre infezioni a volte trattati con cefalosporine di seconda generazione includono:

Esempi di cefalosporine di seconda generazione includono:

sommario

Seconda generazione cefalosporine bersaglio batteri sia Gram-positivi e Gram-negativi. Ma sono un po ‘meno efficace contro batteri Gram-positivi rispetto alle cefalosporine di prima generazione

cefalosporine di terza generazione

cefalosporine di terza generazione sono più efficaci contro i batteri Gram-negativi rispetto ad entrambe le prima e seconda generazione. Sono anche più attivo contro i batteri che possono essere resistenti alle precedenti generazioni di cefalosporine.

La terza generazione tendono anche ad essere meno attivi rispetto alle generazioni precedenti contro batteri Gram-positivi, compresi Streptococcus e Staphylococcus specie.

Una cefalosporina di terza generazione, ceftazidime (Fortaz), viene spesso usato per trattare infezioni da Pseudomonas , incluse vasca follicolite idromassaggio .

cefalosporine di terza generazione possono essere utilizzati anche per il trattamento di:

  • infezioni della pelle e dei tessuti molli
  • polmonite
  • IVU
  • gonorrea
  • menigitis
  • malattia di Lyme
  • sepsi

Alcuni esempi di cefalosporine di terza generazione includono:

  • cefixime (Suprax)
  • ceftibuten (Cedax)
  • Cefpodoxime (Vantin)
Sommario

cefalosporine di terza generazione sono efficaci contro molti batteri e batteri che non hanno risposto al primo o cefalosporine di seconda generazione Gram-negativi.

cefalosporine di quarta generazione

Cefepime (Maxipime) è l’unica cefalosporina di quarta generazione che è disponibile negli Stati Uniti. Mentre efficace contro una varietà di batteri Gram-positivi e Gram-negativi, di solito è riservato per le infezioni più gravi.

Cefepime può essere usato per trattare i seguenti tipi di infezioni:

  • infezioni della pelle e dei tessuti molli
  • polmonite
  • IVU
  • infezioni addominali
  • meningite
  • sepsi

Cefepime può essere somministrato per via endovenosa o con un’iniezione intramuscolare. Può anche essere somministrato a persone con un bianco basso numero di cellule del sangue, che può aumentare il rischio di sviluppare una grave infezione.

Sommario

cefalosporine di quarta generazione funzionano sia contro i batteri Gram-positivi e Gram-negativi. Sono generalmente utilizzati per le infezioni più gravi o per quelli con sistema immunitario indebolito.

cefalosporine di quinta generazione

Si può sentire cefalosporine quinta generazione di cui alle cefalosporine come Avanzate- generazione. C’è una cefalosporina di quinta generazione, Ceftaroline (Teflaro), disponibile negli Stati Uniti.

Questo cefalosporina può essere usato per trattare batteri, inclusi resistente Staphylococcus aureus ( MRSA ) e Streptococcus specie, che sono resistenti agli antibiotici penicillina.

In caso contrario, l’attività di Ceftaroline è simile a quella di cefalosporine di terza generazione, anche se non è efficace contro Pseudomonas aeruginosa .

Sommario

Ceftaroline è l’unica cefalosporina quinta generazione disponibile negli Stati Uniti. E ‘spesso usato per trattare le infezioni, comprese le infezioni MRSA, che sono resistenti ad altri antibiotici.

Come con qualsiasi tipo di farmaco, si può essere allergico alle cefalosporine. Il segno più comune di una reazione allergica ad cephalosproins è un rash cutaneo.

In casi rari, cephalosprins possono causare una reazione allergica nota come anaphy l asse.

I sintomi di anafilassi comprendono:

  • orticaria
  • pelle arrossata
  • gonfiore della lingua e della gola
  • difficoltà respiratorie
  • bassa pressione sanguigna
  • polso rapido o debole
  • nausea o vomito
  • diarrea
  • vertigini
  • svenimenti
ottenere aiuto

L’anafilassi può essere pericolosa per la vita. Cercare un trattamento medico immediato se si sta prendendo una cefalosporina e l’esperienza sintomi di anafilassi.

Che cosa succede se sono allergico alla penicillina?

E ‘raro essere allergico a penicillina e cefalosporine. Ma se hai avuto una reazione anafilattica grave agli antibiotici penicillina, in passato, non si deve prendere cefalosporine.

E ‘raro avere un’allergia a entrambi gli antibiotici penicillina e cefalosporine, così cefalosporine può essere utilizzato con cautela nelle persone con un’allergia alla penicillina.

Tuttavia, le persone che hanno avuto una reazione anafilattica grave agli antibiotici penicillina, non devono assumere cefalosporine.

Inoltre, alcuni cefalosporine hanno maggiori probabilità di causare una reazione nelle persone con un’allergia alla penicillina. Questi includono:

  • cefalotina
  • cefalexina
  • Cefadroxil
  • cefazolina

Le cefalosporine può causare una serie di effetti collaterali, tra cui:

Uno degli effetti collaterali più gravi che possono verificarsi è una C. difficile infezione . Questa infezione si verifica in genere dopo un lungo ciclo di antibiotici e può essere potenzialmente letale.

I sintomi a cui prestare attenzione sono:

  • diarrea acquosa
  • dolore addominale
  • febbre
  • nausea
  • diminuzione dell’appetito

Si può aiutare a prevenire mal di stomaco e diarrea da:

  • prendendo i probiotici , che può aiutare aggiungere batteri buoni al vostro apparato digerente
  • seguendo le istruzioni fornite con il farmaco, come alcuni antibiotici dovrebbero essere prese con il cibo, mentre altri dovrebbero essere prese a stomaco vuoto
  • evitare gli alimenti che possono contribuire a disturbi di stomaco, come ad esempio cibi piccanti o grassi

Le cefalosporine sono generalmente sicuri per la maggior parte delle persone, compresi coloro che sono in stato di gravidanza. Infatti, alcune cefalosporine di prima generazione sono comunemente usati per trattare infezioni del tratto urinario nelle persone gravidanza.

Tuttavia, non si dovrebbe prendere cefalosporine se sei l’allattamento al seno.

Le cefalosporine a volte può interagire con altri farmaci che stai prendendo. Assicurati di dire al vostro fornitore di assistenza sanitaria su tutti gli altri farmaci che si prendono, compresi gli integratori, vitamine e over-the-counter.

Cefalosporine sono un tipo di antibiotico usato per trattare una varietà di infezioni batteriche. Ci sono diverse generazioni di cefalosporine, e alcuni sono più adatti per il trattamento di alcune infezioni rispetto ad altri.

Se dovete prendere antibiotici, assicuratevi di informare il medico su tutti gli altri farmaci che si prendono, nonché eventuali precedenti reazioni allergiche agli antibiotici.

Ricorda

Assicurati di prendere l’intero corso di antibiotici come prescritto dal medico, anche se si inizia a sentirsi meglio prima di finirli. In caso contrario, non si può uccidere tutti i batteri, che possono renderli resistenti agli antibiotici.